in

Panoramica e strategie di trading di opzioni

Basta citare le opzioni e anche alcuni degli investitori più esperti avranno la stessa reazione istintiva: “Sono troppo complicati … troppo rischiosi … troppo costosi”.

Ma questo è proprio questo: una reazione istintiva. In realtà, se sai cosa stai facendo, il trading di opzioni può essere abbastanza semplice e aprire un mondo di alternative relativamente sicure per fare soldi con le azioni.

In effetti, le opzioni possono anche essere molto più economiche delle azioni … e offrire maggiori profitti in un lasso di tempo più breve!

Le opzioni brillano davvero quando i mercati sono volatili. Puoi usarli per sfruttare i movimenti delle azioni o di altri asset negoziabili mentre oscillano sia al rialzo che al ribasso. E in questo momento – con l’incertezza diffusa nelle economie e nei governi di tutto il mondo – è il momento perfetto per giocare al gioco delle opzioni mentre i mercati sperimentano sbalzi d’umore selvaggi.

Ma cosa sono esattamente le opzioni … e come puoi usarle a tuo vantaggio nell’investimento? In questo manuale, ti forniremo una panoramica di base su cosa sono gli investimenti in opzioni e su come effettuare un’operazione di base.

Quindi cosa diavolo sono le opzioni comunque?

Ecco il modo migliore per pensare alle opzioni: sono scommesse sul futuro. In sostanza, le opzioni sono contratti che concedono il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere un’azione entro una certa data a un determinato prezzo di esercizio.

Sono un tipo di strumento finanziario noto come derivato perché i contratti di opzione derivano i loro valori dalle attività sottostanti. Per questo primer, supporremo che gli asset sottostanti siano azioni.

E in poche parole, ci sono due forme di base di questi contratti: opzioni call e opzioni put

Forme di base dei contratti di opzione

Opzioni di chiamata

Chiamiamo il diritto di acquistare un’azione un’opzione call . Queste sono scommesse rialziste: credi che il prezzo dell’asset sottostante aumenterà entro un tempo specificato.

Con queste opzioni, si guadagna denaro quando il prezzo dell’asset sottostante aumenta di valore.

Opzioni put

Chiamiamo il diritto di vendere un’azione un’opzione put , ed è esattamente l’opposto di una chiamata. Queste sono scommesse ribassiste sul fatto che il prezzo di un asset diminuirà di valore.

Acquisti opzioni tramite un contratto. Ogni contratto, sia esso un’opzione call o put, controlla 100 azioni.

Spieghiamo ciascuno di questi contratti di opzione in modo più dettagliato.

Quando pensi che l’asset stia aumentando di valore, utilizza un’opzione call

Che tu ci creda o no, il popolare sito di e-commerce Groupon ci offre un’ottima analogia per spiegare come funzionano le opzioni di chiamata. Apri la tua e-mail e trovi un affare che ti fa cenare per due in un ristorante super elegante a prezzo fisso per $ 100. Questo è un tale affare – di solito, guarderesti una bolletta di $ 200.

Acquisti il ​​coupon per $ 100 e devi usarlo prima che scada tra 60 giorni. Tuttavia, entro due settimane dall’acquisto del buono, il ristorante decide di aumentare i prezzi del menu e una cena per due a prezzo fisso ora costa $ 225. Hai realizzato un po ‘di profitto qui, dal momento che il ristorante è obbligato a onorare il tuo coupon, per il quale hai speso solo $ 100.

Quando acquisti un’opzione call per un’azione, essenzialmente stai facendo la stessa cosa. Stai acquistando il diritto di acquistare azioni di una società entro un certo periodo futuro a un prezzo specifico.

Un esempio di un’opzione call

Supponiamo che tu pensi che Apple, che sta scambiando circa $ 140 per azione, sia un titolo eccezionale ma sottovalutato e che aumenterà entro un mese, entro il 1 ° giugno. Acquisti un contratto di chiamata che afferma che hai il diritto di acquistare 100 azioni di Apple entro il 1 giugno ( data di scadenza del contratto ) per $ 150 ( prezzo di esercizio ).

Il tuo istinto per l’azienda è giusto e dal 1 giugno notizie positive hanno azioni di Apple fino a $ 200. A questo punto, puoi esercitare la tua opzione e ricevere 100 azioni della società con un forte sconto; pagheresti solo $ 150 per azione. Quindi puoi venderli a prezzo pieno per un profitto istantaneo di $ 50 per azione (meno il costo dell’opzione e le commissioni del broker).

E se ti fossi sbagliato? Bene, se le azioni Apple scendono effettivamente a $ 120 durante il mese, lasci semplicemente scadere il tuo contratto e perdi solo l’importo speso per acquistare il contratto di chiamata.

Uno dei vantaggi di un contratto di opzioni è che il prezzo per mantenere le opzioni è molto più economico del costo di possedere direttamente le 100 azioni di Apple nell’esempio sopra.

Quando pensi che un asset stia diminuendo di valore, utilizza un’opzione put

Le opzioni put funzionano in modo opposto alle opzioni call. Di ‘che pensi che Tesla faccia davvero schifo. Pensi che le sue azioni scenderanno da $ 300 per azione entro il 1 ° giugno. Acquisti un’opzione put che afferma che hai il diritto di vendere 100 azioni di Tesla al prezzo di esercizio di $ 310 entro quella data.

I tuoi istinti negativi erano giusti e le azioni di Tesla precipitano a $ 250 entro il mese. Tuttavia, a causa del tuo contratto put, ora puoi acquistare queste azioni da $ 250 e venderle ciascuna per $ 310, un profitto di $ 60 per azione (meno il costo dell’opzione e le commissioni del broker).

Strategie di trading di opzioni popolari

Come già sai, le opzioni sono molto di più che acquistare e vendere call e put. Esistono strategie di opzioni per fare scommesse (speculare), ridurre il rischio e generare reddito. Alcune strategie realizzano un profitto quando un’azione sale. Alcuni vanno bene quando uno stock scende. E alcuni sono progettati per funzionare al meglio quando le cose rimangono calme. Puoi anche applicare queste strategie all’intero mercato azionario, utilizzando le opzioni su un indice come l’S & P 500.

Molte strategie hanno nomi divertenti come “spread”, “straddles” e “strangles”. Continua a leggere e presto potrai parlarne senza ridacchiare o chiederti se hai appena detto qualcosa di inappropriato in compagnia mista.

# 1 chiamate coperte

Probabilmente la strategia di opzioni più conosciuta è scrivere (vendere) “chiamate coperte” (contro “chiamate nude” – davvero). Con questa strategia, vendi opzioni call su un titolo che possiedi. Guadagni denaro per essere disposto a vendere quel titolo a un determinato prezzo di esercizio. (Il prezzo di esercizio, noto anche come “prezzo di esercizio”, è il prezzo al quale l’opzione può essere esercitata.) Quando vendi un’opzione call, di solito imposti il ​​prezzo di esercizio un po ‘più alto del prezzo corrente, quindi le opzioni call che scrivi sono “out of the money”. Scrivere una chiamata è una scommessa sul fatto che il prezzo delle azioni non supererà il prezzo di esercizio prima della scadenza delle opzioni. In tal caso, il denaro ricevuto dalla vendita delle chiamate è puro profitto. Se le tue azioni diminuiscono, almeno i soldi che hai ricevuto ti rendono un po ‘meno triste.

Nella peggiore delle ipotesi? Il prezzo delle azioni non salire al di sopra del prezzo d’esercizio e non deve consegnare il vostro magazzino. Riceverai quindi un pagamento in contanti pari allo strike price moltiplicato per il numero di azioni. Questo potrebbe essere un problema se non possedessi già le azioni, poiché dovresti acquistare azioni al prezzo di mercato. Questo prezzo sarà spesso superiore a quello che hai ricevuto per le azioni.

Ma nella situazione di “chiamata coperta” stai bene – sei “coperto” (non nudo). Possiedi già le azioni che devi consegnare e mantieni l’opzione premium.

Se decidi di voler ancora possedere quel titolo, dovrai acquistarlo di nuovo sul mercato aperto. Il costo sarà probabilmente superiore al prezzo di esercizio che hai ricevuto, ma hai il prezzo di esercizio più i soldi che ti sono stati pagati per la vendita delle chiamate.

Esempio di risultati delle chiamate coperte

Ecco un esempio. Possiedi 100 azioni di XYZ Corp., attualmente scambiate a $ 47. Vendi un’opzione call per quelle azioni a un prezzo di esercizio di $ 50. Queste opzioni hanno un prezzo di $ 3,50 per azione, quindi $ 350 in tasca per le opzioni sulle tue 100 azioni. Ci sono due possibili risultati per questa strategia:

Risultato n. 1: il prezzo di XYZ rimane inferiore a $ 50 e le opzioni vendute scadono. Mantieni il premio di opzione di $ 350 e le tue 100 azioni di azioni che valgono qualcosa di meno di $ 5.000.

Risultato n. 2: il prezzo di XYZ supera i $ 50 e le opzioni vengono esercitate. Consegni le tue 100 azioni per $ 5.000 (prezzo di esercizio di $ 50 moltiplicato per 100 azioni) e mantieni il premio di opzione di $ 350.

Con il risultato n. 2, se desideri ancora possedere le azioni, puoi utilizzare i tuoi $ 5.350 per acquistare altre 100 azioni. Il prezzo dovrebbe superare i 53,50 $ prima che sarebbe stato meglio non sottoscrivere le opzioni call coperte.

Un rendimento maggiore rispetto all’S & P 500

La scrittura di call coperte sull’indice S&P 500 con un prezzo di esercizio di circa l’8-10% superiore al valore corrente dell’indice ha offerto, in un periodo di 30 anni, un rendimento maggiore rispetto alla semplice detenzione dello stesso S&P 500. Tuttavia, scrivere chiamate coperte non è sempre una “vittoria”. Non esiste una cosa come una “cosa sicura” con gli investimenti. Se il tuo titolo o l’S & P 500 fa un forte rialzo in un breve periodo di tempo, faresti meglio a tenere il titolo o l’indice.

# 2 Spread rialzisti

Supponiamo che tu stia pensando di acquistare un’azione nei prossimi mesi. Volete protezione contro il prezzo che sale troppo prima di saltare. Potreste semplicemente acquistare opzioni call, ma ciò richiede più soldi in anticipo di quanto vorreste spendere.

Cosa dovresti fare negli spread rialzisti?

Un call spread rialzista potrebbe essere la risposta. Si acquista chiamate a un prezzo di esercizio prescelto. Allo stesso tempo, vendi lo stesso numero di chiamate a un prezzo di esercizio più elevato. Entrambe le opzioni hanno la stessa data di scadenza. Le chiamate che acquisti (con lo strike più basso) costeranno più di quelle che vendi (con lo strike più alto), ma il denaro che ricevi dalla vendita compensa parzialmente il costo dell’acquisto.

Questa strategia di “spread verticale” può essere interessante se si prevede un modesto aumento del prezzo delle azioni. Esito nel peggiore dei casi? Le azioni aumentano di molto, più del prezzo di esercizio delle chiamate che hai venduto. Ma stai bene. Eserciti le tue opzioni call con il prezzo di esercizio più basso. Ora possiedi le azioni, quindi sei in una situazione di chiamata coperta. E hai tratto profitto dalla differenza dei due prezzi di esercizio. Hai comprato al prezzo più basso, diciamo $ 45, e venduto a un prezzo più alto, diciamo $ 50. Quindi, hai realizzato un profitto di $ 500 su 100 azioni, meno l’importo pagato per il call spread.

Se il prezzo delle azioni scende, hai perso i soldi che hai pagato per le chiamate che hai acquistato, ma questo è ridotto dal reddito derivante dalle chiamate che hai venduto.

# 3 Diffusione ribassista

Questo è simile allo spread call rialzista. Ma in questa strategia, usi put invece di call. Compri put a un prezzo di esercizio scelto e vendi lo stesso numero di put a un prezzo di esercizio inferiore, sulla stessa azione, con la stessa data di scadenza. Come per il bull call spread, il denaro che ricevi dalla vendita compensa in parte il costo di acquisto. Puoi farlo se pensi che un’azione diminuirà ma non vuoi pagare l’intero prezzo delle put.

Se il titolo scende al di sotto del livello di primo esercizio, si consegnano azioni e si riceve il prezzo di esercizio, generando un profitto. Se il prezzo delle azioni scende al di sotto dello strike inferiore delle put vendute, dovrai pagare quel prezzo strike e riceverai azioni che ora valgono meno di quello. Se lo stock scende bruscamente, questo può essere rischioso.

# 4 Collari

Supponiamo che tu possieda un’azione da un po ‘di tempo e che ti sia andata bene. Non sei pronto a vendere, ma non vuoi perdere i tuoi guadagni se le azioni crollano. Cosa sai fare? Indossa un colletto. Consiste nell’acquisto di put out-of-the-money (il prezzo di esercizio è inferiore al prezzo corrente delle azioni) e nella vendita di call out-of-the-money (lo strike è al di sopra del prezzo corrente delle azioni). L’acquisto di put fornisce protezione dal ribasso, mentre la vendita di call compensa il costo di acquisto della put. Nota che non devi nemmeno possedere le azioni sottostanti per “indossare” questo collare.

# 5 Straddles and Strangles

Supponi di pensare che un’azione (o il mercato in generale – ricorda quelle opzioni dell’S & P 500) sarà volatile nei prossimi mesi, ma non sei sicuro di quale direzione andrà. In questo caso, considera uno straddle o uno strangle. Compri put e call, con lo stesso prezzo di esercizio (uno straddle) o con diversi strike (uno strangle). Con uno strangle, lo strike della put è in genere inferiore a quello della call e il prezzo corrente delle azioni si trova tra questi due importi. Ti costerà il prezzo sia delle put che delle call, ma se il titolo fa una grande mossa, le tue call o le tue put pagheranno.

Al contrario, se pensi che un titolo possa negoziare in un intervallo abbastanza ristretto, potresti usare uno short straddle o strangle. Vendi (allo scoperto) sia opzioni call che put e intascate i proventi. Con uno short strangle, se il prezzo delle azioni rimane tra lo strike della call e lo strike della put, nessuna delle due opzioni viene esercitata, quindi tieni semplicemente quei proventi.

Con un breve straddle, non hai spazio per “dimenarsi”. Una delle opzioni che hai venduto verrà esercitata e incorrerai in una perdita su quella. Ma hai guadagnato soldi vendendo le opzioni nello straddle. Si spera che tale importo sia superiore alla perdita derivante dall’esercizio dell’opzione. Finché lo stock non fa una grande mossa improvvisa, lo sarà.

Sommario

Si spera che ora tu abbia una buona idea di come puoi utilizzare le opzioni per fare soldi se un’azione sale o scende.

Esistono strategie ancora più complesse. Questi includono alcuni che “volano” (farfalle, condor, persino un albatro) e alcuni i cui nomi potrebbero davvero farti arrossire. (Che ne dici di uno “strip straddle” – sì, è una cosa reale.) Prima di implementare una qualsiasi di queste strategie, potresti voler esercitarti con una o più piattaforme di simulazione di trading di opzioni (come TD Ameritrade ). E se ti viene in mente una tua strategia, assicurati di darle un nome che faccia sorridere le persone.

(Nota importante: prima di iniziare a fare trading di opzioni, assicurati che il tuo broker ti abbia autorizzato per il “decollo”. Dovrai compilare uno speciale per ricevere l’autorizzazione. Ecco ulteriori informazioni sul processo.)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Il concetto di valore temporale del denaro. Come ci aiuta a gestire con saggezza i flussi di cassa?

Il concetto di valore temporale del denaro. Come ci aiuta a gestire con saggezza i flussi di cassa?

7 strategie per allocare $ 1.000 sulle azioni Robinhood

7 strategie per allocare $ 1.000 sulle azioni Robinhood