in

Ledger Live: cos’è e come guadagnare reddito passivo

Lo staking è diventato uno degli aspetti più popolari del mercato delle criptovalute negli ultimi anni perché il processo consente agli utenti di guadagnare facilmente rendimenti sulle loro partecipazioni con poco o nessun rischio.

Mentre bitcoin funziona su un processo di mining noto come proof-of-work (PoW), ci sono una varietà di altre criptovalute là fuori che hanno implementato diversi modi per raggiungere il consenso sulle rispettive reti.

Proof-of-stake (PoS) è uno di questi esempi dei loro sistemi di consenso alternativi e la possibilità di guadagnare rendimenti semplicemente tenendo monete in un particolare portafoglio si è dimostrata attraente per coloro che stanno esplorando l’ecosistema crittografico per la prima volta.

Per motivi di sicurezza, i portafogli hardware sviluppati da Ledger sono diventati un elemento chiave del processo di picchettamento. Mentre i portafogli hardware crittografici sono in circolazione da un tempo relativamente lungo, la possibilità di utilizzarli nel processo di picchettamento è in qualche modo nuova.

Diamo un’occhiata più da vicino a come il portafoglio Ledger può essere utilizzato per essere coinvolti nello staking in modo sicuro e protetto.

Cos’è la prova di puntata?

Prima di tentare di puntare la tua prima criptovaluta con un portafoglio Ledger, è importante avere una migliore comprensione di ciò che sta accadendo in background con questo processo. Di solito è meglio cercare di capire PoS attraverso un confronto con PoW.

Come molti appassionati di crittografia sanno, il processo di mining PoW funziona avendo un gran numero di computer diversi in competizione per il diritto di estrarre il prossimo blocco di transazioni da confermare sulla rete. Il minatore vincente viene ricompensato per la potenza di calcolo spesa attraverso una ricompensa di blocco che può essere costituita da fornitura di monete di nuova emissione, commissioni di transazione o entrambe. Un minatore che ha più potenza di calcolo ha maggiori possibilità di trovare il blocco successivo, in quanto avrà una quota maggiore della quantità totale di potenza di calcolo puntata sulla rete.

Il modo migliore per comprendere PoS è sostituire la potenza di calcolo utilizzata in PoW con monete detenute. Ciò significa che qualcuno che ha una quota maggiore dell’offerta totale di monete avrà maggiori possibilità di trovare il prossimo blocco di transazioni e di essere ricompensato per aver bloccato le proprie monete nel processo di picchettamento. Va notato che ci sono una serie di potenziali problemi di sicurezza e centralizzazione che persistono fino ad oggi quando si tratta del processo PoS, in quanto non è stato testato su larga scala per un lungo periodo di tempo. È probabile che PoS sarà meglio compreso una volta che Ethereum passerà da PoW a PoS; Tuttavia, è generalmente accettato che ci sono alcune tendenze verso la centralizzazione coinvolte nel processo che potrebbero non finire per essere risolte.

Come puntare con un portafoglio hardware Ledger

Ci sono due diverse opzioni quando si tratta di puntare con un portafoglio hardware Ledger. Gli utenti possono utilizzare il portafoglio Ledger Live di prime parti o optare per un portafoglio di terze parti che ha abilitato il supporto per i dispositivi hardware di Ledger. Se non stai già utilizzando un portafoglio che supporta i portafogli hardware, Ledger Live sarà l’opzione migliore per te.

Per iniziare con lo staking tramite Ledger Live e il tuo portafoglio hardware associato (dovresti acquistare i portafogli Ledger direttamente da Ledger), la prima cosa che dovrai fare è installare l’applicazione per la moneta o le monete particolari che desideri puntare dal dispositivo hardware. Per iniziare, dovrai scaricare l’applicazione Ledger Live sul tuo computer e creare un account.

È quindi possibile fare clic sulla sezione Manager del portafoglio Ledger Live con il dispositivo collegato e selezionare le app che si desidera installare sul dispositivo per scopi di picchettamento. Una volta che hai un account su Ledger Live e l’app pertinente installata, puoi trasferire la criptovaluta che desideri puntare tramite il tuo portafoglio hardware al portafoglio Ledger Live.

Va notato che puoi anche scaricare app per lo staking in pool tramite l’app store di Ledger. Ad esempio, se desideri puntare ETH, potresti essere interessato a utilizzare l’app Lido per lo staking decentralizzato e in pool. Il processo specifico per lo staking varierà a seconda della moneta e dell’app specifica utilizzata per il processo di picchettamento; Tuttavia, il processo generale è che ti verrà presentata una schermata che ti consente di scegliere la quantità di tue partecipazioni crittografiche che desideri puntare e le tue ricompense per farlo prima di inviare una transazione che inizializza lo staking.

È anche importante ricordare che puoi anche puntare ether e altre criptovalute tramite portafogli di terze parti, che sarà l’unica opzione possibile in alcune situazioni. Ad esempio, coloro che vogliono puntare Solana dovrebbero cercare di scaricare il portafoglio Phantom e quindi proteggerlo con un dispositivo Ledger.

Quali criptovalute possono essere puntate con Ledger Wallet?

Mentre ci sono centinaia di diverse criptovalute che operano su PoS in questi giorni, è importante notare che il portafoglio Ledger Live ha solo il supporto nativo per cinque diverse risorse crittografiche. Queste cinque monete sono:

  • Tezos
  • Tron
  • Cosmo
  • Algorand
  • Polkadot

Detto questo, ci sono modi per puntare altre criptovalute tramite un portafoglio hardware Ledger. In alcuni casi, dovrai semplicemente scaricare un’app specifica nel portafoglio Ledger Live per abilitare il supporto per lo staking. Ad esempio, è possibile scaricare l’app Lido per abilitare lo staking sulla catena di beacon Ethereum oggi. Inoltre, alcune monete, come Solana, richiederanno l’uso di un portafoglio di terze parti per puntare con un dispositivo hardware Ledger.

Altri modi per guadagnare rendimenti sulla tua criptovaluta con Ledger Wallet

Un’ultima cosa da ricordare quando si tratta di staking è che questo meccanismo di consenso non è l’unico modo per guadagnare un ritorno sulle tue partecipazioni crittografiche.

Con lo sviluppo della finanza decentralizzata (DeFi), ci sono diversi modi in cui puoi guadagnare reddito passivo sulle tue partecipazioni crittografiche. È anche possibile guadagnare un ritorno sulle tue partecipazioni in stablecoin direttamente dall’app Ledger Live.

Con app DeFi come Aave e Compound, puoi prestare le tue partecipazioni crittografiche ad altri utenti che hanno bisogno di accedere alla liquidità crittografica. Un altro esempio di come puoi mettere le tue monete al lavoro in DeFi è attraverso un processo noto come agricoltura in cui puoi guadagnare token appena creati attraverso un processo simile a PoS. Il mining di liquidità è un’altra opzione popolare per guadagnare reddito passivo in criptovaluta; Tuttavia, è importante comprendere tutti i rischi associati a questi tipi di opportunità di investimento alternative prima di iniziare.

Il miglior libro mastro per lo staking: Ledger Nano X

In questo momento il miglior portafoglio hardware per lo staking è il Ledger Nano X. Il Nano X è il portafoglio Ledger più costoso, ma ci sono buone probabilità che tu voglia provare a puntare più criptovalute.

Il più economico Nano S ha spazio solo per circa tre diverse app di criptovaluta, il che limita gravemente la sua funzionalità di picchettamento. Puoi ancora cavartela usando un Nano S, ma significa che passerai molto tempo a installare e disinstallare app.

Se sei seriamente intenzionato a picchettare, il Ledger Nano X è probabilmente l’opzione migliore a lungo termine.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels bilakis 12444594

Prestiti istantanei di DeFi: cosa sono e come ottenerli

pexels alesia kozik 6781008

Staking Validator: come scegliere il migliore