in

Saldi al via

Ha preso il via il 2 dicemnbre la corsa ai saldi.
Ad innaugurare la stagione sono state Napoli, Trieste, Potenza e Campobasso, seguite a ruota da Roma, Milano, Torino, Genova, Palermo, Bologna, Bari, Venezia e Catanzaro. Contente, quindi ,circa 16 milioni di famiglie che, secondo la Confcommercio, hanno aspettato appunto i saldi per fare i loro acquisti e che spenderà in media 432 euro per abbigliamento e accessori.

Un periodo importante per il settore, sul cui fatturato questi saldi invernali incideranno per circa il 19,5%, grazie ad un incasso di 6,8 miliardi di euro, che di certo farà rifare i commercianti delle entrate, sino ad ora, piuttosto scarse a causa della crisi economica.
Infatti, l’andamento alquanto negativo delle vendite per il periodo autunno-inverno ha fatto sì che le giacente a disposizioni aumentassero esponenzialmente, andando così ad incrementare notevolmente le offerte per i saldi.

L’ampia disponibilità, quindi, associata a dei prezzi fortemente scontati, che in media si aggireranno intorno al 40% porta molte associazioni di commercianti a ben sperare e a formulare delle previsioni alquanto ottimistiche.
Ovviamente anche per i saldi molte associazioni di consumatori invitano a tenere gli occhi ben aperti.
Ecco perchè sono state formulate delle regole per evitare delle brutte sorprese.
Innanzitutto la Confcommercio ricorda che è obbligatorio per i commercianti indicare il prezzo originale della merce, lo sconto e il prezzo finale.

Inoltre il cambio della merce deve essere necessariamente eseguito nel caso in cui il prodotto sia danneggiato, mentre, in altri casi, sarà solo facoltà dell’esercente effettuare il cambio.
Tenendo in mente queste poche, ma precise regole, si potranno fare buoni acquisti in tutta sicurezza.
A questo punto non ci resta che augurare a tutti un buon schopping!

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Evasione fiscale Italia: la Guardia di Finanza sul tesoretto della Mastrotto Group

Mercegaglie:”Ci vuole impegno politico”