in

Ethereum si biforcherà alla fusione?

Gli utenti di Ethereum in generale supportano il passaggio alla prova della puntata. Ciò significa che la versione proof of stake di Ethereum è altamente pronta a diventare la versione predefinita e dominante di Etherueum. Durante le guerre delle dimensioni dei blocchi di Bitcoin, c’era una domanda aperta su quale versione di Bitcoin sarebbe stata preferita.

Certo, prima del fork del 1 ° agosto 2017, c’era una grande quantità di dibattito e frammentazione sul futuro di Bitcoin.

Inoltre, questo è stato il primo grande argomento della comunità sull’introduzione di nuovo codice in Bitcoin. Infine, non era chiaro quali entità avrebbero avuto la maggiore influenza sulla selezione della versione dominante di Bitcoin. I minatori hanno il maggior controllo? Gli sviluppatori? Le grandi borse e le aziende? I costruttori dei portafogli? I commercianti? O le persone che detengono e usano Bitcoin?

Si scopre che sono stati gli utenti che alla fine hanno deciso che “BitcoinCore” era la vera versione di Bitcoin su “BitcoinCash”.

In un certo senso, il libero mercato ha deciso. Chiunque possedesse Bitcoin al momento del fork aveva una quantità equivalente di Bitcoin Cash (BCH). Alcune persone hanno venduto il loro BTC per BCH mentre altri hanno venduto il loro BCH per BTC. Alcuni hanno mantenuto entrambi fino a quando non è stato deciso un chiaro vincitore. Ma non ci è voluto molto perché BCH si assendesse ad un prezzo di circa il 10% di BTC.

Chi vuole Ethereum a Fork?

In primo luogo, ci sono gli scambi che intendono fornire la possibilità di negoziare l’asset appena biforcato soprannominato “ETHPOW” poco dopo la fusione. Poloniex è stato tra i primi exchange ad annunciare il proprio supporto a ETHPOW. Seguono Gate.io, Phemex e FTX.

Queste aziende non vogliono necessariamente che il fork accada, ma sono più che felici di trarne profitto se lo fa. Gli scambi creerebbero semplicemente mercati per scambiare ETHPOW.

Indipendentemente dalla direzione in cui va il prezzo di ETHPOW, gli scambi farebbero soldi. Maggiore è la speculazione, maggiore è il volume e la volatilità. Questi fattori rappresentano la realizzazione di un evento altamente redditizio per gli scambi.

Successivamente, diamo un’occhiata ad alcune persone che sono sostenitori di una versione PoW di Ethereum.

JUSTIN SUN

In primo luogo, c’è Justin Sun, il fondatore di Tron. Dal momento che Tron è un concorrente diretto di Ethereum, ha senso che Justin voglia cucire altrettante divisioni e polemiche nella comunità di Ethereum. Il modo migliore per attaccare un concorrente è fargli attaccare se stesso. Justin si è impegnato a donare 1 milione di ETH per vedere ETHPOW avere successo dopo la fusione. Viene citato dicendo che la prova del lavoro è essenziale per Ethereum come piattaforma di contratto intelligente. La dichiarazione risulta leggermente contraddittoria considerando che Tron è una blockchain delegata proof of stake (DPoS). Nel complesso, l’intenzione del coinvolgimento di Justin nel dibattito PoW su Ethereum sembra essere quella di causare confusione e disturbo.

CHANDLER GUO

Poi c’è Chandler Guo, un importante minatore di Ethereum ed Ethereum Classic con sede in Cina. Chandler era a favore di Ethereum Classic rispetto a Ethereum quando si è verificato l’hack DAO del 2016. Ancora una volta, getta il cappello per il perdente, ETHPOW. La ragione di ciò è abbastanza ovvia, gestisce molti minatori di Ethereum.

Un allontanamento permanente da PoW minaccia la redditività delle sue operazioni. Sì, può semplicemente puntare il suo esercito di piattaforme GPU su Ethereum Classic (ETC), ma è sicuro di fare meno soldi non estraendo ETH grezzo. Chandler è stato anche esplicito sulle implicazioni filosofiche del mining PoW rispetto al mining PoS, quindi ci sono buone ragioni per credere che i suoi interessi non siano puramente motivati dal profitto.

Conclusioni

In conclusione, sembra che vedremo un fork di Ethereum avvenire durante The Merge. Ma è difficile concepire uno scenario in cui questo fork possa effettivamente contare o interrompere le operazioni fondamentali o il valore di mercato di PoS Ethereum (ETH). Tuttavia, per chiunque detenga ETH al momento di The Merge, c’è una buona opportunità per fare soldi veloci. Puoi scegliere di tenere il tuo ETH su uno scambio che intende fornire un mercato per vendere l’ETHPOW per ETH, USDT o BTC. Se il risultato Bitcoin / BitcoinCash è una sorta di proxy per questo evento, allora c’è la possibilità di raccogliere uno scambio gratuito ~ 10% separandosi dal tuo ETHPOW. In alternativa, potresti conservare il tuo ETHPOW come una sorta di gettone novità.

Il risultato più interessante è quello che nessuno ha o poteva prevedere. Per molti versi questo passaggio da PoS a PoW è il culmine del dibattito tra i due meccanismi di consenso. Un risultato affascinante sarebbe se ETHPOW superasse ETH e continuasse ad essere utilizzato dalla comunità. La mia opinione è che ETHPOW non riuscirà a nulla di nulla.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels thisisengineering 3861958

Quali sono i migliori linguaggi di programmazione per Crypto?

pexels alesia kozik 6770774

Dovrei proteggere la mia criptovaluta usando il metodo “Horcrux”?