in

Tasso di cambio: cos’è e come leggerlo

Qual è il tasso di cambio? Come leggere i tassi di cambio? Quando si fa trading sul forex, i trader spesso vedono la frase tasso di cambio. Quindi come funziona? Lo scopriremo nell’articolo qui sotto.

Qual è il tasso di cambio?

Per fare trading sul forex, i trader devono guardare il tasso di cambio di una particolare coppia di valute per scegliere quando fare trading. Una coppia di valute richiede due valute. Inoltre, il tasso di cambio di una coppia forex è il tasso di confronto tra queste due valute.

La prima valuta in una coppia forex è chiamata valuta di base. La seconda valuta è chiamata valuta di quotazione. Il valore della valuta di base (fronte) è sempre uno, e il tasso forex della coppia di valute è l’importo richiesto della valuta di quotazione (dietro) in cambio di 1 unità della valuta di base.

Ad esempio, il tasso EUR/USD è 1,099. Cioè, il trader deve avere $ 1,099 da scambiare con 1 €.

Come leggere i tassi di cambio?

Ci sono sempre due coppie di valute sulla tabella dei tassi di cambio, quindi capire il prezzo visualizzato è sempre la prima domanda dei nuovi arrivati nel mercato forex.

Nota quando si leggono i tassi di cambio:

1. La prima valuta nella coppia di valute è chiamata valuta di base.

L’altra valuta è chiamata valuta di quotazione.

2. La valuta di base ha sempre un’unità di 1.

Esempio: USD/JPY = 80,12
• Quindi USD è la valuta di base.
• JPY è la valuta di quotazione.
• 1 USD = 80,12 JPY

L’offerta, la domanda e lo spread nei tassi di cambio

Ogni coppia di valute di solito appare in 2 numeri diversi che appaiono nello stesso tasso di una coppia forex.

I due prezzi che appaiono nel tasso forex sono chiamati prezzo bid e prezzo ask.

  • Il prezzo di offerta è quando un trader vende coppia forex e si aspetta che il prezzo scenda a profitto.
  • Il prezzo richiesto è quando un trader acquista una coppia forex e si aspetta che il prezzo aumenti a trarne profitto.
  • Il prezzo di offerta è sempre inferiore al prezzo richiesto.

La differenza tra i prezzi bid e ask è chiamata spread. Lo spread sarà diverso per ogni coppia forex e un broker diverso. I broker traggono profitto dagli spread. Tuttavia, il mercato forex ha sempre più broker. I broker attirano i trader riducendo gli spread.

Il ruolo dell’USD nei tassi di cambio

L’USD è spesso la valuta di base.

Quindi possiamo implicitamente capire che l’USD è più prezioso dell’altra valuta.

Quando l’USD è la valuta di base e il tasso di cambio aumenta, l’USD si apprezza e l’altro dong (il dong di quotazione) si deprezza. In altre parole, più USD viene acquistato contro l’altro.

L’USD è la valuta di quotazione.

Ci sono 3 casi in cui USD non è la valuta di base. Si tratta di coppie di valute che coinvolgono la sterlina britannica (GBP), il dollaro australiano (AUD) e l’euro (EUR).

Quando il tasso di cambio aumenta, quella valuta (GBP, AUD o EUR) si rafforza e l’USD si indebolisce.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest crypto 31

Liquidità forex: cos’è e come funziona

invest crypto 32

Lotto forex: cos’è e come calcolarne il valore