in

NFT: fungibili vs non fungibili

La base per comprendere un NFT sta nel rispondere alla domanda “Cos’è un token non fungibile?”

Diamo un’occhiata alla definizione di fungibile come punto di partenza. Fungibilità, in sostanza, significa che qualcosa è intercambiabile; se tu ed io possiamo scambiare equamente due unità qualsiasi, le unità scambiate sarebbero considerate fungibili. Ad esempio, una banconota da $ 10 è fungibile perché un’altra banconota da $ 10, o anche due banconote da $ 5 separate, hanno lo stesso valore, quindi sono uguali.

Beni come diamanti, terreni o opere d’arte non sono fungibili perché ogni unità ha qualità uniche che aggiungono o sottraggono valore. Ad esempio, i singoli diamanti hanno colori, dimensioni, tagli e gradi diversi; non sono intercambiabili, per cui verrebbero definiti beni non fungibili.

Un NFT è un certificato digitale che rappresenta un bene unico, proprio come un singolo diamante. Due identici, i metadati sul token non fungibile forniscono un timbro di autenticità che ci permette di distinguerli.

Allora perché la blockchain è la tecnologia ideale per la gestione degli asset digitali? Due caratteristiche chiave in blockchain, immutabilità e sicurezza lo rendono ideale per la gestione delle risorse digitali. Fino a quando i token più comunemente usati non erano fungibili, scrivere qualsiasi informazione univoca sul token è impossibile.

I token crittografici univoci che possono contenere dati anziché valore potrebbero essere indicati come token non fungibili. Sono definiti sulla blockchain di Ethereum con standard ERC come lo standard ERC-721. La differenza tra token fungibili e non fungibili ha un’enfasi sulla memorizzazione delle informazioni.

Come funzionano gli NFT?

I token non fungibili sono essenzialmente oggetti da collezione basati sulla blockchain. Per dirla più semplicemente, gli NFT sono asset crittografici “unici” e “limitati”. Ad esempio, utilizzando lo standard ERC-20, ogni token nella fornitura è lo stesso, puoi scambiare con altri 1 ETH e non c’è differenza nell’ETH che ricevi.

Tuttavia, con lo standard del token non fungibile, l’NFT funziona sullo standard ERC-721, in cui ogni token è insostituibile.

ERC-20 ERC-721
fungibile Non fungibile
Uniforme Unico
Intercambiabile Non intercambiabile
Divisibile Non divisibile
Es: LINK, MKR, UNI, YFI, USDC… Es: CK, AVASTAR, EM, DCLI…

Creazione di NFT

La creazione di un NFT inizia con un contenuto come una foto, un disegno o un video clip… in effetti, può essere qualsiasi contenuto. Può essere un contenuto originale, un dipinto, una foto che hai scattato o un contenuto o un’arte che è già stata creata, come la Gioconda.

Una volta creato, quel contenuto viene trasformato in un NFT “coniandolo” sulla blockchain. Un record della proprietà NFT e della cronologia delle transazioni verrà archiviato sulla blockchain. Memorizzeresti questo NFT nel tuo portafoglio digitale e la blockchain può confermare il proprietario: può dimostrare la tua proprietà dell’originale e che l’NFT è autentico. Chiunque può scaricarne una copia da Internet.

Un tipico esempio usato per descrivere un NFT è la Gioconda. Proprio come la Gioconda è un pezzo unico che esiste solo al Louvre, puoi possedere un NFT originale che esiste sulla blockchain e nessuna copia o NFT sarà uguale o conterrà lo stesso valore.

Come accedi al tuo NFT una volta che lo possiedi?

Una volta che possiedi un NFT, puoi accedervi sulla blockchain utilizzando un portafoglio digitale. Questo portafoglio è il software che decifra le frasi seed per accedere all’account o all’indirizzo in cui sei elencato come proprietario dell’NFT all’interno del contratto NFT e quel contratto risiede nella blockchain.

Raccolta e vendita di NFT

Che si tratti di acquistare e collezionare NFT o di lanciarli e venderli, puoi scegliere un marketplace come Oshen.io, Nifty Gateway, OpenSea, Rarible e Makersplace. All’interno di questi mercati, gli acquirenti possono fare offerte o acquistare il tuo NFT a un prezzo di listino.

Il valore degli NFT

Le tre cose che creano valore per un NFT sono l’utilità, l’accesso e la valuta sociale.

Un concetto simile agli NFT sono le tessere associative, o premi/punti su carte di credito, biglietti per eventi di solo accesso VIP.

Se hai mai acquistato skin, strumenti, armi o altri oggetti virtuali per i tuoi videogiochi, comprendi il concetto alla base degli NFT. Volevi che quell’oggetto fosse riconosciuto in un mondo a cui tieni o che avesse il diritto di vantarsi tra i tuoi coetanei. Gli NFT ti daranno la stessa utilità e “stagno” della valuta sociale a tutto il resto della tua vita.

Il motivo per cui le persone acquistano NFT è perché le persone indossano abiti con loghi firmati, guidano auto di lusso o appendono foto alle pareti. È lo stesso motivo per cui le persone si preoccupano degli assegni blu su Instagram. Presto controlleremo i reciproci portafogli digitali e condivideremo le connessioni sugli interessi reciproci dai nostri acquisti NFT.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Come creare, acquistare e vendere NFT

Come creare, acquistare e vendere NFT

Cosa sono gli NFT e come funzionano?

Cosa sono gli NFT e come funzionano?