in

Quali società crittografiche sono andate meglio nel Bears Market

Le società crittografiche hanno sentito il pizzico quest’anno dopo un inverno crittografico che è durato tutto l’anno. Diverse aziende hanno dovuto lasciare andare alcuni dipendenti, mentre altri hanno chiuso del tutto bottega. Ma non tutte le aziende hanno sentito il caldo (o il freddo). In effetti, le disgrazie di alcune aziende hanno fornito un’opportunità per altre di prosperare.

La fiducia degli utenti negli scambi centralizzati (CEX) ha toccato il minimo storico, grazie a FTX. A causa di ciò, abbiamo assistito a un interesse senza precedenti per le soluzioni di auto-custodia, con le aziende che forniscono tali soluzioni che vanno eccezionalmente bene.

In questo pezzo, discuteremo alcune di quelle società e altre che sono andate meglio nel mercato orso in corso.

#1. Binance

Sarebbe irrealistico aspettarsi un’operazione perfettamente senza soluzione di continuità per qualsiasi attività crittografica – dopo tutto, questa è cripto con il suo caos, FUD e volatilità selvaggia. Quindi, è normale che uno scambio crittografico subisca tempi difficili. Questo è vero per Binance. Il più grande scambio di criptovaluta al mondo (per volume) è in fase di test, ma probabilmente ne uscirà relativamente indenne.

In primo luogo, lo scambio ha assistito a una massiccia corsa agli sportelli, con gli utenti che si sono spostati fino a $ 3 miliardi nelle 24 ore precedenti al 13 dicembre, secondo la società di analisi dei dati on-chain Nansen.

La corsa agli sportelli bancari è stata accelerata dalle reazioni scettiche del settore al rapporto di audit della prova delle riserve della borsa. Binance aveva commissionato il rapporto per rassicurare i clienti sulla sua solvibilità sulla scia dei rapporti autunnali di FTX sulle questioni legali dell’exchange che hanno contribuito alla corsa agli sportelli.

Indipendentemente da ciò, Binance è pronta a performare, soprattutto con l’assenza del suo più grande rivale, FTX. Dei 3 miliardi di dollari in uscita, la società ha ancora oltre 60 miliardi di dollari in partecipazioni. Inoltre, lo scambio è quello di più alto profilo che non ha licenziato i lavoratori, dimostrando la sua salute e la sua solidità.

#2. Crypto.com

Crypto.com affrontato una serie di venti contrari quest’anno, ma ne sono emersi più forti. Il suo taglio dei premi delle carte, popolare nella comunità crittografica, non prometteva nulla di buono con gli utenti. Lo scambio è stato anche l’obiettivo di un hack nel gennaio del 2022 che ha interessato 483 utenti e valeva $ 35 milioni.

In risposta, lo scambio ha implementato il Worldwide Account Protection Program (WAPP) come assicurazione per futuri hack. Nell’ambito del programma, gli utenti che si qualificano hanno diritto a un rimborso fino a $ 250.000 in caso di perdita di fondi in una violazione della sicurezza.

Crypto.com anche dovuto ripulire l’aria di recente quando ha erroneamente inviato $ 400 milioni di ETH a Gate.io, innescando speculazioni e sospetti. Molto recentemente, Twitter si era illuminato con chiacchiere sul fatto che Crypto.com possibile essere il prossimo domino a cadere dopo FTX. Marszalek ha usato YouTube per rassicurare gli utenti della solvibilità dello scambio tramite un AMA (Ask Me Anything) che ha dissipato i timori degli utenti.

Inoltre, l’azienda sta crescendo in modo esponenziale. Gli utenti sulla piattaforma ora arrivano a circa 70 milioni, un enorme salto dai 50 milioni di maggio e dai 10 milioni di febbraio 2021.

Fondamentalmente Crypto.com rientra nella categoria “Nessuna notizia è una buona notizia” per gli scambi negli ultimi 12 mesi.

#3. Uniswap

Gli scambi decentralizzati (DEX) non hanno mai goduto di un riconoscimento diffuso nelle criptovalute. Ad esempio, Uniswap – il più grande DEX ha solo un misero 2,5 milioni di utenti rispetto alla forte base di utenti di Coinbase di 70 milioni.

Ma i DEX sono diventati improvvisamente un’opzione più attraente di fronte a FTX. Dopo la caduta dello scambio, Uniswap ha superato Coinbase per diventare il secondo scambio più popolare dopo Binance per le negoziazioni ETH.

In generale, l’exchange ha assistito a un aumento del volume delle transazioni dopo che FTX ha stipulato un accordo non vincolante per fondersi con Binance (Binance avrebbe successivamente abbandonato l’accordo). Uniswap ha attualmente la parte del leone di tutto il volume di scambi DEX.

Uniswap ha avuto un grande anno nel complesso. A ottobre, lo scambio si è assicurato $ 165 milioni in uno dei più grandi round di finanziamento dal mercato orso di quest’anno. La società rafforzerà la sua app web e gli strumenti di sviluppo con finanziamenti, investirà in NFT e altro ancora. La nuova iniezione di liquidità ha portato la valutazione totale di Uniswap a 1,66 miliardi di dollari.

In un’altra pietra miliare, Uniswap, che non ha licenziato dipendenti quest’anno, ha superato la soglia delle transazioni da $ 1 trilione dal suo inizio quattro anni fa.

#4. Registro

Mercato orso o no, il produttore di portafogli freddi Ledger ha avuto un buon anno. La società con sede in Francia ha presentato la sua ultima iterazione del portafoglio hardware, Ledger Stax, all’inizio di questo mese.

Ledger ha contattato Tony Fadell, che notoriamente ha progettato l’iPod Apple, per aiutare a creare il portafoglio.

Con Ledger Stax, la società sperava di creare un portafoglio più elegante in grado di conquistare “più utenti tradizionali” rispetto ai modelli precedenti, secondo il comunicato stampa di lancio.

Il portafoglio prende il nome, “Stax”, dall’avere magneti in modo che più possano essere impilati insieme, proprio come impilare i libri.

Ecco altri punti salienti di Ledger Stax:

  • Display E Ink che consente di visualizzare la cronologia delle transazioni in qualsiasi momento
  • Elevata efficienza della batteria (durata dell’alimentazione da settimane a mesi) e ricarica wireless
  • Connettività di laptop, smartphone e app Web 3
  • Capacità di gestire oltre 500 criptovalute
  • Possibilità di gestire la tua collezione NFT

Ledger Stax è un’altra pietra miliare per Ledger, che vanta oltre cinque milioni di acquisti e non è mai stata violata (almeno i dispositivi stessi). Con il lancio del nuovo dispositivo, Ledger incontra il momento. Il CTO della società ha dichiarato su Twitter di aver sperimentato “un utilizzo massiccio” che ha causato un’interruzione del server dopo il crollo di FTX.

#.5 Trezor

Trezor è un’altra società crittografica che ha attraversato il mercato orso del 2022. Gli utenti tendono ad affollare i portafogli in tempi di incertezza. Ancora una volta, dopo l’implosione di FTX, ha beneficiato del titolo di uno dei fornitori di portafogli hardware più affidabili. La società con sede a Praga ha registrato un aumento del 300% dei ricavi delle vendite la settimana in cui si è svolto il dramma FTX.

La comunità cripto ha accolto con favore la notizia, definendo il successo di Ledger e Trezor l’unico lato positivo dopo il disastro FTX. Quel lato positivo è che sempre più investitori cripto stanno aprendo gli occhi all’auto-custodia..

Considerazioni finali: punti luminosi in un tempo buio

È bello vedere alcuni punti luminosi nel prolungato mercato orso di quest’anno che nessuno prevedeva sarebbe stato limitato dalla chiusura di FTX.

Hai scambi crittografici come Binance, Crypto.com e Uniswap ancora forti e soluzioni di auto-custodia offerte da Ledger e Trezor che si crogiolano sotto i riflettori.

Ci sono buone probabilità che saremo in grado di aggiungere molte altre aziende a questo elenco entro la fine del 2023.

Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels jonathan borba 14354109

Investimenti in criptovalute: quali sono i primi 3 errori

invest crypto 38

Cinque delle migliori criptovalute da acquistare nel 2023