in

Una guida per principianti agli NFT pe Cryptoart

Il mercato NFT sta esplodendo, fornendo agli artisti digitali un nuovo modo per monetizzare e commercializzare la loro arte. Ecco una guida per entrare nel gioco.

Ormai, probabilmente hai sentito parlare di token non fungibili, o NFT in breve. Se non l’hai fatto, ecco un breve riassunto: un NFT è un token unico che vive su una blockchain che rappresenta (o punta a) alcuni altri dati, come un’immagine o un video. Poiché vivono su una blockchain, di solito Ethereum, le NFT sono facili da tracciare. Questo monitoraggio consente la verifica della loro autenticità, nonché della loro storia passata e dei proprietari. Formalmente, gli NFT sono contratti intelligenti, di solito ERC-721, con cui le persone interagiscono chiamandole e quindi ricevendo prove di interazione.

Per fare un esempio concreto, il primo contratto intelligente NFT ed ERC-721 è stato CryptoPunks di Larva Labs. Consiste di 10.000 immagini di 24×24 pixel di vari personaggi punk. Quando hanno debuttato nel 2017, potresti ottenerne uno semplicemente pagando il costo di un “gas” di Ethereum, che è il prezzo per interagire con lo smart contract che regola CryptoPunks. Quel prezzo dipende dall’offerta e dalla domanda per la potenza di calcolo della rete necessaria per elaborare la transazione.

Una volta rivendicati 10.000 CryptoPunk, tuttavia, non era più possibile creare (o “mentare” in linguaggio crittografico) nuovi punk. Quindi, la fornitura è stata limitata fin dall’inizio dallo smart contract. Una volta messo sulla blockchain, il contratto era un accordo vincolante che stabiliva quanti punk possono esistere, a quanto vengono venduti e come ottenerne uno.

Dalla fine di febbraio di quest’anno, il mercato NFT ha visto una crescita esplosiva. In una recente asta record da Christie’s, Beeple ha venduto The First 5000 Days per $ 69 milioni . Allo stesso modo, gli oggetti da collezione sportivi digitali stanno esplodendo con la piattaforma NBA Top Shots basata su NFT che ha superato $ 200 milioni di vendite il mese scorso. Chiaramente, questo sta rapidamente diventando un mercato redditizio.

Quindi, in che modo i creatori possono beneficiare di tutto questo?

VENDERE ARTE COME NFT

Immagina di essere un artista che crea immagini o video digitali. Come si fa a monetizzare i propri contenuti? Potresti vendere stampe firmate o qualche tipo di merce online. Puoi anche creare un dipinto, digitalizzarlo e poi modificarlo online. La domanda allora diventa: qual è l’originale? È il dipinto o è la copia digitale che hai modificato? Se esiste una copia digitale, esiste la copia digitale originale?

È qui che entrano in gioco gli NFT. Un NFT è fondamentalmente un contratto intelligente che afferma che questo pezzo digitale è l’originale e tutti gli altri sono solo copie (o “stampe digitali”, se dovessimo usare un analogo della vita reale). In altre parole, l’NFT consiste nella tua opera d’arte digitale più un contratto su blockchain che afferma che effettivamente hai creato il pezzo e che è l’originale.

Puoi quindi vendere questo originale digitale (cioè l’NFT) e sarà registrato sulla blockchain. Se la persona che ha acquistato da te lo rivende, quella transazione viene annotata anche sulla blockchain. Hai accesso all’intera cronologia delle transazioni e puoi vedere come vive il tuo lavoro sul mercato secondario.

Ma questo non è l’unico modo in cui le NFT possono avvantaggiare gli artisti.

NFTS E IL MERCATO SECONDARIO

Un aspetto unico dell’arte basata su NFT che in realtà non esiste nel mondo dell’arte offline è la capacità di trarre profitto dal mercato secondario. Offline, una volta che vendi la tua opera d’arte, non c’è più. Non ottieni davvero nulla da esso se e quando si rivende di più.

Nel mondo delle criptovalute, tuttavia, puoi impostare una commissione (di solito tra il 5 e il 10 percento) che ricevi ogni volta che qualcuno rivende il tuo lavoro. Esatto : vieni pagato per ogni rivendita! Quindi, se vendi il tuo lavoro originale per un dollaro e poi qualcuno lo rivende per $ 1 milione in 10 anni, puoi comunque ottenere $ 100.000 da esso.

Questa caratteristica da sola è l’unico motivo migliore per cui gli NFT sono ottimi per i creatori di contenuti. Permette loro di concentrarsi sul fare arte senza preoccuparsi troppo del suo prezzo di vendita iniziale. Se le loro opere diventano popolari, possono iniziare a guadagnare somme significative solo dal mercato secondario in futuro.

INIZIARE CON GLI NFT

Iniziare con il mondo degli NFT non è mai stato così facile come in questo momento. Attualmente, i più grandi mercati in questo momento sono OpenSea , Rarible e Foundation. Vedremo cosa differenzia ciascuno di questi in un momento, ma prima, parliamo di come creare un NFT.

Per prima cosa, avrai bisogno di una Metamask . Questa è un’estensione di Chrome che funge da portafoglio virtuale e può interagire con piattaforme per acquistare e vendere le tue opere d’arte sulla blockchain. Funziona sia come portafoglio che come firma elettronica in uno.

Per iniziare, scarica Metamask, crea un portafoglio su di esso e quindi invia alcuni ETH a quel portafoglio. Puoi acquistare ETH con la tua carta di credito su exchange come Coinbase, Kraken o Binance. Una volta completata la transazione e verificata, puoi inviarla a Metamask. Questo processo può richiedere fino a cinque giorni, ma devi farlo solo quando inizi. Una volta che hai finito, tutto diventa più facile.

Ora sei pronto per coniare e acquistare NFT!

3 POPOLARI MERCATI NFT

I mercati NFT consentono agli utenti sia di condividere i loro pezzi originali sia anche di acquistare il lavoro di altri, il che è anche una grande avventura. Inoltre, guardare il tipo di lavoro che gli altri stanno vendendo ti darà un’idea di ciò che è popolare in questo momento.

Discutiamo ora in dettaglio i tre mercati NFT più popolari.

OpenSea

OpenSea è la piattaforma più democratica e facile da usare delle tre. Non è necessario alcun tipo di verifica; chiunque può creare un account e iniziare a coniare NFT. Puoi sfogliare innumerevoli collezioni per trovare artisti particolari o sfogliare le classifiche in base al volume di vendita per scoprire pezzi interessanti.

OpenSea rende anche facile inviare la tua arte o oggetti da collezione digitali. Basta fare clic su Crea -> Invia NFT e sarai in grado di creare una nuova collezione e iniziare ad aggiungere nuovi pezzi. Ancora meglio, non è necessaria alcuna codifica, quindi la barriera all’ingresso è bassa. Ci vogliono tre minuti per inviare la tua prima opera d’arte digitale e l’intero processo è gratuito.

Se vuoi vendere i tuoi pezzi, dovrai pagare il gas, che è il costo dell’interazione con lo smart contract che regola OpenSea, ma devi farlo solo una volta. In questo momento, costa da $ 50 a $ 100 a seconda del traffico di rete.

Poiché è così semplice e il costo è così basso, molte collezioni su OpenSea tendono ad essere composte da oggetti da collezione digitali piuttosto che da singole opere d’arte.

Rarible

Rarible è simile a OpenSea in quanto democratico e aperto. Qui, tuttavia, poiché devi pagare per ogni opera d’arte coniata (cioè, crea e metti su una blockchain), c’è molto meno rumore e non molti oggetti da collezione. Le persone usano principalmente Rarible per coniare singoli pezzi. Quindi, anche se far vedere il tuo lavoro qui è più facile, il costo è molto più alto, poiché pagherai da $ 40 a $ 80 per il conio di ogni opera.

Foundation

Foundation è il più difficile accesso di questi mercati. Avrai bisogno di un certo numero di voti positivi da parte della community di altri artisti anche per pubblicare la tua prima opera d’arte. Pertanto, il modo migliore per entrare in Fondazione è attraverso un invito diretto di uno degli artisti già presenti sulla piattaforma. In questo modo, puoi evitare la coda e passare direttamente alla vendita della tua arte.

La difficoltà di entrare qui e il costo del gas per coniare ogni NFT significa che generalmente trovi arte di migliore qualità che va per somme di denaro più elevate qui. Questo è sicuramente un buon posto per artisti e creatori già affermati che hanno un forte seguito su altre piattaforme e possono portarli qui.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cosa sono gli NFT e come funzionano?

Cosa sono gli NFT e come funzionano?

17 posti dove acquistare NFT

17 posti dove acquistare NFT