in

Cos’è l’immutabilità?

L’immutabilità è la caratteristica principale che definisce la blockchain. La parola ‘immutabile’ significa che i dati non possono essere cambiati o modificati da nessuno dopo la loro creazione.
In una rete blockchain, c’è bisogno di immutabilità perché tutti i nodi devono essere d’accordo sulla validità dei dati prima di passarli.

L’intero scopo di usare una blockchain come tecnologia di registro distribuito (DLT) è quello di garantire che nessuna entità individuale possa apportare modifiche ai record una volta aggiunti alla blockchain.
È la capacità di registrare transazioni come contratti, vendite, acquisti, ecc., in modo tale che una volta aggiunti, i dati in quei record non possono essere alterati retroattivamente senza l’alterazione di tutti i blocchi successivi e la collusione della rete.

Come viene resa immutabile la Blockchain?

L’hashing crittografico è ciò che rende la blockchain immutabile.

L’hashing è una tecnica di crittografia che prende un input di testo semplice di qualsiasi lunghezza e produce un valore di hash unico. Gli hash sono sempre di lunghezza fissa, indipendentemente dalle proprietà dell’input su cui si basano.

L’algoritmo di hashing è molto semplice, ma sorprendentemente difficile da invertire. Per esempio, se si applica l’algoritmo di hashing SHA-256 alla frase “la veloce volpe marrone salta il cane pigro”, restituirà un numero esadecimale a 256 bit (32 caratteri) come “9e107d9d372a5dcea0c3f78f5340d8d4”.

Se doveste applicare questo algoritmo a qualsiasi altra stringa di testo (per esempio, la vostra password), otterrete sempre lo stesso risultato (un numero esadecimale di 32 caratteri).

L’hash può essere usato come firma digitale per l’integrità dei dati.

Quando inviamo dei dati sulla rete, possiamo usare il suo valore di hash come impronta digitale. Se riceviamo gli stessi dati possiamo calcolare il suo hash e verificare se è uguale alla nostra impronta originale.

Se non lo è, sappiamo che qualcuno ha manomesso i nostri dati mentre erano in transito.
È importante notare che l’immutabilità non garantisce che i dati non possano essere alterati. Il suo scopo è semplicemente quello di assicurare che nessun dato o record su una blockchain possa essere alterato senza conseguenze.

Vantaggi dell’immutabilità

I vantaggi dell’immutabilità sono legati alla sicurezza, all’integrità dei dati, alla facilità di controllo e alla prevenzione delle frodi sulle blockchain.

In un sistema di database tradizionale, se qualcuno ha accesso ai dati, può corromperli o distruggerli. In una blockchain, qualsiasi modifica ai dati richiede che tutti i nodi della rete adottino la modifica. Questo è il motivo per cui non c’è rischio di perdita di dati in una blockchain e perché è considerata immutabile.

L’immutabilità della blockchain assicura la protezione dell’integrità dei dati. L’integrità di una catena può essere convalidata semplicemente ricalcolando il valore dell’hash. Qualsiasi discrepanza tra i dati del blocco e il suo corrispondente valore di hash indica transazioni non valide.

Grazie all’immutabilità, un’organizzazione può produrre un libro mastro indiscutibile, il che le evita complicazioni durante un audit.

Grazie all’hashing crittografico, blockchain è immutabile. Qualsiasi modifica o alterazione apportata a una catena distruggerà l’intera rete.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00009

Cos’è ERC-223?

invest 00009

Cos’è un Internet Service Provider (ISP)?