in

Cos’è Ethereum e come funziona

A chi si chiede cosa sia Ethereum e come funzioni, rispondiamo subito che non è uguale a Bitcoin. Nonostante siano spesso associati, in questa guida vedremo le principali caratteristiche di Ethereum e le differenze con Bitcoin. 

La realtà è che oggi archiviamo tutti i tipi di informazioni (password, dati personali e finanziari) nel cloud.

Ecco perché utilizziamo server che appartengono ai principali provider Google, Facebook, ecc. Queste società consentono di archiviare e recuperare dati a basso costo, noto come Internet centralizzato. Quindi molte persone possono archiviare i dati personali in un cloud, ma questo li rende vulnerabili agli hacker o ad altri attacchi.

Sommario [Nascondi]

  • 1 Cos’è Ethereum? Come funziona la Blockchain
    • 1.1 Ethereum in sintesi
    • 1.2 Cos’è Ether?
  • 2 Come funziona Ethereum?
  • 3 Dapp, DAO, ICO su Ethereum: cosa sono?
    • 3.1 Ethereum: cos’è un DAO
    • 3.2 Ethereum e ICO
    • 3.3 Come sviluppare una Dapp su Ethereum?
  • 4 Cos’è uno smart contract?
  • 5 Ethereum e Bitcoin: somiglianze e differenze
    • 5.1 Etere vs.

      altre criptovalute

  • 6 Quali app vengono sviluppate oggi su Ethereum?
    • 6.1 Un futuro di possibilità inimmaginabili
  • 7 Piattaforma Ethereum: vantaggi e svantaggi
  • 8 Vale la pena investire in Ethereum? 
    • 8.1 Come acquistare Ether
  • 9 Citazione dell’etere
  • 10 Domande frequenti

Cos’è Ethereum? Come funziona la Blockchain

L’evento dell’arrivo della blockchain negli ultimi anni ha portato alla diffusione di un movimento Internet decentralizzato basato sulle tecnologie.

Hanno lo scopo di garantire una maggiore privacy e sicurezza.

Ethereum è il risultato di uno di questi movimenti verso il decentramento. Il concetto di piattaforma blockchain open source per smart contract è nato nel 2013. È stato sviluppato da Vitalik Buterin, anche se il suo lancio ufficiale è avvenuto nel 2015. Ma cos’è uno smart contract? Uno smart contract è un programma per computer automatico che soddisfa condizioni specifiche per funzionare.

La blockchain è ciò che consente di eseguire il codice degli smart contract (o smart contract).

Questo, a sua volta, garantisce la sua autonomia contro qualsiasi controllo da parte di terzi. In effetti, Ethereum mira a utilizzare la blockchain come un sistema di registro distribuito . Pertanto, sostituisce le terze parti su Internet, cioè coloro che mantengono registri e dati finanziari. Per fare ciò, Ethereum si avvale di nodi gestiti da volontari sostituendo i server e i cloud dei provider e dei servizi Internet.

Lo scopo di Ethereum è fare in modo che la connessione tra questi nodi consenta di ottenere un singolo computer globale. Ciò fornirà un’infrastruttura software disponibile a livello globale. In questo modo nessun ente esterno potrà controllare i dati personali degli utenti. Anche le dapp (spiegheremo cosa sono più avanti) funzionano in modo decentralizzato, proprio come la rete Ethereum. Di conseguenza, l’aumento delle offerte iniziali di criptovaluta (ICO) e il lancio di startup sono legati al successo di Ethereum. Quindi sono progetti di raccolta fondi per supportare i tuoi servizi e la tua attività.

Ethereum in sintesi

Ethereum è un grande computer mondiale condiviso, che offre un’enorme quantità di potenza. Rende tutto questo disponibile sempre e ovunque. In breve, è una piattaforma di calcolo . È regolato dagli scambi che vengono effettuati in esso pagati con la sua criptovaluta nativa Ether (ETH). Come Bitcoin, la criptovaluta Ether non viene emessa da alcun ente centrale per effettuare pagamenti o depositi di valore. 

Inoltre, chiunque può accedere alla piattaforma per avere a disposizione un file condiviso, sicuro e anonimo. La piattaforma stessa è progettata per essere immune da blocchi o censure ed è programmabile. In breve, può adattarsi a nuove applicazioni chiamate Dapps. 

Cosa sono le Dapp? Sono applicazioni blockchain decentralizzate che non si limitano alle sole criptovalute. Hanno anche molteplici usi. Successivamente, spiegheremo cos’è Ether. 

Cos’è Ether?

I programmi collegati a Ethereum funzionano con un’enorme potenza di calcolo, a basso costo. Ma come vengono pagate le spese, se Ethereum è un sistema decentralizzato che non appartiene a nessuna specifica organizzazione o azienda? Tramite transazioni con Ether, che alimentano l’intero sistema. In effetti, il sistema supporta il pagamento in Ether, una criptovaluta che funziona all’interno della rete Ethereum .

Facciamo un esempio pratico con Dapp per comprendere questo concetto. Dapp consente la creazione e la modifica delle note. Per completare una di queste attività, l’applicazione richiede potenza di elaborazione sulla rete. E per coprire il costo dell’energia, probabilmente dovrai pagare una tariffa extra ogni volta che desideri apportare modifiche alle note esistenti.

Pertanto, Ether costituisce il segno con cui viene effettuato questo pagamento. È una sorta di carburante digitale . In effetti, Ether consente alla rete di elaborare le modifiche apportate, quindi le commissioni di transazione in base alla quantità di carburante richiesta per il servizio. Con la piattaforma eToro puoi iniziare ad acquistare Ether. Provalo da qui .

Ora possiamo parlare nello specifico di come funziona Ethereum. 

Leggi il nostro articolo sulle migliori piattaforme di criptovaluta.

Come funziona Ethereum?

Ethereum funziona come una piattaforma software aperta basata sulla tecnologia chiamata blockchain. Questa catena è decentralizzata perché dipende dal supporto di molti computer in tutto il mondo. Ciascuno di questi computer riceve una copia della blockchain e ogni modifica di protocollo proposta deve ricevere il consenso di molti computer sulla rete prima di essere approvata e implementata. 

Una delle applicazioni della blockchain di Ethereum è mantenere e proteggere la cronologia di ogni transazione sulla tua rete. Qualcosa di simile accade con Bitcoin. Con Ethereum, infatti, tutto si fa senza specificare dati riservati, ma solo utilizzando un codice. Inoltre, la blockchain consente ai programmatori di sviluppare e archiviare Dapps online.

L’estrazione della criptovaluta Ether viene effettuata grazie ad un protocollo proof-of-work (PoW) simile a quello di Bitcoin. Sono i minatori che fanno tutto questo risolvendo un algoritmo matematico utilizzando la potenza di calcolo dei loro dispositivi. Ma il problema è trovare l’hash dei metadati dell’intestazione per un blocco specifico. Chi risolve il problema trovando l’hash concede agli altri nodi di convalidarlo e aggiungerlo alla blockchain. 

Questo algoritmo su cui si basa l’estrazione di Ether si chiama Ethash. Chiunque abbia contribuito all’estrazione del primo Ether è stato ricompensato con 5 Ether per ogni nuovo blocco. Tuttavia, questo era all’inizio dell’estrazione di Ether. Nel tempo è diminuito, prima a 3 ETH e poi a 2. L’algoritmo Ethash è così pesante e richiede così tanta potenza di calcolo per funzionare che il tempo medio richiesto per un’estrazione è di 12 secondi. 

Queste transazioni che vengono generate sulla rete Ethereum sono note come “gas”. Sono incaricati di alimentare tutte le operazioni interne. Una certa quantità di “gas” viene consumata per effettuare qualsiasi operazione o modifica nella rete. Non sono necessari requisiti particolari per connettersi alla rete Ethereum e generare Dapp tramite il software Turing, chiunque può. Questo programma in esecuzione sulla stessa rete Ethereum consente a chiunque abbia abbastanza tempo e memoria per eseguire tutti i programmi, indipendentemente dal linguaggio di programmazione. In questo modo è possibile creare asset digitali non soggetti a censura. È anche possibile creare organizzazioni decentralizzate completamente autonome.

Dapp, DAO, ICO su Ethereum: cosa sono?

Ethereum offre agli sviluppatori la possibilità di creare e implementare applicazioni decentralizzate. 

Ad esempio, l’applicazione Dapp decentralizzata con uno scopo specifico. Bitcoin, essendo anche un esempio di Dapp, fornisce ai suoi utenti un sistema di moneta elettronica peer-to-peer per abilitare i pagamenti online. Le applicazioni decentralizzate sono costituite da crittografie eseguite su una rete blockchain. Pertanto, non esiste un punto unico o centrale che li controlli e non richiedono un intermediario per funzionare. I contratti intelligenti vengono utilizzati per creare Dapp , ovvero codici che possono facilitare lo scambio di denaro o informazioni importanti. Questi contratti intelligenti vengono creati con la macchina virtuale Ethereum (EVM). Funzionano sulla blockchain come programmi automatici per computer, senza che nessuno li possa influenzare.

Fino a poco tempo, la creazione di applicazioni blockchain richiedeva risorse significative, oltre a una conoscenza approfondita di codifica, crittografia e matematica. Eppure oggi applicazioni precedentemente sconosciute – dalle riconciliazioni elettroniche alle risorse immobiliari registrate digitalmente, alla conformità e al trading online – vengono attivamente sviluppate e implementate più velocemente che mai. Esatto, Ethereum fornisce agli sviluppatori gli strumenti giusti per creare applicazioni decentralizzate .

Qualsiasi servizio centralizzato può essere decentralizzato con Ethereum. Parliamo di servizi che vanno dai prestiti bancari all’intermediazione o che la maggior parte delle persone prende raramente in considerazione: registrazione del titolo, sistemi di voto, conformità normativa, ecc.

Ethereum: cos’è un DAO

Con Ethereum è anche possibile creare organizzazioni autonome decentralizzate (DAO). Cos’è un DAO? È un’organizzazione completamente autonoma e decentralizzata senza un unico leader. I DAO vengono eseguiti sulla base del codice di programmazione, su una raccolta di contratti intelligenti scritti sulla blockchain di Ethereum. Il codice sostituisce le regole e le strutture di un’azienda tradizionale, eliminando il controllo centralizzato e la necessità di dipendenti. Chiunque acquisti token possiede un DAO, ma invece di essere convertiti in azioni e proprietà, i token agiscono come diritti di voto.

Pertanto, un DAO è costituito da uno o più contratti finanziati da un gruppo di persone per lo stesso scopo. Inoltre, un DAO è completamente trasparente e indipendente da qualsiasi intervento umano, compreso quello del suo creatore originale. E rimani anche nella rete fintanto che continui a coprire i costi e offri alla tua base di clienti un servizio utile.

Ethereum e ICO

Ethereum può anche essere utilizzato come piattaforma per lanciare altre criptovalute grazie allo standard token ERC-20. Questo è stato definito dalla Ethereum Foundation, quindi altri sviluppatori possono emettere le proprie versioni di questo token e raccogliere fondi con un’offerta iniziale di monete (ICO). Questa è una strategia di raccolta fondi, in cui gli emittenti di token impostano un importo che desiderano raccogliere, lo offrono in una vendita di massa e ricevono Ether in cambio. Di conseguenza, negli ultimi due anni le ICO hanno raccolto miliardi di dollari sulla piattaforma Ethereum. La stessa criptovaluta EOS, una delle più preziose al mondo, è un token ERC-20.

Allo stesso modo, Ethereum ha recentemente sviluppato un nuovo standard di token chiamato ERC-721 per aiutare a tracciare risorse digitali uniche. Una delle aree più ampie in cui questi token vengono applicati oggi è quella dei collezionabili digitali. In effetti, l’infrastruttura consente la prova della proprietà di risorse digitali scarse. Inoltre, molti giochi vengono attualmente creati con questa tecnologia. Uno è CryptoKitties, con cui è possibile raccogliere e allevare gatti digitali.

Come sviluppare un Dapp su Ethereum?

Ci sono molti modi per entrare nella rete Ethereum, ma uno dei più semplici è usare il browser Mist. Il browser Mist fornisce un’interfaccia semplice da usare e un portafoglio digitale che consente agli utenti di scambiare e archiviare Ether, scrivere, gestire, distribuire e utilizzare contratti intelligenti. Mist offre un portale per applicazioni blockchain decentralizzate più o meno allo stesso modo in cui i browser Web di ricerca forniscono l’accesso a Internet.

C’è anche un’estensione, MetaMask, che trasforma Google Chrome in un browser Ethereum. MetaMask consente a tutti di eseguire o sviluppare facilmente applicazioni decentralizzate tramite il proprio browser. L’estensione MetaMask è stata originariamente sviluppata come plug-in di Chrome, ma è anche compatibile con Firefox e il browser Brave.

È vero che Mist è ancora nelle sue fasi iniziali, ma MetaMask e molti altri browser consentono a sempre più persone di utilizzare applicazioni basate su blockchain. Anche le persone senza esperienza tecnica possono ora creare applicazioni blockchain. Questa è una svolta in quanto consente alla tecnologia blockchain di rendere le applicazioni decentralizzate ampiamente compatibili. 

Adesso concentriamoci sul tema dello Smart Contract: che cos’è veramente?

Cos’è uno smart contract?

Finora abbiamo parlato delle caratteristiche uniche della blockchain di Ethereum. Tra queste c’è la possibilità di creare Smart Contracts, un contratto di esecuzione automatica che si occupa dell’applicazione, della gestione, dell’erogazione del servizio e del pagamento all’interno di una blockchain.

Pertanto, il contratto intelligente (Smart Contract) è il termine che viene utilizzato per descrivere il codice del computer che facilita lo scambio di denaro, contenuto, proprietà, azioni o qualcosa di valore. Quando uno smart contract viene eseguito sulla blockchain, diventa un programma automatico per computer, una volta soddisfatte determinate condizioni. I contratti intelligenti sulla blockchain funzionano esattamente come programmato, senza censura, tempi di inattività, frodi o interferenze di terze parti.

È vero che tutte le blockchain hanno la capacità di elaborare il codice, ma la maggior parte sono molto limitate. In questo senso Ethereum è diverso perché consente agli sviluppatori di creare applicazioni di qualsiasi tipo. Ciò significa che gli sviluppatori possono creare migliaia di applicazioni diverse in qualsiasi dominio.

Ethereum e Bitcoin: somiglianze e differenze

Facciamo un breve confronto tra Bitcoin ed Ethereum, partendo dalle somiglianze. Entrambi funzionano con un sistema blockchain e hanno una criptovaluta nativa. Queste criptovalute vengono estratte in entrambi i casi con lo stesso processo chiamato Mining o Mining. 

L’obiettivo principale di Bitcoin è gestire un registratore di cassa elettronico che consenta di effettuare pagamenti online. D’altra parte, con Ethereum puoi fare molto di più. Non solo è possibile tracciare i movimenti Ether all’interno della rete, ma con Ethereum puoi anche programmare applicazioni decentralizzate (le DApp di cui abbiamo parlato prima). Pertanto, il sistema si concentra anche sulla manutenzione e sul funzionamento degli Smart Contracts. Inoltre, la Blockchain di Ethereum è completamente programmabile, a differenza di Bitcoin, che lo rende più versatile. Un esempio di ciò è che su Ethereum i programmatori possono raccogliere fondi per le loro DApp. 

Ether vs. altre criptovalute

Possiamo dire che l’applicazione pratica per Ether è la stessa di quella di altre criptovalute (come Ripple XRP). Tuttavia, lo scopo di Ether lo rende sostanzialmente diverso dalle altre criptovalute. Lo stesso costo in Ether all’interno di Ethereum è un altro esempio, poiché viene pagato grazie alla quantità di potenza di calcolo richiesta per eseguire una determinata operazione . Un’altra differenza è la soglia massima di criptovaluta che può essere coniata. 

Le criptovalute infatti hanno una soglia massima di emissione, ma Ether non ha limiti: ogni anno vengono estratti circa 18 milioni di Ether, così come alcune eccezioni, come quando milioni di Ether sono stati raccolti per una campagna o per supportare una fondazione. Ethereum. .

Prova ad acquistare Ether da Ethereum con la piattaforma eToro (clicca qui) .

Quali app vengono sviluppate oggi su Ethereum?

Con la piattaforma Ethereum puoi creare applicazioni per un’ampia gamma di servizi e settori. Ma gli sviluppatori continuano a offrire nuove possibilità. Ciò rende difficile sapere quali applicazioni avranno successo e quali no. 

Questi sono alcuni dei progetti interessanti:

  • WeiFund – Offre una piattaforma aperta per campagne di crowdfunding utilizzando contratti intelligenti. Ti consente di convertire le donazioni in risorse digitali contrattate che possono essere utilizzate, scambiate o vendute all’interno dell’ecosistema Ethereum.
  • Uport : fornisce agli utenti un modo sicuro e conveniente per avere il pieno controllo della propria privacy. Sono gli utenti che decidono chi può accedere e utilizzare le proprie informazioni e dati personali. Non dipende dalle istituzioni governative né rivela la tua identità a terzi.
  • BlockApps : fornisce alle aziende un modo più semplice per sviluppare, gestire e distribuire applicazioni blockchain. BlockApps offre tutti gli strumenti necessari per creare applicazioni blockchain specifiche per i settori pubblico, semiprivato e privato. Dal proof of concept ai sistemi di produzione completi e all’integrazione con i sistemi legacy.
  • Provenienza : utilizza Ethereum per rendere più trasparenti le catene di approvvigionamento di difficile comprensione. Tracciando le origini e la storia del prodotto, mira a creare un quadro informativo aperto e accessibile. Pertanto, i consumatori possono prendere decisioni informate quando acquistano i prodotti.
  • Augur – è una piattaforma di mercato di previsione open source. Permette a chiunque di prevedere gli eventi ed essere ricompensato per la previsione corretta. Le previsioni degli eventi futuri nel mondo reale, come la vittoria alle prossime elezioni statunitensi, vengono effettuate tramite il commercio di azioni virtuali. Quando una persona acquista azioni in base a una previsione di profitto, riceve ricompense finanziarie.

Un futuro di possibilità inimmaginabili

Ethereum continua ad evolversi fornendo una piattaforma facile da usare che consente alle persone di sfruttare la potenza della tecnologia blockchain. In effetti, Ethereum sta accelerando il decentramento dell’economia globale. Le applicazioni decentralizzate hanno il potenziale per rivoluzionare centinaia di settori finanziari e pubblici, nonché immobiliare, scientifico, assicurativo, sanitario, ecc.

Come Internet, che ha cambiato le nostre vite, Ethereum avrà un profondo impatto sulle comunicazioni, sulla nostra intera infrastruttura IT. Costruisci un ecosistema Ethereum pubblico! La scalabilità e la privacy configurabile su Ethereum aumenteranno nei prossimi due anni. Di conseguenza, i consumatori useranno la loro identità blockchain e il punto di accesso (uPort) per interagire con molte offerte interessanti.

Alcuni esempi sono le piattaforme di crowdfunding (Weifund) e gli strumenti di governance di gruppo (Boardroom). Anche le piattaforme per registrare e utilizzare contenuti musicali, cinematografici e artistici. Infine abbiamo i mercati della conoscenza (Gnosis) e le applicazioni di gioco (Virtual Poker).

Tra due anni, le grandi società condurranno più transazioni commerciali sui loro blockchain aziendali privati ​​e approvati. Dipendenti, clienti e fornitori di servizi di ciascuna azienda potranno accedere in modo sicuro alla blockchain privata dell’azienda. Tutto attraverso operazioni autenticate crittograficamente.

Piattaforma Ethereum: vantaggi e svantaggi

Tra i vantaggi delle DApp di Ethereum possiamo citare:

  • Immutabilità: una terza parte non può apportare modifiche ai dati.
  • Protezione contro la corruzione e la manipolazione: le applicazioni si basano su una rete basata sul principio del consenso che rende impossibile la censura.
  • Sicurezza: senza un punto centrale di errore e protette dalla crittografia, le applicazioni sono ben protette dagli attacchi degli hacker e dalle attività fraudolente.
  • Nessun tempo di inattività: le app non si bloccano mai e non possono essere disattivate.

Il primo svantaggio di Ethereum DApps è il fattore umano dietro i codici Smart Contract. L’errore umano potrebbe portare a difetti nel codice, come bug. Ciò comporterebbe attacchi esterni. Il problema è che questo ostacolo non può ancora essere superato. Per prima cosa è necessario raggiungere il consenso della rete per riscrivere il codice sottostante. Ma questo contraddice l’essenza della blockchain, che dovrebbe essere immutabile. È anche molto preoccupante che grandi gruppi di persone mettano in dubbio la natura decentralizzata di un’applicazione.

Vale la pena investire in Ethereum? 

Attualmente, investire in Ethereum significa anche fare trading su Ether, la sua criptovaluta, online. Oltre a speculare sul suo valore, è anche possibile acquistare Ether e conservarlo nel proprio portafoglio. 

Il trading online di Ether ti dà anche l’opportunità di trarre profitto dal prezzo utilizzando CFD (Contratto per differenza). Tramite i CFD è possibile fare trading su molti strumenti finanziari, comprese le criptovalute. Continua a leggere per capire come acquistare Ether.

Come acquistare Ether

Possiamo investire e acquistare Ether attraverso vari scambi, nonché piattaforme di trading. I broker regolamentati eToro , IQ Option e Plus500 sono senza dubbio alcune delle migliori alternative per acquistare Ethereum e le criptovalute in generale.

Leggi il nostro articolo su “Come acquistare o vendere Ethereum (ETH)”

Ad esempio, con eToro puoi fare trading su Ether tramite un conto di trading CFD. Se le tue previsioni di Ethereum sono corrette potresti trarne vantaggi economici. E tutto senza possedere effettivamente la criptovaluta. Con i CFD, infatti, si apre una posizione il cui valore aumenterà o diminuirà a seconda dell’andamento del prezzo del sottostante (in questo caso Ether).

Inoltre, i CFD sono prodotti soggetti a leva. Quindi, devi solo depositare anche piccole quantità ( $ 200 nel caso di eToro, provalo qui ) per iniziare a fare trading nel mercato delle criptovalute, incluso Ether. La leva espande i vantaggi, ma comporta anche un rischio maggiore.

Citazione di etere

La criptovaluta Ether di Ethereum può essere utilizzata come forma di pagamento immediata per chiunque nel mondo. Serve anche come riserva di valore. Il suo prezzo è influenzato da fattori diversi da quelli delle valute tradizionali. Certo, la politica e l’economia mondiale non influenzano in modo significativo Ether , ma la disponibilità sì. In altre parole, sebbene Ether non abbia un limite di pesca, le singole unità possono sommarsi e perdere. Ciò influisce sulla loro disponibilità. 

Inoltre, la regolamentazione di Ethereum non è soggetta a entità come banche o governi. Tuttavia, se questo dovesse cambiare, il valore della criptovaluta Ether ne sarebbe influenzato. Anche qualsiasi impatto negativo dei media sulla sicurezza di Ethereum potrebbe influire sul valore di Ether. Vedi il preventivo ETH in tempo reale qui:

Inoltre, essendo il concetto di Ethereum relativamente nuovo, i suoi progressi tecnologici non sono ancora stati completamente conosciuti. Tuttavia, ogni volta che il sistema Ether viene integrato con metodi di pagamento e piattaforme di crowdfunding, la sua popolarità aumenta. Ciò influenza il suo valore. 

FAQ

Cos’è Ethereum?

Ethereum è una piattaforma software aperta basata sulla tecnologia blockchain, che consente agli sviluppatori di creare e implementare applicazioni decentralizzate.

Cos’è uno smart contract?

Il contratto intelligente o contratto intelligente è un termine usato per descrivere il codice del computer che può facilitare lo scambio di denaro, contenuti, proprietà, azioni o qualcosa di valore.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di Ethereum? 

Alcuni vantaggi del sistema Ethereum sono l’immutabilità, la protezione contro la corruzione e la manipolazione, la sicurezza e l’assenza di tempi di inattività. Gli svantaggi includono l’errore umano, che potrebbe portare a bug del software e quindi minare la tua sicurezza.

Ethereum è simile a Bitcoin?

La blockchain di Bitcoin viene utilizzata per tracciare la proprietà della valuta digitale (bitcoin). D’altra parte, la blockchain di Ethereum è focalizzata sull’esecuzione della crittografia di programmazione di un’applicazione decentralizzata.

Vale la pena investire in Ethereum?

Puoi investire in Ethereum principalmente sfruttando la volatilità della sua criptovaluta nativa Ether, speculando sul suo valore. Per investire in Ether in modo affidabile, facendo trading sia al rialzo che al ribasso, puoi utilizzare i CFD tramite broker come eToro , Plus500 o IQ Option .

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
7 consigli per bilanciare gli obiettivi a lungo e breve termine negli investimenti SPAC

7 consigli per bilanciare gli obiettivi a lungo e breve termine negli investimenti SPAC

7 modi per giocare al boom delle criptovalute

7 modi per giocare al boom delle criptovalute