in

Paxful: È legittimo o una truffa?

Oggi esaminerò la piattaforma che fornisce questo tipo di servizio: Paxful (l'”Uber di Bitcoin“). Ha preso quel nome per la sua versatilità, semplicità e convenienza.

Oggi, quando si tratta di acquistare Bitcoin, di solito si va su una piattaforma di Bitcointrading (ad esempio Bitstamp e Kraken) o uno scambio Bitcoin(ad esempio Coinbase e Coinmama).

Tuttavia, alcuni di questi scambi crittografici semplicemente non lo tagliano, sia a causa delle loro restrizioni geografiche (ad esempio Coinbase non accetta persone da molti paesi) o dei loro metodi di pagamento accettati..

In questo caso, puoi sempre utilizzare reti di venditori di Bitcoin da tutto il mondo che consentono a quasi tutti di acquistare Bitcoin. Questa rete può essere meglio descritta come “l’eBay dell’acquisto di Bitcoin“.

La società è stata fondata da Artur Schaback e Ray Youssef nell’estate del 2015 e ha sede a 3422 Old Capitol Trail, Wilmington, Delaware.

Paxful è un mercato Bitcoin peer-to-peer che è diventato ampiamente noto dopo aver aiutato i lavoratori del sesso ad accettare Bitcoin come sistema di pagamento dopo che MasterCard e Visa hanno smesso di prestare i loro servizi a Backpage.

Amministratore delegato: Ray Youssef
Sede: New York, New York
Fondatori: Ray Youssef, Artur Schaback
Fondate: 2015
Servizio clienti: +1 (865) 272-9385

Cos’è Paxful? Al suo interno, Paxful è molto simile a Localbitcoins, dove chiunque nel mondo può scambiare fiat per Bitcoin o viceversa.

Lo stato di New York è l’unica eccezione e giurisdizione in cui non possono operare perché non hanno la BitLicense richiesta.

Come ho già detto, il sito non è focalizzato su una regione specifica. Tuttavia, alcuni paesi come Stati Uniti, Russia, India, Nigeria e Cina sono evidenziati sulla loro homepage, nelle sezioni “Come acquistare Bitcoin in …“.

Paxful aiuta a connettere acquirenti e venditori per scambiare facilmente Bitcoin, accettando più di 300 varietà di metodi di pagamentoche includono Facebook Messenger, Apple Pay, carte regalo e metodi più tradizionali come la tua carta di debito, portafoglio online o contanti.

Come creare un conto su Paxful?

La creazione di un account sul sito è un processo molto semplice e può essere fatto in due modi: compilando direttamente il modulo di registrazione disponibile sul loro sito web, oppure automaticamente, dopo aver fornito una e-mail non ancora registrata nel loro database durante il checkout in un processo di acquisto. Agli utenti viene inoltre chiesto di fare clic sul collegamento di conferma inviato all’e-mail registrata e di impostare due domande di sicurezza.

È importante notare che gli utenti possono in alternativa verificare il proprio numero di cellulare e attivare le notifiche SMS. Possono scegliere di essere informati di una vasta gamma di attività relative al loro account via e-mail. Tuttavia, solo gli avvisi sui movimenti critici vengono inviati via SMS.

Le notifiche inviate tramite e-mail non sono crittografate. Inviano persino password come testo normale. Una password assegnata automaticamente viene data agli utenti che si registrano mentre acquistano Bitcoin. Inoltre, non sono costretti a modificarlo dopo aver effettuato il primo accesso.

Facilità d’uso

Ho trovato l’interfaccia utente completamente intuitiva e pulita. Offre una distribuzione intuitiva delle opzioni e un menu minimalista e si adatta senza problemi a qualsiasi dimensione dello schermo.

Ogni caratteristica importante è chiaramente etichettata, quindi non c’è confusione su come iniziare, se si desidera acquistare Bitcoin o venderli.

All’interno della dashboard del tuo account, troverai pulsanti di facile lettura che ti indirizzeranno a dove devi essere per impostare l’autenticazione a 2 fattori o acquistare BTC, inviarli o riceverli.

Tariffe Paxful

Paxful ha un paio di peculiarità quando si tratta di commissioni. Innanzitutto, gli acquirenti di Bitcoin su Paxful non pagano alcuna commissione. Invece, le commissioni sono addebitate ai venditori di Bitcoin. In secondo luogo, Paxful non addebita alcuna commissione fissa. Invece, la commissione è determinata dal venditore. E poi Paxful addebita al venditore l’1% dell’importo della transazione.

È anche fondamentale prestare attenzione ai tassi di cambio perché la commissione può essere molto alta. In effetti, i venditori impostano i tassi di cambio a tassi superiori rispetto agli scambi centralizzati come Binance e KuCoin. Usano il metodo per recuperare parte dell’1% addebitato per la vendita delle loro monete sulla piattaforma.

È anche importante stare all’erta perché i tassi di cambio potrebbero cambiare prima di completare la transazione. Pertanto, confrontare il tasso di cambio e assicurarsi di lavorare solo con seller addebitando una commissione inferiore.

Metodi di pagamento

Bitcoin è una valuta digitale, quindi tutte le transazioni vengono consegnate nel tuo portafoglio elettronico Paxful.

Puoi utilizzare una delle oltre 300 opzioni di pagamento per acquistare Bitcoin, tra cui:

  • PayPal
  • Saldi e-wallet
  • Carte regalo
  • Carte di credito o di debito
  • Depositi in contanti
  • Bonifici bancari
  • Servizi di trasferimento di denaro come MoneyGram e Western Union

Per vedere l’elenco completo dei metodi di pagamento che i venditori possono scegliere di accettare, visita il sito web di Paxful.

Come funziona l’acquisto su Paxful.com?

Tecnicamente, puoi acquistare con qualsiasi valuta e pagare con un’ampia varietà di metodi che vanno dalle carte di credito / carte di debito e bonifici bancari a un ampio numero di depositi in contanti e carte regalo. Forse, in pratica, non ci sono offerte per tutte le combinazioni possibili perché il sito funziona in modo P2P. Ad esempio, una rapida ricerca di offerte in won coreano o dollaro delle Figi non ha prodotto risultati.

Il sito è aperto all’acquisto con qualsiasi valuta digitale. Tuttavia, solo Bitcoin può essere venduto. La cosa apparentemente interessante di Paxful è che non ci sono commissioni per l’acquirente. Tuttavia, è un po ‘ingenuo dire che non ci sono commissioni di transazione perché la maggior parte dei venditori ritrae queste commissioni all’interno del loro tasso di cambio. Va tenuto conto del fatto che per i metodi di pagamento non comuni il tasso di conversione è solitamente molto inferiore al prezzo di mercato. In altre parole, ciò significa che l’acquirente paga una commissione al venditore.

Abbiamo ricevuto questa generosa offerta perché non siamo stati in grado di acquistare con FJD: ricevendo a malapena il 61% di quello che avremmo pagato in USD.

Come funziona Vendere lavoro su Paxful.com?

0,001 BTC è l’importo minimoche Paxful consente a qualsiasi fornitore di offrire, indipendentemente dal loro livello di verifica. Il sito prende l’1% dell’importo totale della vendita dal venditore, preso automaticamente dal portafoglio dell’utente e inviato in deposito a garanzia insieme all’importo che deve essere acquistato da un cliente durante uno scambio.

Il sito ha un sistema di reputazione interno. Questo sistema consente agli utenti di valutare la loro esperienza reciproca durante uno scambio. Una volta che un particolare fornitore haeffettuato 50 operazioni con più di 20 partner diversi e se ha un’elevata reattività e il suo punteggio di successo è superiore al 33%, può richiedere di diventare un fornitore verificato. La funzione è disponibile solo per europei, australiani, canadesi e americani. Il processo di verifica richiede fino a sette giorni. Inoltre, i requisiti hanno subito lievi modifiche dal lancio della piattaforma. Controlla la voce corrispondente nella knowledge base di Paxful qui per saperne di più sul processo.

Paesi supportati

Paxful opera in più di 100 paesi in tutto il mondo, offrendoti molte opzioni quando si tratta di valute che puoi scambiare con Bitcoin.

Servizio clienti Paxful

C’è anche una sezione “Aiuto” sempre presente che è chiaramente visibile, all’interno della quale è inclusa una FAQ relativamente completa. Ulteriori aiuti per l’utente includono una chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e un forum di supporto.

Il forum stesso sembra abbastanza attivo e le discussioni sul forum ricevono spesso risposte. Tuttavia, forse alcune delle risposte non sono così rilevanti come si vorrebbe.

Per quanto riguarda l’assistenza live in live chat di Paxful, una piccola didascalia indica che le risposte richiedono in media 10 minuti. Tuttavia, non è in realtà una chat dal vivo, aspetti molto più a lungo che un rappresentante risponda.

Deposito a garanzia di Paxful

Paxful offre un servizio di deposito a garanzia sicuro per le transazioni Bitcoin. Una volta scelto un venditore che desideri utilizzare e l’offerta viene accettata dal venditore Bitcoin, le monete vengono automaticamente spostate in garanzia.

Ciò significa che il venditore non può più annullare l’operazione e che l’acquirente ha un determinato periodo di tempo per effettuare il pagamento. Se il pagamento viene effettuato entro il periodo di tempo stabilito, le monete vengono trasferite all’acquirente.

A volte gli acquirenti non eseguono il commercio entro il lasso di tempo. Se questo è il caso, tutto ciò che accade è che il venditore ottiene il suo Bitcoin restituito al proprio portafoglio.

Nel caso in cui la transazione sia confermata sia dall’acquirente che dal venditore, lo swap è completato. Inoltre, dovresti sapere che puoi aprire una controversia se ritieni che ci sia qualcosa di sbagliato e questo sarà esaminato da Paxful, che fungerà da moderatore e assegnerà il bitcoin a chiunque sia nel giusto.

Paxful è legittimo e sicuro?

Paxful ha messo in atto solide misure di sicurezza per salvaguardare i Bitcoin nel tuo portafoglio e ha anche collaborato con BitGo al fine di proteggere il suo portafoglio caldo utilizzando multi-sig.

Queste misure, che sono standard nei Bitcoinexchange più affidabili, includono domande di sicurezza, autenticazione a due fattori, verifica SMS e server pesantemente crittografati.

Tieni presente che queste misure non sono impenetrabili e che un hacker di talento e motivato può ancora potenzialmente entrare nel tuo account. Non ci sono rapporti che il sito sia mai stato violato. Tuttavia, secondo Cointelegraph, uno dei suoi fondatori è stato recentemente arrestato con l’accusa di armi e droga.

Il sito ha anche un sistema di recensioni, che è simile a quelli utilizzati su Amazon ed eBay. Questo sistema è un buon modo per identificare venditori affidabili e affidabili perché puoi dire, a colpo d’occhio, quante transazioni ha completato un venditore, così come il numero di commenti positivi e negativi lasciati dagli acquirenti.

Paxful.com truffe?

Il forum di Paxful è pieno di accuse di truffa contro altri utenti. Qualcuno ha anche pubblicato un thread su Bitcointalk, avvertendo del modus operandi di quei truffatori.

Ci sono anche alcune accuse su Bitcointalk contro il sito stesso che affermano che i fondi sono scomparsi dai portafogli senza alcuna ragione fornita dall’assistenza clienti. Eccone uno iniziato dagli utenti leggendari irfan_pak10, e un secondo iniziato dall’utente leggendario kashish948, entrambi membri attivi del forum. Qualcuno ha suggerito su uno di quei thread che era colpa di BitGo, eppure la reputazione di Paxful sembra essere mista.

Paxful ha aggiunto una sezione “recensioni” al proprio sito come strategia per migliorare la propria immagine. In questa sezione vengono evidenziate le recensioni positive dei propri utenti. La pagina è solo un’altra pagina di testimonianze. La sua credibilità non è superiore a quella dell’azienda stessa.

Paxful vs Localbitcoins

Localbitcoins è la piattaforma che ha reso popolare questo tipo di mercato peer per l’acquisto di criptovalute ed è il principale concorrente di Paxful. Il divario tra i due si sta riducendo man mano che Paxful cresce a un ritmo più veloce di LB.

Paxful offre una migliore struttura tariffaria, ha più opzioni di pagamento e offre un limite di acquisto più elevato per i clienti non verificati ($1500 vs $1000 su LBC).

LocalBitcoins addebita una commissione di trading dell’1% agli utenti che creano annunci pubblicitari, in altre parole, i produttori pagano una commissione di trading dell’1%. Gli acquirenti non pagano alcuna commissione.

Paxful addebita una commissione di trading dello 0,5-5% a seconda dei metodi di pagamento (0,5% per i bonifici bancari) ai venditori. Non ci sono commissioni per gli acquirenti. Tuttavia, la commissione di prelievo o la commissione per inviare BTC a portafogli esterni è 0,00005 generalmente su LocalBitcoins mentre 0,0005 su Paxful.

Conclusione

Paxful si è fatta conoscere grazie ad una nicchia particolare ed è stata fedele alla sua visione. Tutto sommato, Paxful è una piattaforma piuttosto potente ed è considerata un’alternativa equa per le “persone normali” per comprare e vendere Bitcoin.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels sora shimazaki 5668858 1

Pionex: cos’è ed è redditizio?

pexels sijo varghese 13402959

Previsione prezzo Sia Coin (SC) 2022 2025 2030