in

Possiamo prevedere il prezzo dell’oro fino al 2030?

Un’anticipazione interessante sul prezzo dell’oro per i prossimi anni

Prima di essere interessati a quale potrebbe essere il prezzo dell’oro nel 2030, ti suggeriamo di scoprire come i migliori analisti affidabili vedono questo valore e la sua progressione nei prossimi anni.

Recentemente, il gruppo bancario svizzero UBS ha pubblicato un’analisi che ha mostrato un’anticipazione molto positiva del prezzo dell’oro da qui al 2023, e la verità è che questi ultimi mesi sono stati promettenti per quanto riguarda il prezioso metallo giallo, che ha guadagnato diversi dollari dal significativo periodo di bassa attività registrato nel 2018. Secondo UBS, il prezzo del prezioso metallo giallo non dovrebbe fermarsi qui, ma dovrebbe salire ancora di più fino alla fine del 2019 con un trend rialzista piuttosto forte e inaspettato.

Tuttavia, nonostante un aumento indubbiamente rapido da qui a fine anno, gli anni successivi saranno, sempre secondo questa fonte di analisi, più modesti in termini di volatilità e con movimenti meno sorprendenti. Dovremmo quindi osservare un continuo rialzo del prezzo di questo asset fino al 2023, così come per altri metalli preziosi come argento e platino, che presentano anche un’interessante correlazione con l’oro. Tuttavia, relativizzeremo le previsioni per l’argento, che dipende in larga misura dalla domanda proveniente dalle applicazioni industriali e che potrebbe essere fortemente influenzato dalla salute economica globale.

Purtroppo le previsioni di UBS non vanno oltre questo periodo di qualche anno e non ci informano su come sarà il prezzo dell’oro nel 2030, cioè tra poco più di 10 anni. Per questo, dobbiamo fare la nostra analisi.

Qual è il modo migliore per prevedere il prezzo dell’oro nel 2030

Sebbene tu possa avere già un’idea più o meno chiara delle possibilità di evoluzione del prezzo dell’oro per i prossimi anni, prevedere un investimento per 10 anni può essere un po ‘più complesso e, ovviamente, ora è un un po ‘presto per prevedere esattamente da cosa accadrà al prezzo del prezioso metallo giallo nel 2030.

Dovrai quindi informarti sulle possibili previsioni future fatte dalle grandi organizzazioni finanziarie nei prossimi mesi e anni per avere tutte le possibilità da parte tua. Naturalmente, puoi anche fare affidamento sulle tue capacità analitiche e imparare ad anticipare i cambiamenti futuri in queste risorse. Per questo è necessario conoscere molto bene i diversi fattori ed elementi che possono influenzare direttamente il prezzo di questa materia prima. In genere, questa analisi ti consentirà di determinare le tendenze a breve termine appropriate per questi titoli, ma ti consentirà anche di capire come questo asset potrebbe comportarsi a medio termine.

È chiaro che una corretta previsione del prezzo dell’oro è un esercizio alquanto complicato che richiede una certa esperienza. C’è un motivo per cui gli investitori istituzionali chiedono molto agli esperti del settore, e cioè che hanno l’esperienza e le conoscenze necessarie per fare previsioni più o meno affidabili. Sappiamo infatti che, a causa della sua volatilità e dell’estrema sensibilità verso altri mercati, l’oro resta uno dei titoli più complessi da analizzare sia a medio che a lungo termine. Tuttavia, possiamo determinare in modo più accurato e affidabile le tendenze a breve termine. Quello che spiegheremo di seguito non ti permetterà di sapere oggi come può evolvere il prezzo dell’oro da qui al 2030,

In effetti, l’unico dato affidabile quando analizziamo i futuri sviluppi del prezzo dell’oro è la produzione di questo metallo. Sappiamo che qualunque cosa accada, l’oro è un metallo raro la cui quantità disponibile aumenta solo lentamente e in modo prevedibile. Questa scarsità e la limitazione nella produzione del prezioso metallo giallo provocano un lieve rialzo del prezzo dell’oncia all’aumentare della domanda mondiale, cosa logica perché in questo caso non è possibile aumentare la produzione d’oro per farvi fronte.

I diversi indicatori che consentono di analizzare il prezzo dell’oro nel medio termine

Oltre ai dati fissi e noti sulle capacità di produzione dell’oro, è necessario analizzare anche altri fattori di influenza se si vuole investire in oro nel medio termine. Gli esperti, infatti, si affidano a questi stessi indicatori per fare le loro previsioni e utilizzano diversi elementi considerati affidabili.

In primo luogo, terremo conto del comportamento delle banche centrali, che è essenziale. Le decisioni prese da queste banche saranno molto importanti nell’evoluzione del prezzo dell’oro. Quindi questo è il primo elemento da utilizzare nella tua analisi fondamentale di questi titoli. Sappiamo soprattutto che quando alcune banche centrali, come quelle dei paesi emergenti, aumentano la loro domanda di oro, nel breve termine ciò porta ad un aumento dei prezzi di questi titoli. Quando un paese si sviluppa e la sua banca centrale non ha molto oro rispetto ad altre organizzazioni nei paesi sviluppati, come le banche centrali europee e americane, l’obiettivo in caso di crescita sarà quello di aumentare le riserve per gli anni successivi.

Allo stesso modo, terremo conto della politica monetaria della FED, o US Federal Reserve, che è la banca centrale degli Stati Uniti, e che avrà una forte influenza su questi valori. Come la storia dell’oro ha dimostrato negli ultimi decenni, l’evoluzione dei tassi di interesse fissati da questo ente ufficiale influenza direttamente il prezzo di questi metalli preziosi. Quando la Fed decide di mostrare i suoi tassi di interesse, il prezzo dell’oro subisce quasi sempre un calo significativo. Ma perché è dovuta questa relazione tra l’altro e la politica monetaria statunitense? In realtà, in questo caso dobbiamo capire che il prezzo dell’oro è quotato in dollari USA. Ciò significa che quando il dollaro ha un forte tasso di interesse, attrae gli investitori,

Altri analisti dell’oro fanno le loro previsioni utilizzando altri tipi di asset più sorprendenti, come le azioni. Questo metodo non viene utilizzato a caso, poiché molto spesso si osserva una correlazione negativa tra il prezzo di materie prime come l’oro e il prezzo delle azioni in borsa. In questo modo, troviamo che quando il prezzo delle azioni scende, il prezzo dell’oro tende a salire, e ciò avviene in cicli che possono durare fino a quindici o venti anni. Troverai online alcune fonti che ti permetteranno di confermare questa ipotesi confrontando i prezzi dell’oro con la quotazione dei principali indici azionari, come l’S & P 500, che tengono conto delle 500 società quotate sul mercato azionario statunitense. e che dimostrano questa correlazione negativa.

Per concludere questo articolo, va notato che è impossibile prevedere quale sarà il prezzo dell’oro tra 10 anni, cioè nel 2030. Se visiti siti web che ti promettono questo tipo di previsioni, devi stare molto attento, perché i dati che sono Dovrebbero essere consapevoli che sono così fluttuanti e imprevedibili che anche i migliori analisti non sono in grado di prevedere questo prezzo. Inoltre, se vuoi investire in oroPer diversi anni, dovrai monitorare le tue posizioni e fare analisi frequenti e coerenti dei diversi indicatori fondamentali e tecnici a tua disposizione in modo da non perdere nessuna tendenza al rialzo o al ribasso. Non dimenticare l’analisi tecnica di questi titoli, che continua ad essere una delle principali fonti di ispirazione per l’assunzione di posizioni per gli investitori di tutto il mondo.

Domande frequenti

Come analizzare il prezzo delle azioni in oro a breve termine?

Per quanto riguarda le possibilità di evoluzione del prezzo dell’oro nel più breve termine, cioè per diverse settimane, giorni o anche ore, è spesso consigliabile fare una buona analisi tecnica di questa materia prima, scegliendo attentamente la periodicità del prezzo grafico. Poiché l’oro è un asset molto speculativo e volatile, questo metodo sarà il principale che utilizzeremo, ma in nessun caso dovrebbe essere l’unico, poiché deve essere utilizzato insieme all’analisi fondamentale.

Come speculare sul prezzo dell’oro senza comprarlo?

Non è necessario acquistare fisicamente monete o lingotti d’oro per investire in questa merce. Infatti, quando vuoi sfruttare le variazioni del prezzo dell’oro, puoi utilizzare una piattaforma di CFD online fornita da un broker, che ti darà la possibilità di speculare sia al rialzo che al ribasso su questo valore, semplicemente scommettendo sulla direzione del tendenza prenderà secondo te.

Quali indicatori dare la preferenza quando si analizza il prezzo dell’oro?

Per cercare di capire come può comportarsi il prezzo dell’oro nel lungo o nel più breve termine, è opportuno utilizzare al massimo indicatori fondamentali e tecnici. Pertanto, è necessario fare sia un’analisi grafica del prezzo di questi titoli, sia consultare tutti i dati, gli eventi e le pubblicazioni in relazione diretta o indiretta con questo mercato.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Opinioni su BullionVault

Opinioni su BullionVault

Analizza l’evoluzione del prezzo del caffè

Analizza l’evoluzione del prezzo del caffè