in

Visti e permessi di lavoro in Cina: guida ai tipi di visto e ai requisiti per il permesso di lavoro

In questa sezione, ti guidiamo attraverso i diversi tipi di visto cinese. Conosci il tuo visto di residenza permanente dal visto di permesso di lavoro? Di quali documenti hai bisogno quando sei un lavoratore qualificato che richiede un permesso di soggiorno? È diverso se sei un imprenditore? Trova le risposte a tutte queste domande e molto altro nell’articolo qui sotto.

Anche prima di richiedere un visto cinese, dovrai decidere il tipo di visto di cui hai bisogno e assicurarti di aver compreso appieno le procedure di richiesta e i documenti necessari.

Come parte del processo di richiesta del visto cinese, gli espatriati con un visto Z avranno bisogno di un esame medico e di una licenza di lavoro ufficiale. Sebbene la Cina non gestisca un sistema di punti di immigrazione in quanto tale, dovrai essere classificato come “esperto straniero” e le abilità richieste sono considerate favorevolmente.

Se il tuo soggiorno in Cina si estende per alcuni anni o più, potresti essere idoneo a richiedere la cosiddetta Carta verde cinese. Se il visto di residenza permanente in Cina non è sufficiente e desideri impegnarti ulteriormente nel Paese, puoi optare per la cittadinanza. E mentre le tasse per ottenerne uno non sono alte, ti costerà molta pazienza e tempo.

Dovrai registrarti presso la polizia all’arrivo, non importa quanto tempo rimarrai qui. Ottenere un permesso di soggiorno è un requisito per le persone con visti cinesi a lungo termine. Copriamo ogni fase del processo dalla domanda all’arrivo in questa guida al trasferimento.

Permessi di lavoro e visti basati sull’occupazione

Sia che tu stia cercando un visto per lavoratori qualificati o qualsiasi altro permesso che ti permetta di lavorare in Cina, dovrai decodificare alcune abbreviazioni enigmatiche con lettere e numeri come “C visa” o “X1 visa”. Le lettere in queste abbreviazioni si basano sulle designazioni cinesi per specifiche categorie di visto: C ( chuányuán  = equipaggio), L ( lǎowài  = straniero, turista), X ( xuéshēng  = studente), J ( jìzhě  = giornalista), G ( guòjìng  = transito), ecc. I numeri indicano la durata del soggiorno pianificato.

Per le persone che desiderano lavorare o studiare in Cina, queste sono le combinazioni che devono tenere a mente:

  • Z – visto per lavoratori (soggiornare in Cina per più di sei mesi)
  • X1/2 – visto per studenti (X1 se rimani per più di 180 giorni, X2 se il periodo prescelto è inferiore a quello)
  • J1/2 – visto per giornalisti stranieri (J1 se rimani per più di 180 giorni, J2 se il periodo prescelto è inferiore a quello)

Documenti richiesti per un visto cinese

I documenti che dovrai presentare per ottenere il visto dipendono dal tipo di cui hai bisogno. I consueti requisiti per il visto di lavoro cinese includono il modulo di richiesta del visto di lavoro cinese, il passaporto e la fotografia, oltre a:

  • una lettera ufficiale di invito
  • un certificato sanitario che copra un recente esame medico
  • una licenza di lavoro ufficiale delle autorità cinesi

Tuttavia, i regolamenti possono variare leggermente per sottocategorie speciali di personale straniero, ad esempio lavoratori di ONG, persone impiegate nell’industria petrolifera offshore e molte altre opzioni.

Per la licenza di lavoro, devi avere uno status di “esperto straniero” con qualifiche speciali, ad esempio come madrelingua EFL con un B.Ed., o un contratto da una società ufficialmente accreditata per assumere cittadini stranieri. Soddisfare questi requisiti per il visto aiuterà il tuo futuro datore di lavoro a ottenere la licenza di lavoro per te.

Tipi di visti cinesi

Altri tipi di visti cinesi includono:

  • M – visto per affari (durata del soggiorno 30-60 giorni);
  • F – visto per scambio, visite, viaggi studio (durata soggiorno 30-90 giorni)
  • S1/2 – visto per persone che visitano famiglie non residenti in Cina (durata del soggiorno: S1 – più di 180 giorni, S2 – fino a 180 giorni)
  • Q1/2 – visto per persone che visitano una famiglia residente o nativa in Cina (durata del soggiorno: Q1 – più di 180 giorni, Q2 – fino a 180 giorni)

Se a te, come lavoratore, viene concesso un visto Z, puoi portare la tua famiglia in Cina con il visto S1/2. Tuttavia, in questo caso, la tua famiglia non potrà lavorare in Cina.

Per ulteriori informazioni, visitare il  sito web del Ministero degli Affari Esteri cinese .

Come registrarsi presso la polizia

In conformità con la legge cinese sull’amministrazione dell’ingresso e dell’uscita, tutti gli stranieri devono registrarsi presso l’Ufficio di pubblica sicurezza (PSB) entro 24 ore dall’arrivo. Se soggiorni in un hotel, lo staff si occuperà di questa registrazione per te.

In altri casi, devi occuparti di questa registrazione da solo. Per farlo, recati alla stazione di polizia più vicina, ovvero il PSB locale, e porta con te i seguenti documenti (originali e fotocopie):

  • il passaporto (compreso il visto),
  • l’affitto o l’atto della tua casa o la registrazione della famiglia del tuo ospite,
  • un modulo di registrazione della residenza temporanea compilato.

Tieni presente che, a seconda di dove stai registrando il tuo indirizzo di residenza, potrebbero essere applicati requisiti ulteriori o diversi. Una volta registrato, riceverai il modulo di registrazione approvato per la residenza temporanea, essenziale per coloro che devono ottenere un permesso di soggiorno cinese. Inoltre, ricordati di registrare qualsiasi cambio di indirizzo quando, ad esempio, ti trasferisci da un hotel al tuo appartamento, o qualsiasi cambiamento connesso al tuo visto.

Come ottenere il permesso di soggiorno cinese temporaneo

I titolari di visti a lungo termine (Z, D, X1, S1, J1, Q1) devono anche acquisire un permesso di soggiorno cinese temporaneo entro 30 giorni dal loro arrivo in Cina. Tieni presente che anche se il tuo visto potrebbe consentirti di rimanere nel paese per più di 6 mesi, non sarà valido se non esegui questo passaggio.

Per fare ciò, recati al più vicino Centro servizi di amministrazione Exit-Entry del PSB e porta con te quanto segue:

  • il passaporto (compreso il visto),
  • il modulo di registrazione della tua Residenza Temporanea (vedi sopra),
  • un modulo di domanda di visto e permesso di soggiorno per stranieri compilato,
  • una fototessera,
  • il certificato sanitario ufficiale (rilasciato dall’Ufficio per la salute e la quarantena) e
  • tutti i documenti giustificativi precedentemente necessari per la domanda di visto (ad es. contratto di lavoro, certificato di matrimonio, ecc.).

Per questo tipo di operazioni si consiglia di avere con sé un interprete.

Per ulteriori informazioni, visitare il  sito web del Ministero degli Affari Esteri cinese .

Come richiedere un visto cinese

Devi fare domanda presso il  più vicino centro di servizi per la richiesta di visto cinese  o, se il tuo paese non ne ha uno, presso la tua  ambasciata cinese più vicina . Presso i Centri Servizi vengono spesso accettate anche le domande postali. Se preferisci o devi effettivamente visitare di persona, fissa un appuntamento per evitare lunghi tempi di attesa.

Idealmente, dovresti richiedere il visto circa un mese prima di voler entrare in Cina. Come minimo: due settimane. Poiché i visti sono validi solo per un periodo di tempo limitato (in genere 1-3 mesi), tuttavia, non dovresti fare domanda troppo presto. In caso contrario, il visto potrebbe essere già scaduto il giorno previsto per l’ingresso.

A condizione che tutto sia in ordine con la tua domanda, in genere occorrono circa quattro giorni lavorativi per essere elaborata. Le richieste postali possono richiedere un po’ più di tempo con tempi di elaborazione di circa dieci giorni lavorativi.

Sistema di punti di permesso di lavoro cinese

Quando richiedi un permesso di lavoro, il tuo valore per il paese sarà valutato in base a vari criteri. A seconda del tuo punteggio, potresti ottenere ulteriori vantaggi durante il processo di candidatura.

Criteri: clausole Punti

Salario annuo: Meno di 50.000 CNY 0

50.000 – 70.000 CNY: 5

70.000 – 150.000 CNY: 8

150.000 – 250.000 CNY: 11

250.000 – 350.000 CNY: 14

350.000 – 450.000 CNY: 17

450.000 CNY o più: 20

Titoli di studio/Abilità professionali: Nessuna 0

Laurea triennale/lavoratore di alto livello: 10

Laurea Magistrale/Perito Tecnico: 15

Dottorato/qualifica professionale internazionale più alta possibile: 20

Esperienza lavorativa: Meno di 2 anni 0

2 anni: 5

Oltre 2 anni (+1 con ogni anno, fino a 20): 6-20

Tempo trascorso a lavorare in Cina (all’anno): Meno di 3 mesi 0

3-6 mesi: 5

6-9 mesi: 10

Oltre 9 mesi: 15

Luogo di lavoro: Regioni occidentali, aree industriali della regione nord-orientale, aree di interesse (contee impoverite) 10

Età: 18-25 10

26-45: 15

46-55: 10

56-60: 5

Oltre 60: 0

Conoscenza del mandarino: Nessuna 0

*Livello HSK 1: 1

*Livello HSK 2: 2

*Livello HSK 3: 3

*Livello HSK 4: 4

*HSK livello 5 o superiore: 5

Laurea triennale o superiore insegnata in cinese: 5

Ex cittadino cinese: 5

Extra: Laurea in un’università di alto livello 5

Esperienza lavorativa in un’azienda Fortune 500**: 5

Brevetto o diritti di proprietà intellettuale: 5

5+ anni di esperienza lavorativa in Cina: 5

(livello regionale) talento necessario per lo sviluppo dell’economia regionale: 1-10

*HSK (Hanyu Shuiping Kaoshi) – Test di conoscenza del mandarino

**Fortune 500: un elenco annuale delle 500 migliori aziende di tutto il mondo, compilato e pubblicato dalla rivista Fortune

A seconda del tuo punteggio, puoi essere un talento di livello A, B o C.

Talento di livello A – 85 punti o più

I benefici:

  • elaborazione del visto più rapida e verifica senza carta
  • capacità di lavorare in qualsiasi settore
  • validità del visto più lunga

Altri modi per qualificarsi per questo livello:

  • essere assunti attraverso i piani regionali cinesi per i talenti stranieri
  • guadagnare oltre sei volte lo stipendio medio locale
  • ottenere una posizione di alto valore in un’impresa cinese o straniera in un’industria su larga scala, media o piccola scala (dirigenti superiori, capi tecnici, presidenti, rappresentanti legali)
  • farsi assumere da uno degli ospedali di alto livello, ospedali di livello provinciale o ospedali finanziati dall’estero.
  • fare ricerca post-dottorato dopo la laurea in un istituto accademico di alto livello (ammissibile solo se hai meno di 40 anni)
  • essere un imprenditore di grande successo (guadagnare oltre 10 milioni di CNY all’anno, offrire un nuovo servizio o prodotto che richiede un brevetto e grandi investimenti, essere in una posizione dirigenziale o tecnica di un’azienda in un settore che si allinea con i requisiti regionali della Cina)
  • ottenere premiato nel tuo campo di lavoro
  • dimostrare l’eccellenza accademica (posizione elevata in un’istituzione accademica, contributi di alto livello a riviste nazionali di alto livello)
  • dimostrare l’eccellenza complessiva (premi prestigiosi, posizione senior nel governo o in una rinomata organizzazione internazionale, ruolo senior in una società Fortune 500)

Livello B – 60-84 punti

Se appartieni a questo livello, il processo di richiesta è solitamente più lento e complicato rispetto agli individui del livello A. Inoltre, di solito puoi avere diritto a un visto solo in un determinato settore che è richiesto in Cina.

Altri modi per qualificarsi per questo livello:

  • avere una laurea o superiore e due anni di esperienza
  • essere certificato o possedere una competenza che è urgentemente necessaria nel mercato del lavoro
  • insegnare una lingua straniera o possedere un diploma di laurea o superiore in educazione
  • guadagnare quattro volte lo stipendio medio locale

Livello C – Meno di 60 punti

L’ingresso di individui appartenenti a questa fascia è limitato alle quote fissate dal governo cinese. I lavoratori che di solito appartengono a questo livello lavorano temporaneamente in Cina.

Altri modi per qualificarsi per questo livello:

  • fare un lavoro a breve termine in Cina (meno di 90 giorni)
  • essere in un programma di tirocinio/giovani talenti

Quali sono i documenti necessari per una domanda di visto?

In generale, ti verrà chiesto di fornire i seguenti documenti di base per la tua domanda:

  • il tuo passaporto con pagine di visto vuote e almeno altri sei mesi di validità,
  • un modulo di domanda di visto compilato (disponibile online sul sito Web del rispettivo Centro di servizio per la domanda di visto o dell’ambasciata cinese),
  • una fototessera recente e
  • una copia di eventuali precedenti visti cinesi (se non nel passaporto attuale).

Tieni presente che potrebbero essere applicati ulteriori requisiti per visti specifici.

Ingresso singolo, doppio o multiplo

Quando completi il ​​modulo di richiesta del visto, puoi indicare il tuo numero preferito di voci (singole, doppie o multiple). Questo indica quanto spesso e in quale periodo di tempo puoi entrare nel paese con il tuo visto.

Dal momento che anche il ritorno da una visita a Hong Kong o Macao conta come un nuovo ingresso, assicurati di annotare il tuo itinerario di viaggio nel campo corrispondente della tua domanda di visto per sottolineare la tua necessità di un visto a ingresso doppio o multiplo. Tuttavia, anche in questo caso potresti comunque ricevere un visto per ingresso singolo. Se non hai intenzione di andare all’estero durante il tuo soggiorno in Cina, un visto per ingresso singolo è comunque l’opzione più economica.

Costi del visto di lavoro cinese

Il prezzo per la domanda e il rilascio di un permesso di lavoro in Cina varia a seconda del paese di origine. Può andare da circa 1.000 a 1.500 CNY. Le commissioni variano anche in base alla velocità con cui si desidera che venga elaborato e se si sceglie di presentare domanda di persona o tramite posta.

Ogni paese presenta i propri prezzi con l’IVA del paese inclusa che puoi trovare su questo sito web .

Visti per lavoratori autonomi

I visti specifici per lavoro autonomo non sono disponibili in Cina. Diventare un espatriato legalmente autonomo in Cina è un processo impegnativo che richiede tempo, impegno e denaro. Le basi legali per i lavoratori autonomi non sono stabilite, non ci sono programmi per i lavoratori autonomi, e di solito bisogna farsi strada attraverso e aggirare i vari ostacoli che inevitabilmente si incontrano. Tuttavia, se desideri intraprendere la tua carriera di freelance, abbiamo alcuni suggerimenti elencati nella sezione Lavorare di questa guida .

Permessi di soggiorno: temporanei e permanenti and

Se stai pensando a come diventare un residente permanente in Cina, il visto di tipo D è la risposta che stai cercando.

Come ottenere la residenza permanente in Cina

Per soddisfare i requisiti per il visto di residenza permanente cinese, a volte chiamato Carta Verde cinese, il possibile residente deve essere:

  • un coniuge di un cittadino cinese o un residente permanente per cinque o più anni;
  • un bambino di età inferiore ai 18 anni che è venuto in Cina per vivere con i genitori;
  • un investitore con un investimento stabile di tre anni nel mercato cinese;
  • un dipendente di alto profilo che ha lavorato in Cina per quattro anni o più;
  • un alieno eccezionale con un record di importanti contributi alla Cina
  • una persona a carico che ha più di 60 anni e viene in Cina per vivere con i suoi parenti.

Oltre a uno dei suddetti requisiti per il visto cinese, un individuo deve anche rimanere nel paese da 3 a 5 anni (almeno nove mesi all’anno), a seconda della clausola di qualificazione. Il visto è valido per cinque anni per i minori di 18 anni e dieci anni per gli adulti.

Documenti richiesti quando si richiede la residenza permanente

I documenti che devi presentare al momento della presentazione della domanda di residenza permanente in Cina:

  • un certificato di salute
  • prova di assenza di precedenti penali
  • un documento d’identità valido
  • due fototessere

Le tasse per la domanda di residente permanente cinese ammontano a 1.800 CNY.

I vantaggi di diventare un residente permanente in Cina includono la possibilità di cambiare lavoro e il diritto di invitare gli altri membri della tua famiglia a visitare o risiedere nel paese. Ciò significa che dopo il processo per ottenere la residenza permanente in Cina, il tuo coniuge e la tua famiglia potranno ottenere un visto di tipo Q.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tassazione criptovaluta in Australia: come funziona

Tassazione criptovaluta in Australia: come funziona

Banche e tasse a Hong Kong: guida completa sull’apertura di un conto bancario e sulla gestione delle tasse

Banche e tasse a Hong Kong: guida completa sull’apertura di un conto bancario e sulla gestione delle tasse