in

Chi dovrebbe investire in fondi comuni di risparmio fiscale?

Un fondo comune d’investimento è una società, gestita professionalmente, che raccoglie il denaro di molti investitori e lo investe in titoli come azioni, obbligazioni e debiti a breve termine, Fondi azionari o obbligazionari e fondi del mercato monetario.

I fondi comuni di investimento sono un buon investimento per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio.

Invece di puntare tutto su una società o un settore, un fondo comune investe in titoli diversi per cercare di ridurre al minimo il rischio del portafoglio.

Il termine è tipicamente utilizzato negli Stati Uniti, in Canada e in India, mentre strutture simili in tutto il mondo includono la SICAV in Europa e la società di investimento di tipo aperto nel Regno Unito.

Chi dovrebbe investire in fondi comuni di risparmio fiscale?

I fondi comuni di risparmio fiscale o gli schemi di risparmio legati alle azioni sono fondi azionari diversificati che forniscono benefici di detrazione fiscale ai sensi della sezione 80C della legge sull’imposta sul reddito.

Pertanto, i fondi ELSS sono adatti a qualsiasi contribuente disposto a correre il rischio di uno strumento di risparmio fiscale orientato all’equità. I fondi ELSS sono più adatti alla classe salariata in quanto hanno una fonte regolare di reddito e devono fare investimenti di risparmio fiscale ogni anno. In effetti, possono comodamente investire in ELSS tramite SIP su base mensile per beneficiare della media dei costi delle rupie.

Se sei un giovane contribuente, puoi approfittare del doppiobeneficio di investire in ELSS, cioè usufruire della detrazione fiscale ai sensi della sezione 80C e del potenziale di crescita delle azioni a lungo termine investendo ogni anno in ELSS.

Mentre i contribuenti più anziani possono anche investire in ELSS per usufruire di benefici fiscali, il rischio azionario inerente a ELSS richiede un orizzonte di investimento più lungo che potrebbe mancare.

Ricorda, i fondi ELSS hanno un periodo di lock-in di 3 anni. Se investi oggi, puoi togliere i tuoi soldi solo dopo 3 anni in caso di investimento forfettario. Il periodo di blocco è applicabile anche a ciascun pagamento SIP.

Se vuoi prelevare l’intero importo investito in 12 mesi, dovrai aspettare che l’ultima rata SIP abbia completato 3 anni. Ma non si tratta solo di rimanere nel fondo per il periodo di lock-in, ma di continuare con i vostri investimenti oltre a questo per vedere il reale potenziale di crescita che un ELSS può offrire.

Un giovane contribuente con molti decenni di vita lavorativa davanti a sé può sfruttare meglio il doppio vantaggio di un ELSS rispetto a qualcuno che potrebbe essere vicino alla pensione. Ma anche a 5-7 anni dalla fine della pensione, si può considerare l’ELSS come un’opzione se ha l’appetito per il rischio desiderato. Pertanto, ELSS può essere la tua opzione di risparmio fiscale preferita a seconda della tua età, delle preferenze di rischio e di altre passività come i prestiti per la casa e l’istruzione che rendono il vecchio regime fiscale più appropriato per te.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00010

Cos’è il ritorno assoluto?

investimenti 73

Quali informazioni e parametri di rischio si dovrebbero prendere in considerazione prima di investire in un fondo azionario?