in

Fuse: piattaforma di pagamenti decentralizzata alimentata da The Fuse Network Blockchain

La piattaforma Fuse ha tre componenti principali, che comprendono la blockchain della rete Fuse, lo stack tecnologico open source mobile-centrico e una serie di prodotti e strumenti DeFi di riferimento.

Gli attuali sistemi finanziari non hanno ancora fornito alle persone a livello globale l’accesso a pagamenti rapidi e senza attriti, servizi finanziari attraenti e opportunità di reddito passivo.

Fuse, una piattaforma basata su blockchain di Ethereum, offre una solida infrastruttura di pagamenti crittografici plug-and-play plug-and-play incentrata sui dispositivi mobili a basso costo.

Ciò è particolarmente rilevante per i paesi in via di sviluppo in cui centinaia di milioni di persone non hanno accesso nemmeno ai servizi bancari di base. Inoltre, spesso devono anche effettuare transazioni utilizzando valute fiat altamente instabili, inclini a episodi di improvvisa profonda svalutazione.

Prendendo in anticipo l’ascesa della tecnologia blockchain e delle criptovalute, che ha creato la possibilità per potenzialmente chiunque sul pianeta di inviare e ricevere fondi senza il permesso di alcuna entità.

Fuse fornisce comodi strumenti mobile-first per la creazione e la gestione di ambienti basati su token, nonché per l’onboarding degli utenti e per consentire loro di interagire.

Far funzionare DeFi

Ci sono due società Fuse: Fuse Network Limited e Fuse Labs.

Fuse Labs è una società a scopo di lucro che sta sviluppando un prodotto SaaS chiamato Fuse Charge, o Charge, che è una piattaforma API che consente il lancio regolare di applicazioni incentrate sui pagamenti.

Rivolgendosi agli sviluppatori che desiderano creare prodotti incentrati sui pagamenti su Fuse Network, pertanto, gli sviluppatori possono registrarsi, ottenere la propria chiave API e iniziare a creare utilizzando le API. Charge utilizzerà un modello freemium in base al quale alcune funzionalità saranno disponibili gratuitamente mentre l’accesso ad altre sarà pagabile in base al numero di chiamate API.

Tokenomics

Il token FUSE è la valuta nativa del sistema Fuse. FUSE viene utilizzato per pagare le commissioni di transazione, il voto, lo staking, l’erogazione e l’assunzione in prestito. Una fornitura totale di 300 milioni di token è distribuita come segue:

  • ETOP – 8,3% (FUSIBILE DA 25 M)
  • Early Investors & Advisors & Team – 13,3% (40M FUSE)
  • Mesa + Vendita privata – 13,3% (40M FUSE)
  • Bootstrap Pool – 43,3% (130M FUSE)
  • Future Dev Pool – 21,7% (65M FUSE)

Come accennato, come valuta nativa sulla blockchain fuse, il token è tenuto a pagare commissioni alla rete per approvare le transazioni. I possessori di token possono puntare Fuse per diventare un validatore con il requisito di puntata di almeno 100K.

Inoltre, hanno anche la possibilità di votare sulle modifiche al protocollo con il loro FUSE puntato, il che significa che i titolari di token di convalida con quantità più elevate di Fuse puntate possono votare di più sugli aggiornamenti della rete e sui cambiamenti di governance.

In caso contrario, qualsiasi portafusibili può scegliere uno o più validatori per delegare qualsiasi quantità di FUSE che desidera. Riceveranno una quota dei premi del blocco Fuse proporzionale alla quota della loro partecipazione nella puntata totale, dopo aver pagato la commissione minima del 15% al validatore.

I pagamenti con FUSE non richiedono interazioni con contratti intelligenti. Pertanto, i trasferimenti FUSE sono potenzialmente più veloci e meno costosi in termini di commissioni di transazione.

L’offerta di token FUSE è attualmente impostata per seguire un modello leggermente inflazionistico. Di conseguenza, con ogni nuovo blocco creato ogni 5 secondi su Fuse Network, il validatore che lo crea e i delegatori che hanno puntato con loro riceveranno i premi del blocco in token FUSE appena emessi. Ciò contribuisce a garantire il meccanismo di consenso della rete.

La ragione principale per la scelta di un modello inflazionistico nella fase iniziale di sviluppo è stata quella di garantire una certa prevedibilità del flusso di entrate per i validatori e i delegatori della rete.

Nel caso in cui dovessero fare affidamento esclusivamente sulle commissioni di transazione come ricompensa per lo staking FUSE e la convalida, sarebbe più difficile per i validatori e i delegatori prevedere i loro rendimenti futuri perché l’attività di transazione sulla rete può fluttuare.

È facile vedere che la relativa prevedibilità delle entrate del validatore è un presupposto importante alla base della teoria del consenso blockchain su cui si basa il meccanismo di consenso Fuse.

Non solo, ma avere sostanziali ricompense di blocco consente anche di mantenere basse le commissioni di transazione sulla rete, facilitando l’adozione di Fuse.

Rete Fuse

I costruttori di dApp su Fuse possono integrare i portafogli Fuse per astrarre la complessità, come la necessità per gli utenti di pagare commissioni o gestire chiavi private. Pertanto, chiunque può collegare uno dei portafogli supportati come Metamask a Fuse RPC e iniziare a interagire con la rete.

Uno dei maggiori vantaggi è la capacità degli utenti di convertire rapidamente le valute legali in criptovalute utilizzando metodi di pagamento popolari come Visa o altri. Gli utenti possono acquistare fUSD o FUSE su Fuse tramite scambi (MEXC) o rampe (Ramp Network, Xangle).

FuseDollar (fUSD) è una stablecoin ancorata al dollaro USA che viene coniata sulla blockchain fuse Network che è stata creata per rendere le criptovalute e la DeFi semplici per la gente comune.

Inoltre, possono anche Fuse Cash, un portafoglio mobile per le transazioni con risorse crittografiche. Fuse Cash è come alcuni portafogli mobili, ma invece di consentire agli utenti di archiviare, inviare e ricevere valute tradizionali come USD e EUR, il portafoglio ti consente di fare lo stesso con le risorse crittografiche e altro ancora.

Le transazioni che gli utenti effettuano con il portafoglio Fuse Cash avvengono sulla blockchain decentralizzata di Fuse Network, ma ciò non significa che gli utenti dovranno pagare le commissioni di rete per inviare le transazioni.

Gli utenti non dovranno preoccuparsi del loro indirizzo pubblico o di quello della persona a cui stanno inviando fondi poiché il team sostenuto da Fuse ha progettato Fuse Cash per rendere i pagamenti mobili facilmente accessibili alle comunità di tutto il mondo.

Cosa rende speciale Fuse?

Fuse mira a rendere i servizi di pagamento crittografici avere la capacità globale che è la stessa delle piattaforme di pagamento tradizionali come Visa, PayPal o Stripe.

Tuttavia, mentre gli utenti delle piattaforme di pagamento tradizionali devono pagare commissioni elevate per la loro richiesta di trasferimento, le commissioni associate all’invio di transazioni sulla blockchain di Fuse Network sono molto basse, a meno di $ 0,01 attualmente.

È importante sottolineare che questo è indipendentemente dal fatto che il trasferimento di fondi sia internazionale, mentre, con i fornitori tradizionali, i trasferimenti internazionali possono costare fino al 3% in commissioni.

La blockchain di Fuse Network ha una portata globale. Pertanto, non esiste un paese al mondo in cui qualcuno non possa inviare o ricevere una transazione sulla rete Fuse.

Un altro vantaggio dei pagamenti alimentati da Fuse per i commercianti è che non ci sono chargeback poiché le transazioni inviate sulla blockchain sono irreversibili. Ciò elimina un importante tipo di costo per i commercianti.

Fin dal suo lancio, Fuse ha offerto alle aziende e agli sviluppatori un’infrastruttura per collegare funzionalità cripto-powered ai loro casi d’uso del mondo reale. Più di un milione di utenti mensili visitano le dApp di rete Fuse su DappRadar, il sito di analisi e monitoraggio delle dApp leader a livello mondiale.

Non solo, ma se la dApp funziona bene, riceverà una copertura organica delle notizie e il supporto dei social media da DappRadar.

Inoltre, scalare le classifiche fino a un primo posto attirerà più attenzione al tuo progetto.

Pensieri di chiusura su Fuse

Basata su un concetto, ora una realtà, la piattaforma Fuse rende i pagamenti mobili facilmente accessibili alle comunità di tutto il mondo cercando di ridurre i costi, l’attrito e le barriere per le aziende che forniscono pagamenti mobili.

Con Fuse, gli utenti possono gestire le reti transazionali utilizzando strumenti semplici e facili da usare.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels dids 1424538

Siacoin: cos’è e come funziona

pexels ivan babydov 7788009

Lancio di Astral Pioneers: offre Metaverse Land Ownership & Mining