in

Steve Blank: biografia, famiglia, salario e patrimonio

Steve Blank è nato nel 1953 a Lower East Side, New York, NY, è un imprenditore. Scopri la biografia, l’età, l’altezza, le caratteristiche fisiche, gli affari, la famiglia e gli aggiornamenti di carriera di Steve Blank. Scopri quanto è ricco e come spende i suoi soldi.

Scopri anche come ha guadagnato la maggior parte del suo patrimonio netto all’età di 67 anni?

popolare come N / A
Occupazione Imprenditore
Età 67 anni
Segno zodiacale N / A
Nato  
Compleanno  
Luogo di nascita Lower East Side, New York, NY
Nazionalità NY

 

Steve Blank altezza, peso e misure

Stato fisico
Altezza Non disponibile
Peso Non disponibile
Misure del corpo Non disponibile
Colore degli occhi Non disponibile
Colore dei capelli Non disponibile

Chi è la moglie di Steve Blank?

Sua moglie è Alison Elliott

Famiglia
Genitori Non disponibile
Moglie Alison Elliott
Fratello Non disponibile
Bambini Non disponibile

Steve Blank Patrimonio

Il suo patrimonio netto è cresciuto in modo significativo nel 2019-2020. Allora, quanto vale Steve Blank all’età di 67 anni? La fonte di reddito di Steve Blank deriva principalmente dall’essere un imprenditore di successo. È di New York. Abbiamo stimato il patrimonio netto, il denaro, lo stipendio, il reddito e le attività di Steve Blank.

Patrimonio netto nel 2020 $ 1 milione – $ 5 milioni
Stipendio nel 2019 In fase di revisione
Patrimonio netto nel 2019 in fase di revisione
Stipendio nel 2019 In fase di revisione
Casa Non disponibile
Automobili Non disponibile
Fonte di reddito Imprenditore

Sequenza temporale

2014

A seguito di un pilota di successo, il programma I-Corps si è rapidamente ampliato. Una versione del programma I-Corps specificamente dedicata alla ricerca biomedica, chiamata The I-Corps at NIH, è stata ideata nel 2014.

A partire da gennaio 2017,  I-Corps ha una rete nazionale di innovazione di oltre 190 college e università e altro ancora oltre 800 squadre di scienziati e ingegneri hanno seguito il programma.

Blank ha pubblicato Tenendo un gatto per la coda nel 2014. Il libro è una versione aggiornata di Not All Who Wander Are Lost, con ulteriori lezioni apprese dalla sua vita di imprenditore.

2013

Gli studenti propongono e testano immediatamente ipotesi di business. Escono dall’edificio per parlare con 10-15 potenziali clienti, partner e altri ogni settimana. Usano il feedback dei clienti acquisito in queste interviste per perfezionare il loro prodotto o servizio costruendo settimanalmente un nuovo prodotto minimo vitale; garantire che il loro prodotto o servizio soddisfi un’esigenza del cliente o risolva un problema del cliente; e convalidare di aver creato un modello di business ripetibile e scalabile.

2012

Steve Blank e Bob Dorf sono co-autori di The Startup Owner’s Manual, pubblicato nel marzo 2012. Il manuale di riferimento di 608 pagine descrive in dettaglio un approccio scientifico all’imprenditorialità e sottolinea l’importanza di “test rigorosi e ripetuti”. Il lavoro attinge alle idee di Business Model Generation e The Four Steps to the Epiphany. Secondo Blank, il libro è stato progettato per essere utilizzato come “enciclopedia e progetto” per le startup.

Vuoto scrive un blog sull’imprenditorialità. Nel 2012, il suo blog è stato classificato da Welovelean.com come uno dei “10 blog da leggere assolutamente per qualsiasi startup snella”. Il blog è considerato una lettura obbligata per gli imprenditori ed è spesso sindacato da UC Berkeley, VentureBeat, Huffington Post, Forbes, Inc.com e NikkeiBP in Giappone. È disponibile come podcast audio (prodotto da Clearshore e con la voce di HP Lewis) sul blog stesso o tramite SoundCloud e tradotto in spagnolo (da Alberto Peralta).

2011

Nel gennaio 2011, Blank ha creato la classe Lean LaunchPad presso la Stanford University, la Columbia Business School e l’UC Berkeley. La classe è un metodo per insegnare l’imprenditorialità che combina l’apprendimento esperienziale con i tre elementi costitutivi di una startup snella di successo: il Business Model Canvas di Alexander Osterwalder, il modello di sviluppo del cliente di Blank e l’ingegneria agile.

Nel luglio 2011 la National Science Foundation ha chiesto a Blank di adattare la sua classe Lean LaunchPad per il suo Innovation Corps (I-Corps), che sviluppa e alimenta un ecosistema di innovazione nazionale aiutando le scoperte della ricerca fondamentale a diventare nuove aziende.

2010

Blank ha pubblicato un secondo libro nel 2010, Not All Who Wander Are Lost, che racconta storie della sua vita di imprenditore. La raccolta di materiale sviluppa una narrazione su come vivere la vita nel mondo frenetico delle startup della Silicon Valley.

2007

Blank è stato un ex presidente di Audubon California e ha anche fatto parte del consiglio di amministrazione del Peninsula Open Space Trust ed è stato un fiduciario della fondazione UC Santa Cruz e ha fatto parte del consiglio di amministrazione della California League of Conservation Voters. Nel 2007 è stato nominato membro della California Coastal Commission. Ha fatto donazioni filantropiche per preservare la costa della California e ha contribuito con fondi per sostenere il centro visitatori della Riserva Statale di Año Nuevo e il Peninsula Open Space Trust.

2005

Nel 2005, Blank ha pubblicato The Four Steps to the Epiphany: Successful Strategies for Products that Win, (K&S Ranch Press) che descrive in dettaglio il suo approccio al processo di sviluppo del cliente. Nel libro, Blank delinea le sue opinioni su come l’imprenditorialità sia una pratica che può essere gestita attivamente piuttosto che un’arte che deve essere vissuta passivamente. Il libro è visto negli ambienti imprenditoriali come la fonte definitiva sulla metodologia di sviluppo del cliente.

2004

La metodologia di sviluppo del cliente di Blank è una pietra angolare del movimento di avvio snello, reso popolare da Eric Ries, che secondo Blank era “il miglior studente che abbia mai avuto”. L’approccio lean startup si basa su apprendimento convalidato, sperimentazione scientifica e rilasci di prodotti iterativi per abbreviare i cicli di sviluppo del prodotto, misurare i progressi e ottenere un prezioso feedback dai clienti. Blank e Ries hanno sviluppato le idee a partire dal 2004, quando Blank era un investitore e consulente della società, IMVU, che Ries ha co-fondato. La lean startup è stata adottata da imprenditori di tutto il mondo come un modo costruttivo per provare idee e acquisire clienti. Ries ha integrato la metodologia di sviluppo del cliente nelle pratiche di lean startup e la considera uno dei pilastri del movimento di lean startup.

2002

Blank ha iniziato a insegnare imprenditorialità nel 2002 presso la Haas School of Business della UC Berkeley e da allora ha insegnato imprenditorialità a studenti universitari e laureati. Attualmente insegna a Stanford, alla University of California Berkeley Haas School of Business, alla New York University e alla Columbia. I suoi curricula Lean LaunchPad utilizzano la metodologia di sviluppo del cliente e i metodi di avvio snello che ha sviluppato durante la sua carriera come imprenditore seriale e accademico.

1996

Blank ha co-fondato la sua ottava e ultima startup, il fornitore di Customer Relationship Management E.piphany, nel 1996 e si è ritirato il giorno prima della sua IPO nel settembre 1999.

1990

Blank ha creato la metodologia di sviluppo del cliente a metà degli anni ’90. Il concetto descrive un approccio scientifico che può essere applicato da startup e imprenditori per migliorare il successo dei propri prodotti sviluppando una migliore comprensione dei problemi/bisogni dei clienti e delle altre ipotesi necessarie per costruire un’azienda commerciale di successo.

1978

Steve Blank è arrivato nella Silicon Valley all’inizio del boom economico nel 1978. Il suo primo lavoro nella regione è stato con ESL, una startup che è stata una società pionieristica per la National Reconnaissance. L’azienda ha aiutato il governo a comprendere gli sviluppi tecnologici e degli armamenti dei sovietici durante la Guerra Fredda.

1953

Steve Blank (nato nel 1953) è un imprenditore della Silicon Valley con sede a Pescadero, in California.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Come decidere su quali azioni investire: i migliori tool

Come decidere su quali azioni investire: i migliori tool

I migliori tipi di investimenti a basso rischio per tutti

I migliori tipi di investimenti a basso rischio per tutti