in

Grafici Forex: 3 modelli da seguire nel 2022

Uso solo una manciata di modelli di grafici Forex.

In effetti, direi che l’80% delle operazioni che prendo si basano sui canali.

Questo è tutto!

Sorpreso?

Il fatto è che mi piace mantenere le cose semplici; davvero semplice.

Ho spesso detto che hai solo bisogno di un modello per avere successo come trader Forex.

1. The Head and Shoulders (e inverso)

Questo non è solo il mio modello di inversione preferito, ma è anche il mio modello preferito, punto.

Ciò include il suo inverso, che ha caratteristiche simili.

Per coloro che mi hanno seguito per un po ‘di tempo, potresti ricordare che il mio modello preferito per il commercio era il cuneo.

Tuttavia, l’ultimo anno di trading ha prodotto un nuovo vincitore nel mio libro.

The Head and Shoulders sono le meno comuni delle tre formazioni di cui parleremo oggi. Mentre ci possono essere strutture di prezzo simili che si verificano più frequentemente, un’inversione della testa e delle spalle valida e quindi negoziabile non si verifica molto spesso.

Perché lo scambio

In parole povere, funziona. Ma più di questo, può essere abbastanza facile da individuare ed estremamente redditizio quando sai cosa cercare e come scambiarlo.

Il modello può offrire una voce precisa dato il fatto che la scollatura è generalmente basata su diversi alti o bassi. Questo fatto da solo elimina molte delle congetture nel determinare quando il modello è stato confermato..

Un altro enorme vantaggio, come le altre due formazioni tecniche di seguito, è che abbiamo un obiettivo misurato da cui identificare un possibile bersaglio.

Stare fuori dai guai

Questo è qualcosa che potresti non sapere (a meno che, naturalmente, tu non sia uno dei miei membri).

Per essere considerate valide, le due spalle del modello devono sovrapporsi ad un certo punto.

Le situazioni in cui le spalle non si sovrappongono sono più comuni quando il modello si sviluppa con un angolo ripido. Mentre una rottura della linea di tendenza (se esiste) può innescare un cambiamento di tendenza, non soddisfa i criteri per essere chiamata, o scambiata come, un modello testa e spalle.

Notate come nessuna parte della prima spalla nell’illustrazione sopra si sovrapponga alla seconda spalla. Ciò squalifica la struttura dei prezzi dall’essere scambiata come modello testa e spalle.

Un altro errore comune tra i trader Forex è quello di utilizzare un obiettivo misurato come “one-stop shop”. In altre parole, misurano semplicemente la distanza in pip e quindi impostano un ordine in sospeso per prenotare i profitti a quel livello.

Anche se questo può occasionalmente funzionare a tuo favore, un approccio molto migliore è determinare se quell’obiettivo si allinea o meno con un livello chiave preesistente. Se lo fa, perfetto, tuttavia uno scenario più comune è quello in cui il mercato entrerà in contatto con un livello chiave prima di raggiungere l’obiettivo.

Se questo è il caso, è molto meglio prendere profitto a livello chiave piuttosto che sperare in un passaggio prolungato all’obiettivo. Ricorda che l’analisi tecnica non è una scienza perfetta e non ci sono garanzie, quindi non ha senso rischiare di perdere un guadagno non realizzato di 500 pip per fare un extra di 50 pip di profitto.

Ultimo ma non meno importante, la testa e le spalle sono meglio scambiate sul grafico a 4 ore o superiore. Tuttavia, ho scoperto che le migliori strutture dei prezzi tendono a formarsi sull’intervallo di tempo giornaliero. Una formazione sul grafico a 1 ora o inferiore dovrebbe sempre essere ignorata, indipendentemente da quanto possa essere ben definita la struttura.

2. Il modello del grafico a cuneo

Come suggerisce il nome, il cuneo è un modello tecnico in cui il prezzo si muove in una formazione di restringimento, chiamata anche triangolo.

A differenza della testa e delle spalle di cui abbiamo appena discusso, il cuneo è spesso visto come un modello di continuazione. Ciò significa che una volta rotto, il prezzo tende a muoversi nella direzione della tendenza precedente.

Detto questo, è importante non farsi prendere dal tentativo di prevedere una direzione futura mentre il modello è ancora intatto. Solo una volta che il supporto o la resistenza sono rotti dovresti iniziare a identificare possibili obiettivi.

Perché lo scambio

Il cuneo è stato uno dei primi modelli di grafici Forex che ho iniziato a negoziare poco dopo essere entrato nel mercato nel 2007. Nel 2010, non solo ero diventato abile nel loro trading, ma avevo anche sviluppato l’intuizione necessaria per identificare le formazioni più redditizie – qualcosa che si può avere solo dopo anni di pratica.

I modelli di cuneo davvero fantastici non si presentano così spesso. Per “davvero grande”, mi riferisco a quelli che si formano sul grafico giornaliero. Mentre puoi scambiarli nell’intervallo di tempo di 4 ore, nella mia esperienza le configurazioni commerciali più redditizie si formano nell’intervallo di tempo giornaliero.

I cunei tendono a riprodursi relativamente rapidamente rispetto a qualcosa come il modello della testa e delle spalle. Tuttavia, consentono anche un vantaggioso rapporto rischio/rendimento, in particolare le strutture più grandi che si formano sul grafico giornaliero.

Questa combinazione ti consente di assicurarti un buon profitto in un periodo di tempo relativamente breve. Quindi, anche se non arrivano così spesso, i cunei dovrebbero certamente essere qualcosa che guardi durante lunghi periodi di consolidamento.

Stare fuori dai guai

Ci sono tre errori comuni che vedo fare ai trader quando si tratta di scambiare il cuneo.

Il primo e forse più diffuso è cercare di forzare i livelli di supporto e resistenza per adattarsi. In effetti, questo è un problema comune che vedo in tutto il trading, non solo nei cunei.

Come dico sempre, se un livello non è estremamente ovvio, dovrebbe essere ignorato. I tre punti nell’illustrazione sopra non sono chiaramente in linea con i livelli superiore e inferiore di consolidamento, il che invalida la formazione in termini di “commerciabilità”.

Il secondo errore che vedo tra i trader è il tentativo di scambiare un cuneo su un intervallo di tempo inferiore. Mentre queste formazioni possono verificarsi più spesso, non saranno altrettanto affidabili o efficaci come le strutture dei prezzi che si formano nell’intervallo di tempo giornaliero.

Ultimo ma non meno importante è la questione dei tempi. Come forse saprai, il tempismo è un fattore chiave se desideri avere successo nel mondo del Forex. E quando si tratta di modelli a cuneo, il tempismo è tutto.

Il più delle volte, quando questo modello si rompe, il mercato testerà nuovamente il livello rotto come nuovo supporto o resistenza. Questo nuovo test offre l’opportunità perfetta per una voce, tuttavia ci vuole pazienza per ottenerlo.

Fai attenzione a non entrare nella prima candela chiusa al di fuori dello schema poiché probabilmente otterrai un retrace di qualche tipo. Questo non solo ti darà un ingresso più favorevole, ma ti aiuterà anche a evitare di prendere una decisione emotiva sull’uscita dalla posizione nel caso in cui tu sia entrato prematuramente.

3. I modelli di bandiera del toro e dell’orso

La bandiera del toro o dell’orso è un altro nome per un canale. Tuttavia, aggiungendo “toro” o “orso” alla designazione, gli stiamo dando un pregiudizio direzionale. Quindi, come ci si potrebbe aspettare, è più spesso scambiato come un modello di continuazione.

Come la testa e le spalle, le bandiere spesso si formano dopo un lungo movimento verso l’alto o verso il basso e rappresentano un periodo di consolidamento. È essenzialmente un punto di indecisione nel mercato, dove i tori e gli orsi stanno combattendo per vedere chi vincerà il controllo.

Perché lo scambio

Mi sento sicuro nel dire che potresti letteralmente scambiare nient’altro che bandiere di tori e orsi e fare ottimi soldi nel mercato Forex. Questo, ovviamente, presuppone che tu sia diventato un abile trader di azioni sui prezzi.

Perché penso così?

Ci sono alcune ragioni, ma soprattutto a causa del fatto che queste formazioni si verificano abbastanza spesso. Questo è vero anche se stai negoziando gli intervalli di tempo più alti.

Naturalmente quando dico “abbastanza spesso”, mi riferisco a un paio di volte al mese, al massimo. Detto questo, hai solo bisogno di un trade redditizio ogni mese per fare buoni soldi come trader Forex.

Se quell’unico buon trade si presenta sotto forma di un modello di bandiera rialzista o ribassista, è probabile che abbia un rapporto rischio/rendimento estremamente favorevole ad esso collegato. Questo è un altro motivo per cui adoro avere questa struttura dei prezzi inclusa nel mio piano di trading.

L’obiettivo misurato in questo caso spesso consente diverse centinaia di pip sulla maggior parte delle coppie di valute. Combinalo con una voce precisa e uno stop loss ben posizionato che è da 50 a 100 pip di distanza, e hai una ricetta per un potenziale di profitto di 3R o meglio quasi ogni volta.

Stare fuori dai guai

Come gli altri modelli sopra, ci sono alcune cose a cui dovresti fare attenzione quando fai trading su questa formazione.

Il primo è forse il più ovvio: non tagliare mai gli alti o bassi per adattare il canale. Se non è ovvio prima ancora di disegnare lo strumento canale sul tuo grafico, non è probabile che qualcosa che vorrai scambiare.

L’illustrazione seguente mostra l’azione dei prezzi che si desidera ignorare completamente.

Nota come i due punti sopra non corrispondono al supporto e alla resistenza.

Anche il calcolo dell’obiettivo misurato tende a dare ai trader adattamenti. Ricorda solo che la misurazione dovrebbe includere l’azione dei prezzi di consolidamento.

La misurazione corretta nell’illustrazione sopra copre l’intero “flag pole”, non solo l’azione dei prezzi che porta al consolidamento.

Conclusioni

L’uso di schemi grafici per scambiare il mercato Forex non è per tutti. Tuttavia, se ti piace usare l’azione dei prezzi grezzi per identificare le opportunità, le tre formazioni di cui sopra farebbero una grande aggiunta al tuo piano di trading.

Non è necessario conoscere e scambiare ogni struttura di prezzo disponibile per ottenere guadagni coerenti come trader Forex. In questo modo rallenterà solo il processo di apprendimento e ti invierà anche a inseguire le operazioni in ogni direzione.

Diventare un trader di successo significa trovare un approccio ai mercati che si adatti al tuo stile, definire il tuo piano di trading e quindi perfezionare quelle regole man mano che acquisisci esperienza.

Quindi, se ti piacciono i modelli tecnici di trading, come faccio io, assicurati di prendere in considerazione i tre che abbiamo appena trattato; sono davvero tutto ciò di cui hai bisogno per diventare costantemente redditizio.

Domande frequenti

Cosa sono i modelli di grafici Forex?

Come suggerisce il nome, i modelli di grafici Forex sono formazioni che si verificano su un grafico dei prezzi. Si sviluppano a causa di fattori scatenanti psicologici poiché altri trader tendono a concentrarsi su modelli simili sul mercato.

Quali sono i modelli Forex più redditizi da negoziare?

La testa e le spalle, i canali (bandiere di tori e orsi) e i cunei (che salgono e scendono) sono tre dei miei modelli preferiti.

Quale lasso di tempo è meglio per identificare questi modelli?

Nella mia esperienza, gli intervalli di tempo più elevati come il giornaliero e il settimanale sono i migliori per identificare e scambiare schemi grafici. Anche le 4 ore possono essere vantaggiose, ma il giornaliero e il settimanale dovrebbero venire prima, secondo me.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest crypto 30

Fibonacci Trend Line Strategy: guida passo passo

invest crypto 26

3 modelli di grafici Forex per aumentare i profitti del 2022