in

Apple pronta ad accettare pagamenti in criptovalute?

Un annuncio di lavoro di Apple ha sollevato l’intrigante prospettiva che la società possa presto supportare i pagamenti in criptovalute. Il posto vacante è per un “Business Development Manager – Alternative Payments” ed è richiesta esperienza con la gestione delle criptovalute. La recluta si unirebbe al team responsabile di Apple Pay e dell’app iPhone Wallet.

Apple accetterà pagamenti in criptovalute?

I requisiti per il ruolo, individuati per la prima volta da Coindesk, includono più di cinque anni di esperienza di lavoro con fornitori di pagamenti alternativi, come portafogli digitali, BNPL, Fast Payments, criptovaluta e così via. Nell’annuncio sul sito Web di Apple si legge: “Stiamo cercando un candidato che sia a suo agio con l’ambiguità, che ami pensare a casi limite, che si chieda “qual è un modo alternativo di farlo”, ed è un bravo comunicatore con un alto livello di integrità, energia e senso di urgenza per “far accadere le cose”.

We are looking for a candidate who is comfortable with ambiguity, enjoys thinking about edge cases and asking “what is an alternative way of doing this”, and is a strong verbal and written communicator with a high level of integrity, energy, and sense of urgency to “make things happen.

Come notato da FT, sembra che Apple si stia avvicinando all’idea di supportare le criptovalute, anche prima di questa assunzione. L’elenco dell’App Store per il servizio di trading di criptovaluta, Coinbase, mostra che ora è supportato in Apple Wallet, anche se sembra che la funzionalità non sia stata ancora completamente attivata.

Il sostegno di grandi marchi

Se Apple abbracciasse completamente le criptovalute, darebbe al mercato il suo più forte sostegno finora. Elon Musk di Tesla è stato probabilmente il più grande sostenitore delle criptovalute fino ad oggi, anche se il suo supporto irregolare ha vacillato di nuovo il mese scorso quando ha annunciato che la casa automobilistica non avrebbe più accettato bitcoin per gli acquisti di veicoli, citando i timori per il danno ambientale causato dall’estrazione di bitcoin.

Tuttavia si ipotizza cheElon Musk, dopo aver rilasciato dichiarazioni pubbliche a sostegno del Dogecoin, si ipotizza che stia semplicemente scambiando i suoi chip da una criptovaluta a un’altra. Il supporto di Apple stimolerebbe sicuramente la domanda di criptovalute, sebbene ciò stia già causando problemi in alcune parti del mondo come in Iran.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Bitcoin, Ethereum o Ripple: su quale criptovaluta investire nel 2021?

Bitcoin, Ethereum o Ripple: su quale criptovaluta investire nel 2021?

9 fatti affascinanti su Bitcoin

9 fatti affascinanti su Bitcoin