in

Quali sono i rischi di investire in ETF?

Un fondo comune d’investimento è una società, gestita professionalmente, che raccoglie il denaro di molti investitori e lo investe in titoli come azioni, obbligazioni e debiti a breve termine, Fondi azionari o obbligazionari e fondi del mercato monetario.

I fondi comuni di investimento sono un buon investimento per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio.

Invece di puntare tutto su una società o un settore, un fondo comune investe in titoli diversi per cercare di ridurre al minimo il rischio del portafoglio.

Il termine è tipicamente utilizzato negli Stati Uniti, in Canada e in India, mentre strutture simili in tutto il mondo includono la SICAV in Europa e la società di investimento di tipo aperto nel Regno Unito.

Quali sono i rischi di investire in ETF?

Gli ETF offrono un vantaggio di diversificazione a basso costo.

Nonostante questi benefici, si dovrebbe prendere nota dei rischi connessi a tali investimenti. In primo luogo, ci sono molti tipi di ETF disponibili sul mercato, compresi quelli internazionali ed esotici. Quindi selezionare l’ETF giusto per soddisfare le tue esigenze è la chiave per evitare rischi aggiuntivi come il rischio politico e il rischio di liquidità che possono essere associati a questi ETF. Gli ETF possono anche essere esposti al rischio di controparte e al rischio di valuta a seconda delle loro partecipazioni sottostanti.

Gli ETF possono avere strutture diverse a seconda di ciò in cui investono e di come distribuiscono le plusvalenze del portafoglio. Ciò può influire sulla responsabilità fiscale per l’investitore. Ad esempio, gli ETF che utilizzano borse in natura non distribuiscono le plusvalenze agli investitori finali, mentre gli ETF che coinvolgono derivati o materie prime possono avere strutture complesse e implicazioni fiscali. A meno che un investitore non sia a conoscenza di queste cose, potrebbe essere colto alla sprovvista.

Gli ETF sono esposti al rischio di mercato come le azioni e altri fondi comuni di investimento nonostante i loro vantaggi didiversificazione. Più ampio è l’indice che un ETF traccia, minore sarà il suo rischio di mercato, ma non può essere completamente eliminato. Gli ETF affrontano un errore di tracciamento, cioè il loro rendimento si discosta dal rendimento dell’indice sottostante perché un ETF incorre in determinate spese che l’indice non affronta.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels tima miroshnichenko 7567565

Quali sono i limiti dei fondi indicizzati?

pexels leeloo thefirst 7873553

Ci sono sanzioni se scelgo di ritirarmi prima?