in

Previsione del prezzo di Bitcoin: le prospettive per il 2022 e oltre

Bitcoin (BTC) è stato in prima linea nella criptovaluta decentralizzata sin dal suo inizio. Come prima criptovaluta ad essere progettata e configurata, Bitcoin è stata in vantaggio sul gioco. Centinaia di monete crittografiche e valute digitali alternative sono state create per cercare di essere all’altezza delle eccezionali prestazioni di Bitcoin.

Tuttavia, nessuno di loro è stato in grado di recuperare il ritardo finora e si prevede che Bitcoin andrà ancora oltre nel 2022.

L’attrazione di Bitcoin è sempre stata la sua separazione dai modi centralizzati di trading che vengono utilizzati a livello globale. La tecnologia peer-to-peer non ha bisogno di coinvolgere banche o autorità nazionali, le transazioni effettuate sono convalidate dalla rete nel suo complesso. Chiunque può prepararsi a estrarre bitcoin o essere coinvolto lungo i percorsi di creazione, acquisto e vendita.

Ciò ha portato a una rivoluzione nel mercato finanziario globale e ha creato alcune sconcertanti opportunità di investimento. Gli investitori si chiedono quanto in alto andrà Bitcoin e se salirà ancora nel 2022. Il mondo sta aspettando di vedere cosa farà il più grande nome della criptovaluta.

Bitcoin: l’inizio di Defi

Proponendosi di essere la prima moneta digitale che potrebbe funzionare come valuta completamente decentralizzata, Bitcoin ha innescato l’inizio del mercato finanziario decentralizzato (Defi).

Non esiste un’autorità centrale che decida le regole e i regolamenti del bitcoin o controlli come viene utilizzato. Una delle altre caratteristiche chiave della configurazione di Bitcoin è la mancanza di un server centrale di proprietà di una società centrale, invece, le transazioni di bitcoin sono peer-to-peer. Al posto di un sistema di archiviazione centrale, c’è un libro mastro distribuito pubblicamente che chiunque può scegliere di salvare.

L’amministrazione del sistema Bitcoin è fatta da minatori di alto livello che hanno le competenze tecnologiche necessarie per farlo.

Tuttavia, chiunque può creare un indirizzo bitcoin e aprire un portafoglio bitcoin da utilizzare come forma virtuale di un conto bancario decentralizzato.

Anche se Bitcoin è stato inizialmente impostato da una “persona” che va sotto il nome di Satoshi Nakamoto, il controllo è stato trasferito a Gavin Andresen nel 2010. Andresen è stato anche impostato su Bitcoin come blockchain decentralizzata e ha continuato a promuovere questa idea all’interno di bitcoin.

Dopo che Bitcoin ha aperto la strada a questo modo di lavorare, il Il mercato Defi è esploso, con infinite nuove criptovalute create e aggiunte al suo mercato. Tuttavia, Bitcoin è ancora miglia avanti quando si tratta dei valori che le sue monete stanno raggiungendo e del denaro fatto dagli investitori. Ora che Bitcoin sta raggiungendo nuove vette, gli investitori si chiedono se ci sono ancora più soldi da fare con Bitcoin.

La prova del lavoro di Bitcoin

Creato da Hal Finney nel 2004, il riutilizzabile prova di lavoro (PoW) è il modo in cui Bitcoin verifica le sue transazioni. Finney era un utente immediato di Bitcoin quando è stato lanciato nel gennaio 2009.

Mentre il protocollo PoW utilizzato da Bitcoin è un processo lungo, che richiede molta energia per essere completato, è molto utile per gli utenti di Bitcoin. Il sistema PoW rende estremamente facile la verifica. Pertanto è vitale per la sicurezza e il sistema apertamente verificabile che Bitcoin mira a sostenere.

La forcella morbida Segwit

L’aggiornamento “Segwit”, che ha iniziato a essere implementato nel 2016, è stato un passo cruciale per Bitcoin. La scalabilità del bitcoin è migliorata e sono state messe in atto strategie per mantenere basse le commissioni di transazione. Le transazioni stesse erano più facili e veloci da effettuare, il che rendeva il bitcoin più attraente per i possibili investitori.

Nel 2017 l’aggiornamento al software segregated witness (Segwit) è stato finalmente completamente integrato nel sistema blockchain bitcoin. Questa è stata una grande notizia per gli investitori attuali in quanto ci sono stati diversi picchi nel prezzo delle azioni dopo questo punto.

Tuttavia, questo ha anche portato a fork nella blockchain che hanno creato alcune delle monete crittografiche derivate che funzionano anche nel mercato Defi, con alcuni investitori che decidono di sostenere queste monete crittografiche invece del bitcoin principale. Tuttavia, è ancora il bitcoin principale (BTC) che ha più successo e ha visto i migliori rendimenti.

Commissioni di transazione di Bitcoin

Quando gli utenti di Bitcoin tentano di effettuare una transazione, decidono quanto bitcoin inviare e a chi lo invieranno. Tuttavia, ci sono anche commissioni di transazione a cui pensare. I minatori di bitcoin elaborano le transazioni per gli altri utenti. Con qualsiasi settore, più sei disposto a pagare, migliore è il servizio che ottieni.

Se aggiungi una commissione di transazione da pagare ai minatori, sarà più probabile che sottopongano la tua transazione. Allo stesso modo, maggiore è la commissione, maggiore sarà la priorità data al completamento della transazione.

Tuttavia, l’importo che sei disposto a pagare non è l’unico problema, anche le dimensioni dello spazio di archiviazione della transazione influiscono e questo aiuta a prevenire una guerra di offerte che spinge costantemente verso l’alto il prezzo delle commissioni. Questa è una buona notizia per utenti e investitori.

Inizialmente, dopo i suoi movimenti introduttivi, Bitcoin ha visto resistenze e modelli di trading laterali per un periodo prolungato. Queste resistenze possono anche essere viste nelle monete che sono state lanciate in seguito. Bitcoin non ha superato questo difficile periodo di trading fino al 2017, quando il modello di trading è cambiato drasticamente.

Da questo punto in poi Bitcoin ha sperimentato cicli di trading estremamente rialzisti. Sebbene i periodi ribassisti tendano a seguire i picchi, Bitcoin sta ancora registrando una crescita estremamente rapida. Le traiettorie al rialzo sono state ripide nell’ultimo periodo di trading e se questo livello di espansione continua, Bitcoin sarà ancora un buon investimento in futuro.

Bitcoin rimbalzerà dall’ultima correzione?

I modelli di trading di Bitcoin sono stati estremamente rialzisti nel 2021, raggiungendo un massimo storico di $ 68.529. Ciò ha superato le aspettative, dato che questo era oltre il doppio del prezzo all’inizio dell’anno che si trovava appena sotto i $ 30.000 per bitcoin. Tuttavia, come si è visto con il picco di dicembre 2017 e i picchi di giugno e luglio 2019, è seguita una correzione.

Dopo che Bitcoin è esploso alla fine del 2020, rimanendo estremamente rialzista nel 2021, ci si aspettava che alla fine sarebbe iniziato un periodo di correzione. I picchi erano stati sostanziali, e quindi anche le correzioni erano piuttosto drastiche. Bitcoin si è quasi dimezzato di valore nel giro di poche settimane durante il calo di metà maggio.

Tuttavia, questa non è ancora una cattiva posizione per Bitcoin da occupare. Ad un prezzo attuale di $ 46.482 al momento della scrittura, la crittografia principale sta ancora superando tutte le altre criptovalute in valore. Bitcoin è anche in rialzo di oltre il 50,9% quest’anno fino ad oggi. Questo potrebbe non sembrare molto, tuttavia, data la massiccia traiettoria discendente causata dalla correzione, i rendimenti positivi di quest’anno nel complesso sono un buon segno.

Alcuni esperti ritengono che la correzione di Bitcoin sia stata proporzionata al modello di trading generale, e quindi non è un motivo per essere scoraggiati dall’investire in Bitcoin. L’amministratore delegato di Delta.app Nicholas Van Hoorde ha dichiarato:

“Una correzione sarebbe salutare per livelli sostenuti di crescita e per l’impostazione di un’altra corsa al rialzo, di nuovo superiore alla precedente e dopo un intervallo di tempo più breve di livelli piatti.”

Nicholas Van Hoorde, Amministratore delegato Delta.app

Questa scuola di pensiero non vede il recente calo come motivo di preoccupazione prolungata. Invece, la correzione è considerata un segno che Bitcoin è sulla strada giusta e tornerà alla sua eccezionale crescita entro i prossimi due mesi.

Bitcoin Prezzo Previsione Previsione Per il 2022

Nel corso della sua vita, Bitcoin è stato estremamente difficile da prevedere per gli esperti. I modelli di trading iniziali non hanno dimostrato i picchi che Bitcoin ha visto dal 2017 in poi. Finora nel 2021 Bitcoin ha raggiunto il suo picco più alto e ha anche visto i suoi cali più ripidi.

Gli investitori sono ansiosi di capire se questo è un calo giusto in un periodo rialzista più lungo e se i massimi che sono stati visti di recente saranno sminuiti da nuovi picchi. Tuttavia, alcuni analisti temono che la recente correzione segnerà l’inizio di un ciclo ribassista. Entrambe queste teorie cercano di prevedere quando inizierà il prossimo mercato rialzista e se sarà nel 2021 che vedremo il prossimo picco.

Ci sono un numero significativo di esperti che ritengono che il prossimo picco raggiungerà massimi di $ 100.000 per Bitcoin. Questi stessi esperti pensano anche che ciò accadrà entro il 2022. Ciò prevede che il mercato rialzista continuerà ora che il periodo di correzione ha avuto luogo.

Fuori dal gruppo di analisti che sono stati recentemente intervistati, alcuni hanno deciso che i massimi nel 2022 potrebbero raggiungere $ 120.000 per BTC. Poiché gli investitori istituzionali continuano a far salire il prezzo di Bitcoin, si prevede che un periodo di trading rialzista tornerà entro il 2022.

Previsioni per Bitcoin nel 2022 e nel futuro

Con molti fattori in gioco, le previsioni per Bitcoin rimangono positive nel 2022. C’è qualche disputa su quanto in alto andrà la moneta quest’anno. Paul Ennis, un membro del panel che si è riunito per analizzare la traiettoria del bitcoin, ha dichiarato:

“Gli investimenti istituzionali continueranno a far salire il prezzo del Bitcoin, ma $ 100.000 sono una barriera psicologica che anche le istituzioni troveranno troppo alta”.

Paul Ennis, assistente professore presso l’University College di Dublino

Ennis riteneva che $ 100.000 non potessero essere raggiunti nel 2022. Tuttavia, molti dei suoi colleghi membri del panel hanno ritenuto che questo fosse un valore realistico per Bitcoin da raggiungere nella seconda metà del 2022. Questo tipo di impennata dall’attuale prezzo bitcoin di $ 45.482 comporterebbe enormi guadagni per i nuovi investitori, nonostante l’alto costo delle monete rispetto ad altri nel settore.

Lo stesso gruppo di esperti ha dichiarato di prevedere che Bitcoin (BTC) raggiungerà massimi di $ 360.000 entro il 2025. Si tratterebbe di un aumento di oltre l’800% rispetto all’attuale valore di mercato. Queste stime estreme stanno inducendo gli investitori a riconsiderare Bitcoin nonostante gli elevati costi iniziali. Bitcoin è ancora una scelta allettante dato che i possibili rendimenti sono così grandi.

Josh Fraser è stato uno dei pochi membri del panel che riteneva che Bitcoin sarebbe salito a raggiungere $ 1 milione prima della fine del 2025. Fraser ha dichiarato:

“È una semplice questione di domanda e offerta. La domanda continuerà ad aumentare solo mentre l’offerta diminuirà»

Josh Fraser, cofondatore della piattaforma Origin Protocol Defi.

Data questa espansione prevista, anche gli investitori su piccola scala ritengono di poter trarre profitto dall’acquisto di Bitcoin. Acquistando satoshi, piuttosto che bitcoin interi, gli investitori su piccola scala possono saltare nel mercato Bitcoin senza dover aumentare l’intero prezzo della moneta. Un satoshi è il 100 milionesimo di bitcoin. Ciò consente agli investitori di ridurre la quantità di denaro che vorrebbero investire, dato che Bitcoin è di gran lunga la moneta di maggior valore nel mercato Defi, pur sfruttando i picchi previsti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
investimenti 86

Immobili tokenizzati: cosa significa?

invest 00009

7 migliori azioni “millionaire-maker” a lungo termine da acquistare nel 2022