in

Kraken IPO: debutterà e quali sono i rischi?

Quali sfide deve affrontare Kraken con il suo debutto in borsa? Ecco tutto quello che devi sapere

Ora che la quotazione diretta di Coinbase è stata completata , l’attenzione si sta spostando sugli altri exchange di criptovalute che potrebbero sentirsi incoraggiati a fare il loro debutto in borsa.

Binance sembra essersi fermamente escluso. In un annuncio che potrebbe essere interpretato come un colpo piuttosto aguzzo al suo rivale, la società ha twittato: 

Abbiamo già appreso che eToro sta pianificando di diventare pubblico attraverso una fusione con una società di acquisizione per scopi speciali, un metodo che ha sicuramente guadagnato terreno negli ultimi mesi. Nel frattempo, Robinhood potrebbe finire per mettere in scena la sua IPO nel secondo trimestre del 2021… lasciando abbastanza tempo perché la polvere si depositi dopo la sfortunata saga di GameStop.

Ciò che resta da vedere è se è in corso un’IPO di Kraken e quanto sarebbe lo stock di Kraken rispetto a titoli come Coinbase.

Il CEO della piattaforma di trading, Jesse Powell, è diventato una sorta di costante sui canali di notizie finanziarie, dove si prende il tempo per dare previsioni estremamente rialziste su quanto varranno le principali criptovalute in futuro. Di recente ha affermato che Bitcoin sta andando verso “l’infinito” e ha promesso che l’asset digitale subirà una crescita dei prezzi così esplosiva che presto sarà poco pratico valutare BTC in dollari.

Parlando con Bloomberg alla fine del mese scorso, Powell ha stimato che un bitcoin varrà una Lamborghini entro il 2022 (una metrica amata dagli appassionati di criptovalute) e una singola unità di questa criptovaluta sarà l’equivalente di una Bugatti entro il 2023. Questo è un netto contrasto con BTC valore attuale, che è appena sufficiente per farti ottenere una Tesla.

Durante quell’intervista, quando gli è stato chiesto delle prospettive di un’IPO di Kraken, ha detto:

“Per la comunità delle criptovalute, penso che questo tipo di risorse sia più facile da misurare con bitcoin perché non sai mai dove sarà il dollaro. Potrebbero esserci 10 volte più dollari USA là fuori tra un anno, quindi è davvero difficile misurare bitcoin rispetto al dollaro”.

Le preoccupazioni di Powell su quanti dollari saranno in circolazione riguardano l’allentamento quantitativo senza precedenti che abbiamo visto in risposta alla pandemia di coronavirus e le preoccupazioni che la Federal Reserve dovrà continuare a iniettare stimoli economici negli anni a venire.

Kraken sta per diventare pubblico?

Questo ci riporta alla questione in questione: la febbrile richiesta di notizie sull’IPO di Kraken e qualsiasi prospettiva di una data di IPO di Kraken.

A quanto pare, potremmo dover aspettare ancora un po’ di tempo. La piattaforma di trading deve ancora completare un deposito S-1 con la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, che sarà un primo passo cruciale per garantire che un’offerta pubblica iniziale di Kraken ottenga il via libera. Questo documento si rivela cruciale anche per i potenziali investitori, perché offre una preziosa visione dell’attuale situazione finanziaria dell’azienda e dei fattori di rischio che deve affrontare in futuro.

Se e quando emergeranno le azioni Kraken, sembra anche probabile che la piattaforma seguirà più o meno i passi che Coinbase ha intrapreso nel periodo che precede il suo debutto sul Nasdaq. I rapporti hanno suggerito che Kraken prevede di perseguire una quotazione diretta il prossimo anno. Questo tipo di quotazione è incentrato sulla liquidità piuttosto che sulla raccolta di nuovo capitale e prevede che le azioni esistenti si facciano strada in mani pubbliche piuttosto che ne vengano create di nuove. Sembra anche che Jesse Powell abbia escluso qualsiasi prospettiva di un accordo SPAC in stile eToro, dichiarando che il valore attuale delle azioni Kraken significa che è “troppo grande” per esplorare un simile approccio.

Kraken IPO: quale valutazione?

Supponendo che le azioni Kraken stiano arrivando ad uno scambio, l’inevitabile domanda successiva riguarda la valutazione che questa piattaforma di trading potrebbe finire per garantire. I rapporti hanno suggerito che la società ha grandi speranze di ottenere una valutazione di $ 20 miliardi, sostanzialmente inferiore alla valutazione di $ 100 miliardi che Coinbase stava cercando.

Nel complesso, le minacce associate all’IPO di Kraken rispecchiano molto quelle che Coinbase deve affrontare. Ad esempio, sappiamo già che c’era un certo allarme attorno alla statistica secondo cui il 96% delle entrate di Coinbase proviene dalle commissioni di transazione, con gli analisti che sostengono che ciò non sarebbe sostenibile a lungo termine.

Ci sono previsioni secondo cui potremmo finire per vedere scambi di criptovalute rivali iniziare a tagliare le loro commissioni nel tentativo di attirare una sezione più ampia di clienti. Questo sarebbe a dir poco disastroso dal punto di vista della redditività. Kraken è un pesciolino relativo se confrontato con artisti del calibro di Coinbase e Binance e potrebbe trovare più difficile resistere a tali pressioni di mercato, specialmente se non ha una suite di prodotti che possono aiutare a compensare il calo dei ricavi che deriva dalla compressione delle commissioni.

Come abbiamo già visto con Coinbase e MicroStrategy, le azioni Kraken potrebbero anche essere sovraesposte a movimenti volatili nei mercati delle criptovalute irregolari. Ciò può rendere difficile valutare il titolo in modo fondamentale.

Poi di nuovo, c’è un argomento secondo cui un’IPO di Kraken potrebbe imparare da alcune delle lezioni che sono state viste dopo la quotazione diretta di Coinbase, evitando alcune delle potenziali insidie ​​che potrebbero emergere. Il vantaggio del primo motore di COIN significa che ha fatto la storia lanciandosi sul NASDAQ, ma ha anche dovuto superare alcune delle sfide che i successori potrebbero dover affrontare.

E non aiuta il fatto che Powell – che è diretto e schietto durante le sue interviste alla trasmissione – riconosca apertamente che il settore delle criptovalute potrebbe finire per affrontare una serie di cambiamenti sismici nei prossimi anni.

Parlando con CNBC, ha avvertito che l’incertezza normativa che circonda le risorse digitali continuerà a persistere ancora per qualche tempo, avvertendo:

“Qualcosa del genere potrebbe davvero danneggiare le criptovalute e in qualche modo uccidere il caso d’uso originale, che era semplicemente rendere i servizi finanziari accessibili a tutti”.

Ciò non eliminerebbe solo il caso d’uso originale per le criptovalute, ma potrebbe finire per colpire il cuore del modello di business di Kraken.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andy Miller: biografia, famiglia, salario e patrimonio

Andy Miller: biografia, famiglia, salario e patrimonio

come investire online

Come investire 2000 euro: i modi migliori