in

Tasso di rendimento ponderato in base al denaro

Qual è il tasso di rendimento ponderato in base al denaro

Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro è una misura della performance di un investimento. Il tasso di rendimento ponderato per il denaro viene calcolato trovando il tasso di rendimento che imposterà i valori attuali di tutti i flussi di cassa pari al valore dell’investimento iniziale. Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro (MWRR) è equivalente al tasso di rendimento interno (IRR) .

La formula per il tasso di rendimento ponderato in base al denaro è

\ begin {align} & PVO = PVI = CF_ {0} \, + \, \ frac {CF_ {1}} {(1 \, + \, IRR)} \, + \, \ frac {CF_ {2}} {(1 \, + \, IRR) ^ {2}} \, \\ & \ qquad \ quad \, + \, \ frac {CF_ {3}} {(1 \, + \, IRR) ^ {3 }} \, \, + \, … \ frac {CF_ {n}} {(1 \, + \, IRR) ^ {n}} \, \\ & \ textbf {dove:} \\ & PVO = \ text {PV Outflows} \\ & PVI = \ text {PV Inflows} \\ & CF_0 = \ text {Esborso di cassa o investimento iniziale} \\ & CF_1, CF_2, CF_3, … CF_n = \ text {Cash flow} \\ & N = \ text {Ogni punto} \\ & IRR = \ text {Tasso di rendimento iniziale} \\ \ end {allineato}​O=I=F0+( 1+)F1​+( 1+)2F2​+( 1+)3F3​+. . .( 1+)nFndove:O=Deflussi fotovoltaiciI=Afflussi fotovoltaiciF0=Esborso di cassa iniziale o investimentoF1,F2,F3,. . . Fn=Flussi di cassaN=Ogni periodoR=Tasso iniziale di rendimento

Come calcolare il tasso di rendimento ponderato in base al denaro 

  1. Per calcolare l’IRR utilizzando la formula, si dovrebbe impostare NPV uguale a zero e risolvere il tasso di sconto (r), che è l’IRR. 
  2. Tuttavia, a causa della natura della formula, l’IRR non può essere calcolato analiticamente e deve invece essere calcolato tramite tentativi ed errori o utilizzando un software programmato per calcolare l’IRR.

Cosa ti dice il tasso di rendimento ponderato in base al denaro? 

Esistono molti modi per misurare i rendimenti degli asset ed è importante sapere quale metodo viene utilizzato quando si esamina la performance degli asset . Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro incorpora la dimensione e la tempistica dei flussi di cassa, quindi è una misura efficace per i rendimenti di un portafoglio . 

Il MWR imposta il valore iniziale di un investimento in modo che eguagli i flussi di cassa futuri come dividendi aggiunti, prelievi, depositi e proventi di vendita. In altre parole, MWR aiuta a determinare il tasso di rendimento necessario per iniziare con l’importo dell’investimento iniziale tenendo conto di tutte le modifiche ai flussi di cassa durante il periodo di investimento, inclusi i proventi della vendita. 

Flussi di cassa e tasso di rendimento ponderato in base al denaro

Come affermato in precedenza, un tasso di rendimento ponderato in base al denaro per un investimento è concettualmente identico a un tasso di rendimento interno. In altre parole, è il tasso di sconto su cui il valore attuale netto (NPV) (NPV) = 0, o il valore attuale degli afflussi = valore attuale dei deflussi. 

È importante identificare i flussi di cassa in entrata e in uscita dal portafoglio, inclusa la vendita dell’asset o dell’investimento. Alcuni dei flussi di cassa che un investitore potrebbe avere in un portafoglio includono: 

Deflussi

  • Il costo di qualsiasi investimento acquistato
  • Dividendi o interessi reinvestiti
  • Prelievi

Afflussi

  • I proventi di qualsiasi investimento venduto
  • Dividendi o interessi ricevuti
  • Contributi

PUNTI CHIAVE

  • Il tasso di rendimento ponderato per il denaro è una misura della performance di un investimento. Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro viene calcolato trovando il tasso di rendimento che imposterà i valori attuali di tutti i flussi di cassa pari al valore dell’investimento iniziale.
  • Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro (MWR) è equivalente al tasso di rendimento interno (IRR) .
  • Il MWR imposta il valore iniziale di un investimento in modo che eguagli i flussi di cassa futuri come dividendi aggiunti, prelievi, depositi e proventi di vendita.

Esempio del tasso di rendimento ponderato in base al denaro 

Ogni afflusso o deflusso deve essere scontato al presente utilizzando un tasso (r) che renderà PV (afflussi) = PV (deflussi). 

Supponiamo che un investitore acquisti un’azione di un’azione per $ 50 che paga un dividendo annuale di $ 2 e la vende dopo due anni per $ 65. Il nostro tasso di rendimento ponderato per il denaro sarà un tasso che soddisfa la seguente equazione:

\ begin {align} & PV \ text {Outflows} \\ & \ qquad = PV \ text {Afflows} = \ frac {\ $ 2} {1 \ + \ r} \ + \ \ frac {\ $ 2} {(1 \ + \ r) ^ 2} \ + \ \ frac {\ $ 65} {(1 \ + \ r) ^ 3} \\ & \ qquad = \ $ 50 \ end {allineato}​ Deflussi= afflussi=1 + r$ 2 + ( 1 + )2$ 2 + ( 1 + )3$ 6 5=$ 5 0

Risolvendo per r utilizzando un foglio di calcolo o un calcolatore finanziario, abbiamo un tasso di rendimento ponderato per il denaro = 11,73%.

La differenza tra il tasso di rendimento ponderato in base al denaro e il tasso di rendimento ponderato nel tempo

Il tasso di rendimento ponderato per il denaro viene spesso confrontato con il tasso di rendimento ponderato in base al tempo , ma i due calcoli presentano differenze distinte. Il tasso di rendimento ponderato nel tempo (TWR) è una misura del tasso di crescita composto in un portafoglio. La misura TWR viene spesso utilizzata per confrontare i rendimenti dei gestori degli investimenti perché elimina gli effetti distorsivi sui tassi di crescita creati da afflussi e deflussi di denaro.

Può essere difficile determinare quanto denaro è stato guadagnato su un portafoglio perché depositi e prelievi distorcono il valore del rendimento del portafoglio.

Gli investitori non possono semplicemente sottrarre il saldo iniziale, dopo il deposito iniziale, dal saldo finale poiché il saldo finale riflette sia il tasso di rendimento degli investimenti che eventuali depositi o prelievi durante il tempo investito nel fondo. 

Il rendimento ponderato in base al tempo suddivide il rendimento di un portafoglio di investimento in intervalli separati a seconda che il denaro sia stato aggiunto o ritirato dal fondo. 

MWR differisce in quanto tiene conto del comportamento degli investitori attraverso l’impatto degli afflussi e dei deflussi di fondi sulla performance ma non separa gli intervalli in cui si sono verificati i flussi di cassa come la TWR. Pertanto, gli esborsi o gli afflussi di cassa possono influire sul MWR. Se non ci sono flussi di cassa, entrambi i metodi dovrebbero fornire risultati uguali o simili.

Limitazioni dell’utilizzo del tasso di rendimento ponderato in base al denaro 

Il tasso di rendimento ponderato in base al denaro considera tutti i flussi di cassa dal fondo o contributo, inclusi i prelievi. Se un investimento si estende su più trimestri, ad esempio, il MWR dà più peso alla performance del fondo quando è alla sua dimensione massima, da cui la descrizione “ponderato in base al denaro”. 

La ponderazione può penalizzare i gestori di fondi a causa dei flussi di cassa sui quali non hanno alcun controllo. In altre parole, se un investitore aggiunge una grande somma di denaro a un portafoglio appena prima che la sua performance aumenti, ciò equivale a un’azione positiva. Questo perché il portafoglio più grande beneficia di più (in termini di dollari) dalla crescita del portafoglio che se il contributo non fosse stato dato. 

D’altra parte, se un investitore ritira i fondi da un portafoglio appena prima di un aumento della performance, ciò equivale a un’azione negativa. Il fondo ora più piccolo vede meno benefici (in termini di dollari) dalla crescita del portafoglio che se il ritiro non fosse avvenuto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Che cos’è una crisi finanziaria?

Che cos’è una crisi finanziaria?

Tasso di rendimento nominale Definizione

Tasso di rendimento nominale Definizione