in

Cos’è l’Esports?

Gli Esports hanno introdotto l’aspetto della competitività nel mondo del gioco. Giocatori di tutto il mondo partecipano a competizioni di gioco esports e i vincitori si aggiudicano milioni.
Ai giocatori di Esports si offrono possibilità allettanti per preziose sponsorizzazioni aziendali a causa della loro enorme popolarità; certi tornei attirano regolarmente più di un milione di spettatori.

Gli Esports sono videogiochi competitivi eseguiti in un’atmosfera altamente strutturata. Questi giochi possono variare dalle rinomate arene di battaglia online multiplayer (MOBA) per squadre, agli sparatutto in prima persona per giocatore singolo, alle battle royales di sopravvivenza e alle ricreazioni virtuali di sport fisici.
Le competizioni di Esports e altri eventi possono attirare un pubblico pari a quello della maggior parte degli eventi sportivi professionali. Il campionato mondiale di League of Legends del 2017 ha attirato oltre 80 milioni di spettatori, rendendolo uno degli eventi esports più visti di tutti i tempi.

ESPN e Disney XD hanno annunciato a luglio di aver firmato un contratto pluriennale per trasmettere la Overwatch Competition, una nuova lega mondiale con 12 club basata sul popolarissimo gioco multiplayer in prima persona, Overwatch.
PUBG, che è un gioco sparatutto multiplayer Esports, ha avuto un evento ospitato nel 2021 dove la squadra vincitrice Susquehanna Soniqs si è aggiudicata un premio di 1.296.189 dollari in vincite totali.
Questi premi sono comuni nell’industria esports a causa della sua valutazione totale che raggiunge 1.084,1 milioni di dollari nel 2021, che è un aumento del 50% dal 2020.

I giocatori dell’industria esports, come gli atleti convenzionali, possono guadagnare milioni di dollari in premi in denaro dai tornei online e offline, che di solito sono condivisi tra i giocatori delle squadre vincenti. Ciò implica che i migliori giocatori del mondo possono facilmente guadagnare sette cifre in un anno. La vendita dei biglietti per questi concorsi aiuta sia le squadre che gli organizzatori dell’evento a generare enormi entrate.

Inoltre, le sponsorizzazioni, i soldi per produrre video promozionali su YouTube, e persino la firma con i club di gioco sono tutte possibilità per i giocatori eccezionali nel mondo degli e-sports. Alcuni esempi popolari includono Tyler Blevins, comunemente noto come Ninja, un prodigio di Fortnite, che si stima guadagni circa 500.000 dollari al mese. Un altro giocatore, Saahil “Universe” Arora, guadagna sei cifre da Dota 2 in ogni evento importante. Tuttavia, solo una piccola percentuale di giocatori si qualifica a quel livello.
Anche il mondo delle criptovalute si sta muovendo verso la tendenza degli e-sports gaming. Recentemente, CoinFund, società di ricerca e consulenza blockchain ha investito 2,3 milioni di dollari in una startup di e-sports. Un altro esempio popolare è Coinbase, una piattaforma di scambio di criptovalute che ha annunciato la sua partnership con Berlin International Gaming (BIG), il che implica che gli esperti di cripto vedono un enorme potenziale nel settore degli e-sports e la sua trasformazione nel mondo della blockchain.
Con l’ascesa di popolari giochi multiplayer come Axie Infinity (AXS), CryptoBlades (SKILL), e molti altri, è solo una questione di tempo prima che si tengano eventi di blockchain gaming in tutto il mondo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00007

Cos’è ERC-948?

invest 00007

Cos’è un indirizzo IP?