in

Tipi di grafici su eToro: elenco aggiornato

Non c’è dubbio che gli analisti tecnici difficilmente prendono decisioni di trading senza grafici tecnici che rappresentino prezzi storici, volume e intervalli di tempo. È quindi essenziale per te imparare diversi grafici utilizzati nell’analisi tecnica.

Come la maggior parte delle piattaforme di trading, eToro fornisce ai trader cinque tipi di grafici, tra cui:

  • Grafico a candele
  • Grafico a candela cava
  • Grafico a barre
  • Grafico a linee
  • Carta delle montagne

Sebbene questi diversi grafici siano tutti creati utilizzando gli stessi dati sui prezzi, visualizzano i dati in modi diversi.

Questo articolo ti guiderà attraverso i diversi tipi di grafici disponibili su eToro e il loro significato.

1. Grafico a candele

Un grafico a candele rappresenta i movimenti di prezzo degli strumenti in un determinato periodo di tempo. Questo tipo di grafico è molto popolare tra i trader perché sono facili da leggere e capire.

Un candelabro offre una vasta gamma di informazioni in modo semplice, inclusi i prezzi alti, bassi, aperti e di chiusura in un determinato periodo di tempo.

Il trader può fissare questo lasso di tempo secondo le sue esigenze.

Ad esempio, se il limite di tempo è fissato un giorno, ogni giorno viene creata una nuova candelabro nel grafico.

Un candelabro è composto da un corpo e stoppini (linee sottili che si estendono sopra e sotto il corpo).

  • Il “corpo” di ogni candelabro mostra i prezzi di apertura e chiusura
  • Gli “stoppini” delle candele mostrano i prezzi alti e bassi per ogni periodo.

Il colore della candela indica se il valore dell’asset è aumentato o diminuito nel corso del periodo. Più specificamente, le candele verdi riflettono che il prezzo ha chiuso più in alto di dove si è aperto (spesso chiamato candela rialzista), e ogni candela che è rossa significa che il prezzo si è chiuso più in basso di dove si è aperto (spesso chiamato candela ribassista).

Un tipico candelabro assomiglia a questo:

Ciò che rende il grafico a candele un miglioramento rispetto ad altri è che fornisce al trader maggiori informazioni pur rimanendo facile da visualizzare a colpo d’occhio.

Quindi, il grafico a candele è di gran lunga il tipo di grafico più popolare utilizzato nell’analisi tecnica.

2. Grafico a candela vuota

Un grafico a candela cava è simile al grafico a candele giapponese, ad eccezione del colore della candela.

I candelabri cavi utilizzano attributi di colore e riempimento per mostrare il comportamento dei prezzi. Quando una candela è solida, significa che il prezzo di chiusura è inferiore al prezzo di apertura dello stesso periodo. Quando una candela è vuota, significa che il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura dello stesso periodo.

Le linee sottili su entrambe le estremità chiamate stoppini o ombre rappresentano alti e bassi.

3. Grafico a barre

Come i grafici sopra, un grafico a barre riflette il movimento dei prezzi di uno strumento finanziario. Ogni barra rappresenta un intervallo di tempo specifico.

Dove:

  • La linea verticale è creata dai prezzi alti e bassi per il bar.
  • Il trattino a sinistra della barra era il prezzo di apertura e il trattino a destra segnala il prezzo di chiusura.

I trader possono trovare i grafici a barre difficili da seguire a prima vista, ma in sostanza, i grafici a barre sono abbastanza semplici da leggere e ottimi per l’analisi.

Rimuovendo il colore dal grafico, i trader possono visualizzare il sentimento del mercato (rialzista / ribassista) con una prospettiva semplice, che avvantaggia in particolare i trader di tendenza.

4. Grafico a linee

I grafici a linee sono il tipo di grafico più semplice. I grafici in genere mostrano i prezzi di chiusura e nient’altro. Ogni prezzo di chiusura è legato al prezzo di chiusura precedente per creare una linea continua e facile da seguire.

Sebbene il grafico a linee fornisca meno informazioni rispetto ai grafici a candele o a barre, è meglio per la visualizzazione a colpo d’occhio per una visione semplicistica del mercato. I grafici dei prezzi aiutano anche a visualizzare facilmente una tendenza in via di sviluppo. Questo viene fatto semplicemente guardando la direzione che la linea sta prendendo.

Inoltre, il grafico a linee può aiutare a gestire le emozioni del trading eliminando i movimenti “instabili” in diversi colori come visto nei grafici a candele e selezionando un colore neutro come il grafico blu raffigurato sopra.

5. Carta delle montagne

Un grafico di montagna è un grafico finanziario con picchi e cali, che lo fa sembrare il fianco di una montagna. I grafici delle montagne sono essenzialmente gli stessi dei grafici a linee, ma con lo spazio sotto la linea pieno di colori.

Come i grafici a linee, il grafico è abbastanza semplice da digerire le informazioni di mercato in modo rapido e accattivante in quanto non ci sono dettagli complicati da considerare.

In conclusione, un grafico tecnico è considerato uno strumento prezioso per aiutare i trader a prendere decisioni informate mentre assumono un impegno finanziario nei mercati.

La selezione di un grafico di trading è in gran parte una questione di preferenze personali. La facilità di lettura e comprensione dovrebbe essere posta come considerazione prioritaria. Se sei interessato a sperimentare i diversi tipi di grafici e comprendere le loro capacità, utilizza l’account demo fornito da eToro. E assicurati di scegliere il grafico adatto alla tua strategia e al tuo stile. Buon trading!

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00002

Come ottenere un indirizzo di portafoglio su Binance

invest 00025

Trading di futures su Binance: cosa sono e come funzionano