in

INDICATORE DI TRADING FIBONACCI: guida definitiva per principianti

Il trading di Fibonacci è uno degli indicatori di trading azionario più popolari. Spesso, vedrai Futures, Forex e mercati azionari reagire molto bene ai numeri e ai livelli di Fibonacci.

La diffusa disponibilità della sequenza di numeri di Fibonacci può essere applicata a quasi tutti i mercati al fine di determinare fino a che punto il prezzo potrebbe arrivare in un determinato lasso di tempo.

Tuttavia, mentre il fatto che questo metodo funzioni non è realmente contestato, ci sono diversi modi in cui i numeri di Fibonacci possono essere applicati all’azione dei prezzi su un dato grafico. E come con qualsiasi altro approccio commerciale, alcuni di questi metodi funzioneranno meglio di altri.

COS’È IL TRADING DI FIBONACCI?

Il trading di Fibonacci comporta l’utilizzo di numeri trovati nella sequenza di Fibonacci per identificare i potenziali livelli di sostegno e resistenza nei mercati finanziari.

Questi livelli sono spesso aree in cui i trader possono piazzare le loro operazioni e le operazioni di uscita.

Strategia di trading di Fibonacci

La strategia di trading di Fibonacci è un metodo per prevedere i futuri movimenti dei prezzi basato sulle relazioni matematiche scoperte dal matematico Leonardo Fibonacci nel XIII secolo.

I trader utilizzano questi rapporti per creare una strategia di trading di Fibonacci basata su ritracciamenti ed estensioni nel tentativo di entrare e uscire da posizioni nei principali punti di svolta del mercato.

Se combinato con altri indicatori tecnici, come medie mobili o oscillatori, il trading di Fibonacci può diventare ancora più efficace.

I trader che utilizzano questo metodo cercheranno modelli tra prezzi alti e bassi su un grafico che seguono lo stesso modello della sequenza di numeri di Fibonacci. I trader possono utilizzare i rapporti di Fibonacci come strumento per aiutare a determinare i punti di ingresso ottimali nei mercati.

Sequenza di Fibonacci per le azioni

La sequenza di Fibonacci per le azioni è una serie di numeri in cui un numero viene trovato sommando i due numeri prima di esso. A partire da 0 e 1, la sequenza va 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, e così via.
La formula è la seguente:

xn = xn-1 + xn-2

Queste proporzioni si trovano spesso in tutta la natura e sono conosciute come il rapporto d’oro o la media d’oro. È stato usato per descrivere fenomeni naturali come i gusci di nautilus e le galassie a spirale.

Un ritracciamento di Fibonacci utilizza i livelli chiave di Fibonacci come supporto e resistenza prima di continuare nella direzione originale di una tendenza. I livelli di ritracciamento di Fibonacci sono tracciati con questi stessi numeri chiave identificati da Leonardo Fibonacci nel XIII secolo.

Questi livelli derivano da una formula matematica e si trovano prendendo punti di prezzo che divideranno la distanza verticale tra depressioni e creste significative in proporzione ai rapporti chiave di Fibonacci del 23,6%, 38,2%, 50% e 61,8%.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels oleksandr pidvalnyi 12944672

Quali sono i maggiori ostacoli all’adozione diffusa della criptovaluta?

pexels alesia kozik 6770610

PUNTI DI PIVOT: cosa sono e a cosa servono