in

La jungla delle assicurazioni

Nuovo scontro sul fronte delle RC auto, con, da una parte, le associazioni dei consumatori e, dall’altra, l’Ania, l’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici.
La questione è sempre la stessa, ed è legata al rincaro dei prezzi delle assicurazioni che, secondo le associazioni, sarebbero in costante ascesa, mentre secondo l’Ania, sarebbero stabili se non addirittura con tendenza al ribasso, a causa della liberalizzazione del mercato.

Una situazione controversa e a dir poco intricata che rende ancor più complicato per gli automobilisti trovare la tariffa più conveniente, anche perchè. stando ad una recente indagine, sembra che gli automobilisti italiani non sfruttino minimamente la concorrenzialità.
Come fare, dunque, per risparmiare?
A cercare di fare un pò di luce il “Libretto rosso delle assicurazioni“, che fornisce alcune indicazioni, facendo il confronto tra ben 18.515 tariffe.
In generale il Libretto consiglia di non rivolgersi sempre alla stessa agenzia, ma effettuare costantemente una comparazione dei prezzi alla ricerca delle offerte più convenienti, magari sfruttando al massimo le risorse messe a disposizioni da Internet.

La Rete, infatti, permette un monitoraggio ed un aggiornamento costante, di certo capace di indirizzare l’automobilista verso la tariffa più adatta alle sue esigenze e al suo portafoglio.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Energia, in arrivo il motore che scova la tariffa!

Baby-fumatori italiani: sconti a chi smette