in

DIVERGENZA DI CONVERGENZA MEDIA MOBILE (MACD): cos’è e come funziona

L’indicatore di divergenza della convergenza della media mobile (MACD) è stato sviluppato alla fine degli anni ’70 da Gerald Appel. I trader utilizzano l’indicatore MACD per identificare i cambiamenti nello slancio e nella direzione di una tendenza.

Il MACD è un altro indicatore tecnico molto popolare nel trading azionario, quindi è importante avere una comprensione di come funziona e cosa mostra.

COS’È LA DIVERGENZA DELLA MEDIA MOBILE

La divergenza di convergenza della media mobile (MACD) è un indicatore di tendenza. Mostra la relazione tra due medie mobili e il prezzo di un titolo. Potresti anche considerarlo un indicatore di slancio.

Per impostazione predefinita, il MACD viene calcolato sottraendo la media mobile esponenziale (EMA) di 26 periodi dall’EMA a 12 periodi (sebbene queste impostazioni possano essere personalizzate). Un’EMA di nove giorni del MACD è quella che chiamiamo la “linea di segnalazione”.

Questo è tracciato sopra il MACD e di solito funge da innesco per i segnali di acquisto o vendita.

L’indicatore MACD può essere utilizzato per identificare e confermare le tendenze, i punti di svolta e misurare lo slancio. Spesso predice un cambiamento nella forza, nella direzione e nello slancio di uno stock.

INDICATORE MACD

L’indicatore MACD viene generalmente utilizzato in combinazione con altri indicatori o modelli grafici per fornire entrate e uscite commerciali.

Si basa su tre medie mobili serie temporali.

  • una media in rapido movimento (EMA)
  • media lenta (EMA)
  • la differenza tra loro, che viene visualizzata come una linea e un istogramma

La media in rapido movimento viene calcolata con un lasso di tempo più breve rispetto alla media in lento movimento; questa differenza consente di visualizzare rapidamente le variazioni di prezzo.

Come leggere l’indicatore MACD

L’indicatore di divergenza della convergenza della media mobile tenta di identificare le tendenze e funziona prendendo la tendenza a lungo termine e confrontandola con una tendenza a breve termine.

L’idea di base è che quando la tendenza a lungo termine è al rialzo ma la tendenza a breve termine è al ribasso, un trader potrebbe voler cercare posizioni lunghe perché la tendenza a lungo termine probabilmente si riaffermerà.

La stessa logica si applica quando si ha una tendenza al rialzo a breve termine e una tendenza al ribasso a lungo termine. Tuttavia, l’indicatore MACD è più complicato di questo. Un grafico MACD ti mostra tre numeri:

  1. Traccia una linea che ti mostra quanto sono distanti la tua EMA a breve termine e la tua EMA a lungo termine, quindi se non c’è differenza tra loro, la linea sarà a zero.
  2. Un’altra linea mostra quanto siano lontane la tua EMA a breve termine e la tua EMA a lungo termine dalle loro EMA.
  3. Infine, traccia un istogramma che mostra quanto siano distanti quelle due linee l’una dall’altra.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest crypto 27

INDICATORE DI TRADING DELLE BANDE BOLLINGER: guida per principianti

pexels rodnae productions 8369770

Bitcoin è una forma di pagamento valida?