in

Qual è la differenza tra i fondi Multi Cap e Flexi Cap?

Un fondo comune d’investimento è una società, gestita professionalmente, che raccoglie il denaro di molti investitori e lo investe in titoli come azioni, obbligazioni e debiti a breve termine, Fondi azionari o obbligazionari e fondi del mercato monetario.

I fondi comuni di investimento sono un buon investimento per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio.

Invece di puntare tutto su una società o un settore, un fondo comune investe in titoli diversi per cercare di ridurre al minimo il rischio del portafoglio.

Il termine è tipicamente utilizzato negli Stati Uniti, in Canada e in India, mentre strutture simili in tutto il mondo includono la SICAV in Europa e la società di investimento di tipo aperto nel Regno Unito.

Qual è la differenza tra i fondi Multi Cap e Flexi Cap?

Se ti sei chiesto quali sono i fondi multi cap e flexi cap, puoi fare riferimento alla circolare di categorizzazione dei prodotti SEBI emessa nell’ottobre 2017 che è entrata in vigore a giugno 2018.

Questa circolare ha permesso ai fondi multicap di investire il 65% delle loro attività in azioni e strumenti relativi alle azioni su azioni a grande, media capitalizzazione e piccola capitalizzazione. Nel settembre 2020, SEBI ha incaricato i fondi multicap di mantenere un’esposizione di almeno il 25% ciascuno in azioni a grande, media capitalizzazione e piccola capitalizzazione con l’obiettivo di fornire una maggiore diversificazione agli investitori di fondi multicapitalizzazione.

Tuttavia, questo limita la capacità del gestore del fondo di sfruttare le opportunità in base alle sue prospettive perché a volte può essere necessario sottopesare un particolare segmento che dovrebbe fare male, il che significherebbe violare il mandato di allocazione minimo del 25%.

Quindi nel novembre 2020, SEBI ha introdotto i fondi Flexi Cap che sono simili ai fondi Multi Cap ma seguono un mandato di investimento flessibile. La differenza chiave tra multicap e fondo flexicap è la flessibilità che quest’ultimo ha nel cambiare l’allocazione tra grandi limiti, medi e piccoli limiti, garantendo al contempo che il 65% delle sue attività sia assegnato a strumenti azionari e azionari.

Ad esempio, se il gestore del fondo sente la necessità di ridurre l’esposizione a small cap durante l’incertezza economica, può ridurre l’allocazione a zero e aumentare l’allocazione a large caps/mid cap. Ma un fondo multi-capitalizzazione non può gestire il suo portafoglio in modo così dinamico.

Gli investitori che trovano conforto nel rimanere investiti in tutte le capitalizzazioni di mercato indipendentemente dai cicli di mercato con un’allocazione fissa in società a piccola, media capitalizzazione e grande capitalizzazione, possono scegliere fondi multi-capitalizzazione. Coloro che preferiscono una strategia di investimento flessibile che possa aumentare/diminuire l’esposizione tra i mercati a seconda delle prospettive di mercato possono optare per i fondi Flexi cap.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels cup of couple 6633607

Come investire in piani diretti

pexels alesia kozik 6771900

Perché si dovrebbe investire in fondi comuni di investimento?