in

Liquidità forex: cos’è e come funziona

La liquidità è un concetto essenziale nella finanza. La liquidità è la capacità delle attività di essere convertite in contanti. Nel mercato forex, la liquidità determina direttamente il rischio e il rendimento per gli investitori. Quindi cos’è la liquidità forex? Quali sono le caratteristiche della liquidità nel mercato forex? Inoltre, cosa significa per gli investitori?

Cos’è la liquidità forex?

La liquidità Forex è la capacità di scambiare, acquistare e vendere coppie di valute sul mercato senza modificare in modo significativo il tasso di cambio.

Rispetto ad altri mercati finanziari, il forex è il mercato più liquido, con un volume di scambi giornalieri di oltre 5 trilioni di DOLLARI, tempo di negoziazione 24 ore su 24, 5 giorni su 5 e il numero di investitori partecipanti che entrano nel mercato è il più alto.

Gli investitori partecipano al mercato forex attraverso i broker. Pertanto, sebbene il mercato forex sia altamente liquido, ogni broker offre liquidità diversa ai trader.

Liquidità dei broker forex

Un broker con una buona liquidità si riflette in 2 aspetti: grande volume di trading e basso spread tra i prezzi bid e ask.

La liquidità di un broker forex dipende in larga misura dal fornitore di liquidità. I fornitori di liquidità sono istituzioni che commerciano con grandi volumi del mercato.

Tali istituzioni possono essere banche, fondi di investimento, cooperative di credito, hedge fund, broker forex. I trader al dettaglio forniscono anche una piccola parte della liquidità al broker.

Il ruolo del fornitore di liquidità è quello di garantire la stabilità dei prezzi. Un fornitore di liquidità detiene posizioni in grandi volumi ed è disponibile per il trading con le posizioni degli investitori sul mercato.

Il principale fornitore di liquidità nel mercato dei cambi si chiama Tier 1.

Tier 1 nel mercato include Deutsche Bank, HSBC, Citibank, Bank of America, JPMorgan Chase, UBS…

Un broker forex ha un’elevata liquidità quando si collega con molti grandi fornitori di liquidità, consentendo agli investitori di negoziare rapidamente ai migliori prezzi sul mercato.

Liquidità delle coppie di valute

Non tutte le coppie di valute sono altamente liquide. Le major sono le più fluide, seguite da croci e poi esotiche.

Le principali coppie di valute hanno la maggiore liquidità perché sono popolari e sono quindi le più scambiate. Pertanto, la diffusione di queste coppie è la più bassa. Ad esempio, EUR / USD, USD / CAD, GBP / USD, USD / JPY …. Queste coppie possono essere acquistate e vendute in grandi volumi senza una differenza significativa nel tasso di cambio.

Al contrario, le coppie esotiche hanno la liquidità più bassa a causa dell’interesse di poche persone, del basso volume di scambi. Pertanto, lo spread di coppie di valute esotiche è il più alto. Alcune coppie esotiche hanno una bassa liquidità, come PLN / JPY, NOK / SEK …

L’importanza della liquidità nel mercato forex

Un mercato altamente liquido è meglio di un mercato a bassa liquidità. Gli investitori otterranno maggiori vantaggi:

Risparmia sui costi di transazione

Un mercato altamente liquido ha molti acquirenti e venditori, i venditori dovranno offrire i prezzi più competitivi e gli acquirenti saranno in grado di acquistare ai prezzi che si aspettano. Investitori per negoziare con spread bassi. Inoltre, mostra anche equità e trasparenza per il mercato.

Manipolazione anti-prezzo

Il mercato ha un’elevata liquidità ha un enorme volume di scambi. È difficile per un’organizzazione o un individuo effettuare ordini con un grande volume per manipolare il prezzo.

Esecuzione rapida dei comandi

In un mercato altamente liquido, le posizioni vengono eseguite più rapidamente a causa di un numero più significativo di acquirenti, venditori ed eccitazione.

Cos’è il rischio di liquidità nel mercato forex?

Quando il mercato forex è illiquido, il trading di coppie di valute è difficile. Se il mercato forex perde improvvisamente liquidità, i conti di investimento dei trader sono a rischio.

Esempio di crisi del franco svizzero (CHF) del 2015. Questa affermazione ha reso impossibile per il mercato interbancario valutare il franco. Di conseguenza, i broker forex non possono fornire liquidità per CHF. Quando il mercato interbancario ha ripreso a prezzare, il tasso EUR/CHF è andato troppo oltre. Questo rischio di liquidità causa danni eccellenti ai trader che negoziano CHF. L’EUR/CHF è sceso da 1,20090 a 0,97401 in un solo giorno. A un certo punto, il tasso EUR/CHF è sceso a 0,84999. Con questo calo, molti account sono stati bruciati o non sono stati in grado di recuperare. Perché dopo la crisi, il tasso EUR/CHF non è mai risalito a 1.20000.

Conclusione

Il rischio di liquidità nel mercato forex è pericoloso. Gli investitori dovrebbero utilizzare solo una leva finanziaria bassa e impostare lo stop loss per proteggere i loro conti e gestire il rischio di liquidità.
L’articolo di cui sopra ha spiegato la liquidità, le sue caratteristiche di liquidità e i suoi rischi nel mercato forex.
Un trader forex dovrebbe scegliere di negoziare su attività altamente liquide. Ciò aiuta a ridurre i rischi e a risparmiare sui costi di transazione. La liquidità è significativa per i mercati finanziari. Quando si decide di investire, la liquidità è il primo fattore considerato.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest crypto 26

Broker forex: chi è e come fanno a fare soldi

invest crypto 29

Tasso di cambio: cos’è e come leggerlo